Design rivisitato per ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Design rivisitato per ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Design rivisitato per ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Design rivisitato per ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Design rivisitato per ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Design rivisitato per ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON - Worldwide Automotive News - Driveandride.com
ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON

Design rivisitato per ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON

ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON. ŠKODA OCTAVIA entra nel terzo decennio della sua storia di successo con i consueti punti di forza e nuove qualità. Dopo un profondo restyling, la beststeller del Marchio della Freccia Alata si presenta con un design particolarmente espressivo, un’atmosfera ancora più esclusiva negli interni, come sempre molto spaziosi, e caratteristiche di marcia ottimizzate. Per ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON sono disponibili nove motorizzazioni, compresa una versione G-TEC per l’alimentazione a gas naturale. In abbinamento al motore TDI da 150 CV (110 kW), per la prima volta è possibile combinare il cambio DSG a 7 rapporti (disponibile a richiesta) anche con la trazione integrale 4×4. È disponibile la regolazione adattiva dell’assetto DCC (Dynamic Chassis Control). Ampliata anche l’offerta di sistemi di assistenza alla guida. Una nuova generazione di sistemi di infotainment consente l’utilizzo dei servizi online di ŠKODA Connect. Il restyling di questo modello è completato da nuove soluzioni “Simply Clever”.

Nuove caratteristiche di design per un look di forte impatto
ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON coniugano tutte le qualità tipiche del Marchio e contribuiscono in misura rilevante alla crescita della Casa automobilistica boema con oltre cinque milioni di unità vendute. Dopo un profondo lavoro di restyling, la terza generazione del modello, nato nel 1996, si presenta oggi in una nuova, magnifica forma sul fronte del design non meno che dal punto di vista di tecnologico. Oltre ad un’offerta di spazio superiore alla media e all’eccezionale rapporto qualità-prezzo, ŠKODA OCTAVIA offre oggi ulteriori funzioni di sicurezza e comfort mutuate dal segmento superiore, consolidando così il proprio già eccellente posizionamento nel segmento.

Le modifiche di design apportate hanno donato a ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON un look molto espressivo, che si lascia particolarmente apprezzare osservando il frontale e la sua larga calandra del radiatore. I gruppi ottici supplementari dal look cristallino e le larghe prese d’aria con struttura a nido d’ape donano alla vettura una presenza virile e un carattere fortemente emozionale. I gruppi ottici esterni producono le luci anabbaglianti, mentre quelli interni, che si uniscono alla calandra del radiatore disegnando un angolo acuto, generano gli abbaglianti. A partire dalla linea di allestimento Ambition sono disponibili fari full LED di nuova concezione.

Il profilo delle vetture ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON è caratterizzato da linee ancora più definite e tese, che si spingono fino alla parte posteriore. Il paraurti è stato ridisegnato e presenta oggi un discreto profilo che lo fa apparire ancora più vigoroso ed essenziale.
Grazie all’impiego della tecnologia LED per i gruppi ottici posteriori, la caratteristica luce posteriore a forma di C appare oggi come una superficie illuminata in modo omogeneo.

Il restyling ha comportato solo minime variazioni delle dimensioni esterne. La berlina è cresciuta in lunghezza di 11 mm fino agli attuali 4.670 mm, la versione familiare di 8 fino agli attuali 4.667 mm. La carreggiata posteriore è più larga di 20 o 30 mm a seconda della variante di motorizzazione. Anche il passo, rimasto invariato a quota 2.686 mm, si presenta straordinariamente grande per il segmento delle compatte. Sulla base di queste dimensioni, gli ingegneri ŠKODA hanno creato interni la cui spaziosità, per passeggeri e bagagli, supera di gran lunga gli standard del segmento. Tutti i passeggeri godono di molto spazio libero al livello delle gambe, dei gomiti e della testa. La capacità del bagagliaio della versione berlina, che dispone di un grande portellone fissato al tetto, è di 590 litri (1.580 litri con divano posteriore abbattuto). Per la Wagon i litri sono 610, ampliabili all’occorrenza a fino a 1.740 litri.

Gli interni di ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON convincono non solo per le generose dimensioni e l’eccellente riconoscibilità, ma anche per i materiali di pregio impiegati e i nuovi dettagli di allestimento. La strumentazione è stata rivisitata e si presenta oggi ancora più ordinata e facilmente leggibile. Gli indicatori variano a seconda degli allestimento. Anche l’unità di comando del climatizzatore è stata ridisegnata e valorizzata dal punto di vista estetico. A richiesta i listelli decorativi sulle porte vengono oggi completati da un’illuminazione ambiente. Sottili luci a LED sul bordo superiore dei listelli producono una luce discreta e suggestiva, che può essere regolata su dieci temperature cromatiche.

Ampia gamma di motorizzazioni, cambio DSG e trazione integrale 4×4
Per il lancio dei modelli ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON sono disponibili nove motorizzazioni: quattro motori benzina TSI, quattro Diesel TDI e un propulsore CNG per l’alimentazione a gas metano. La gamma di potenza va da 86 CV (63 kW) a 184 CV (135 kW). I moderni propulsori consentono al modello di segmento C di offrire un rapporto tra prestazioni su strada e valori di consumo ed emissioni particolarmente vantaggioso in tutte le versioni. Presiedono alla trasmissione della forza i cambi manuali di serie a cinque o sei rapporti o DSG a 6 o 7 rapporti.

I motori TSI dispongono di sovralimentazione turbo e iniezione diretta di benzina. La motorizzazione di accesso è rappresentata dal TSI 1.2 quattro cilindri, 86 CV (63 kW) di potenza. Il motore opera in combinazione con un cambio manuale a 5 rapporti. La potenza del propulsore più piccolo della gamma in termini di cilindrata raggiunge i 115 CV (85 kW). Il motore TSI 1.0 tre cilindri è fornibile a richiesta con cambio manuale a 6 rapporti o con cambio DSG a 7 rapporti.

Una versione particolarmente efficiente è offerta dal motore TSI 1.4 G-TEC: si tratta di un propulsore ad alimentazione bivalente, che può funzionare quindi con alimentazione sia a gas metano sia a benzina, per complessivi 110 CV (81 kW) di potenza. Con questa motorizzazione, in modalità a gas naturale e in abbinamento al cambio DSG a 7 rapporti, ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON vantano emissioni di CO2 rispettivamente di 98 o 99 g/km. Come motore alimentato solo a benzina il 1.4 TSI eroga 150 CV (110 kW) di potenza. Motorizzazione di punta sul fronte potenza è il 1.8 TSI 180 CV (132 kW).

Sovralimentazione turbo e iniezione diretta ad alta pressione con tecnologia common rail sono i comuni denominatori dei motori TDI di ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON. I 4 cilindri con cilindrata 1,6 e 2,0 litri sono entrambi disponibili in due diverse potenze. Tra i motori Diesel la versione d’accesso è offerta dal 1.6 TDI 90 CV (66 kW), abbinato al cambio manuale a 5 rapporti. La seconda versione del motore Diesel 1.6 eroga una potenza cresciuta oggi fino a 115 CV (85 kW) ed è disponibile, oltre che con cambio manuale, anche con cambio DSG a 7 rapporti. Con questa combinazione i consumi di carburante nel ciclo combinato di ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON si limitano ad appena 3,9 litri per 100 chilometri.

Le due versioni 2.0 TDI sviluppano rispettivamente 150 e 184 CV (110 e 135 kW) di potenza. Il motore Diesel 150 CV (110 kW) viene proposto in abbinamento al cambio manuale a 6 rapporti ed è disponibile sia con trazione anteriore sia con trazione integrale 4×4. Per i modelli a trazione anteriore viene messo a disposizione il cambio DSG a 6 rapporti; in abbinamento al sistema 4×4 (novità assoluta per la ŠKODA OCTAVIA con trazione integrale) il cambio DSG a 7 rapporti.

Il motore Diesel più potente è abbinato esclusivamente alla trazione integrale 4×4. La dotazione di serie di questa variante di modello comprende inoltre il cambio DSG a 6 rapporti. Il propulsore benzina 1.8 da 180 CV (132 kW) è la terza motorizzazione a poter essere abbinata alla trazione integrale 4×4.

La trazione integrale 4×4, che garantisce a ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON un valore aggiunto in termini di trazione e sicurezza, si distingue per struttura compatta e peso ridotto. Fulcro del sistema è una frizione a lamelle idraulica a regolazione elettronica, posta a monte dell’asse posteriore. La centralina del sistema calcola costantemente la coppia di trazione ideale per l’asse posteriore. In tal modo viene sempre garantita una ripartizione ottimale della forza motrice sulle quattro ruote, a seconda della specifica situazione di marcia.

Il differenziale elettronico a bloccaggio trasversale XDS+, una funzione del controllo elettronico della stabilizzazione ESC, rende ancora più sicura la manovrabilità in caso di curve veloci, sulle versioni a trazione anteriore non meno che sui modelli a trazione integrale. All’occorrenza, il differenziale elettronico a bloccaggio trasversale XDS+ frena le ruote interne alla curva, per convogliare maggiore forza motrice alle ruote più esterne alla curva.

Maggiore interasse, regolazione dell’assetto DCC
La tecnologia dell’assetto di ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON comprende una struttura MacPherson con bracci trasversali triangolari inferiori sull’asse anteriore e, a seconda della motorizzazione, asse posteriore a ruote interconnesse o asse posteriore multilink a quattro bracci. La rivisitazione del modello ha portato in dote un allargamento dell’interasse di 20 o 30 mm. Lo sterzo a cremagliera utilizza un’efficiente servoassistenza elettronica, che opera anche in sinergia con numerosi sistemi di assistenza. I freni generosamente dimensionati assicurano una straordinaria decelerazione.

Oggi, per la prima volta, ŠKODA OCTAVIA e la ŠKODA OCTAVIA WAGON sono disponibili a richiesta con regolazione adattiva dell’assetto DCC (Dynamic Chassis Control). Grazie a questo sistema il funzionamento degli ammortizzatori viene influenzato da valvole ad azionamento elettrico. La messa a punto viene selezionata dal conducente, che può scegliere tra le tre modalità Comfort, Normal e Sport. La regolazione dell’assetto DCC contribuisce alla sicurezza attiva passando automaticamente alla modalità Sport, che garantisce migliore stabilità, maggiore grip degli pneumatici e spazi di arresto più brevi.

Il sistema DCC è disponibile insieme alla selezione della modalità di guida a partire dalla versione Ambition (per motori con potenze da a 150 CV/110 kW). Con la selezione della modalità di guida, il conducente può influire su comportamento dello sterzo, caratteristica degli innesti operati dal cambio DSG e settaggio di ulteriori funzioni. È possibile scegliere tra le impostazioni Normal, Eco, Sport e Individual e Comfort. Le configurazioni selezionate in modo individuale possono essere memorizzate sulla chiave personalizzabile, disponibile a richiesta.

Novità nella gamma di sistemi di assistenza alla guida
Con il restyling del modello, l’offerta di sistemi di assistenza alla guida si arricchisce di cinque novità. Questi sistemi ottimizzano la sicurezza durante la guida nel traffico urbano, sulle strade extraurbane e in autostrada, garantendo al contempo maggiore comfort all’uscita dai parcheggi e in fase di manovra. Il Front Assist con funzione di frenata di emergenza City, disponibile a richiesta, comprende anche la funzione predittiva di protezione dei pedoni. Mediante sensori radar il sistema rileva anche l’attraversamento di pedoni, a velocità comprese tra 10 e 60 km/h, inoltre, viene attivata all’occorrenza una frenata di emergenza qualora venga rilevato il pericolo di collisione evitando l’impatto o riducendone drasticamente le conseguenze.

Percorrendo strade a più corsie di marcia, il nuovo sistema Blind Spot Detect contribuisce alla sicurezza durante i cambi di corsia. Può essere utilizzato in un range compreso tra 10 km/h e la velocità massima. Due sensori radar sul posteriore della vettura sorvegliano il traffico retrostante. Se un veicolo si avvicina rapidamente dalla zona posteriore o viene a trovarsi nell’angolo cieco, sul lato corrispondente si accende un LED di avvertimento nello specchietto retrovisore esterno. I sensori radar sulla zona posteriore vengono utilizzati anche dal sistema Rear Traffic Alert (ulteriore novità), che supporta il conducente nelle manovre in retromarcia per l’uscita da parcheggi trasversali o da passi carrai. Il sistema riconosce il traffico trasversale e avvisa il conducente in caso di pericolo – prima con segnali ottici, quindi con segnali acustici e infine, all’occorrenza, mediante un intervento frenante automatico.

Il sistema di assistenza alle manovre con rimorchio (Trailer Assist), disponibile a richiesta, facilita la guida con rimorchio, mettendo a loro agio anche i conducenti meno esperti. Per poter utilizzare il sistema, il conducente deve inserire la retromarcia e premere il tasto di parcheggio. Successivamente, utilizzando l’interruttore girevole per gli specchietti retrovisori esterni, deve impostare l’angolo con il quale desidera retrocedere. L’immagine sul monitor di bordo mostra uno schema dell’angolo di sterzata del rimorchio per facilitare l’orientamento. Il conducente deve infine solo premere con cautela il pedale dell’acceleratore: il sistema guida automaticamente l’insieme vettura-rimorchio all’angolazione desiderata. Per le manovre in retromarcia senza rimorchio è possibile avvalersi del nuovo sistema di assistenza alle manovre (Manoeuvre Assist): la vettura viene automaticamente frenata non appena il sistema riconosce un ostacolo tramite i sensori di parcheggio.

L’offerta di sistemi di assistenza alla guida già disponibili prima del restyling dei modelli ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON si completa con ulteriori novità. Tra queste figurano il sistema di regolazione adattiva cruise control (Adaptive Cruise Control (ACC)) che, operando mediante radar, mantiene la distanza ottimale dal veicolo che precede alla velocità impostata dal conducente, il sistema Lane Assist, che avvisa in caso di abbandono accidentale della corsia di marcia, il dispositivo per il rilevamento di stanchezza del conducente (Driver Alert) e la protezione proattiva degli occupanti Crew Protect Assist, che attiva misure volte alla sicurezza degli occupanti in caso di urti imminenti. Come in passato l’offerta comprende sistema di regolazione automatica delle luci abbaglianti, Travel Assist con riconoscimento della segnaletica stradale basato su telecamera, sistema di assistenza al parcheggio e telecamera per la retromarcia.

Nuova generazione di sistemi di infotainment e ŠKODA Connect
Dopo il profondo lavoro di rivisitazione, i modelli ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON vantano sistemi di infotainment di ultima generazione, che portano a bordo il futuro della connettività e funzioni completamente nuove. Grazie a ŠKODA Connect e ai nuovi servizi online mobili, disponibili a richiesta, i passeggeri sono “always on”.

È possibile scegliere tra quattro moduli hardware: i sistemi audio Swing (di serie) e Bolero e i sistemi di navigazione e infotainment Amundsen e Columbus. Tutti i quattro sistemi presentano modalità d’utilizzo semplici e intuitive e convincono per rapidità di funzionamento e funzioni intelligenti. I display touch capacitivi in design in vetro di alta qualità, di serie per i sistemi Bolero, Amundsen e Columbus reagiscono già al più lieve contatto. La diagonale dello schermo misura da 6,5 a 9,2 pollici a seconda della variante di allestimento.

Già il sistema audio di serie Swing offre uno slot per schede SD, una presa Aux-In e una porta USB. A richiesta vengono offerte altre soluzioni di connettività, fino alla piattaforma SmartLink+: questa integra App per smartphone e introduce a bordo della ŠKODA OCTAVIA e della ŠKODA OCTAVIA WAGON Apple CarPlay, Android Auto, MirrorLinkTM nonché SmartGate. Il sistema audio Bolero dispone di un touchscreen da 8 pollici ad alta risoluzione con sensori di prossimità. Può inoltre leggere i messaggi di testo e consente di scrivere direttamente sul display. Il sistema comprende inoltre un collegamento Bluetooth, otto altoparlanti e SmartLink+. Come optional è disponibile il comando vocale.

Il sistema di navigazione Amundsen si basa sul sistema Bolero. Sempre parte della dotazione un hotspot WLAN integrato, che consente ai passeggeri di navigare in rete, eseguire streaming e inviare email con fino a otto dispositivi mobili. Il materiale cartografico del navigatore può essere aggiornato gratuitamente per tutta la durata utile del dispositivo. Al vertice del programma troviamo il sistema di navigazione Columbus (fornibile a partire dalla linea di allestimento Ambition) con display da 9,2 pollici, memoria Flash da 64 GB, lettore DVD e, disponibile a richiesta, modulo LTE per un accesso a Internet ultraveloce.

I servizi online mobili di ŠKODA Connect rappresentano la perfetta integrazione dell’offerta di infotainment. Sono suddivisi in due categorie: i nuovi servizi di infotainment online offrono informazioni e intrattenimento, i servizi Care Connect garantiscono assistenza e consentono l’accesso remoto alla vettura.

Uno degli highlight del portfolio di servizi online di infotainment è offerto dalle informazioni sul traffico online: si tratta di un servizio che trasmette in tempo reale a ŠKODA OCTAVIA il flusso del traffico sul percorso selezionato e propone tragitti alternativi in caso di code. Il servizio Prezzi del carburante elenca i distributori (con relativi prezzi del carburante) presenti lungo il percorso. Il Cliente riceve ulteriori informazioni su misura anche dai servizi Informazioni sui parcheggi, Comunicazioni online e Informazioni meteo. Se il conducente pianifica il suo percorso già da casa, sfruttando la ŠKODA Connect App può essere informato anticipatamente sull’ora di partenza ideale.

I servizi Care Connect supportano il conducente in molte situazioni. Disponibili per tutti i sistemi di infotainment, di serie a partire dall’allestimento Ambition. Il trasferimento dati avviene tramite una scheda SIM integrata nella vettura. L’offerta comprende la chiamata d’emergenza automatica (Emergency Call), di serie in Europa a partire dalla variante di allestimento Ambition (sono possibili differenze in alcuni Paesi), la chiamata per guasto, grazie alla quale è possibile, tra l’altro, ottenere supporto in caso di panne, e il servizio Proactive Service, con il quale è possibile concordare un appuntamento per gli interventi di manutenzione in scadenza.

Tramite la ŠKODA Connect App sullo smartphone, il conducente può inoltre interrogare a distanza la vettura, per ottenere informazioni sullo stato di chiusura di porte e finestrini o sul livello del carburante. È inoltre possibile inviare alla vettura le destinazioni di navigazione o visualizzare sullo smartphone la posizione di parcheggio dell’auto.

“Simply Clever”: numerose nuove idee per il comfort e l’adattabilità all’uso quotidiano.

Pratiche soluzioni che migliorano il comfort e l’adattabilità all’uso quotidiano sono parte integrante della personalità di tutti i modelli del Brand ŠKODA. In occasione di questo importante aggiornamento dia ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON sono state sviluppate numerose nuove idee “Simply Clever”.

Una novità a bordo è per esempio l’alloggiamento per bottiglie il cui fondo, dalla particolare conformazione, blocca la bottiglia di plastica consentendo di svitare il tappo con una sola mano. Vengono inoltre offerti la corona del volante riscaldabile, due porte USB per i sedili sedili posteriori, tavolini ribaltabili sugli schienali dei sedili anteriori e una chiave personalizzabile. Nel bagagliaio della ŠKODA OCTAVIA WAGON è presente infine una torcia a LED estraibile, la cui batteria si ricarica automaticamente a vettura in movimento.

ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON

 

ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON


title : Design rivisitato per ŠKODA OCTAVIA e ŠKODA OCTAVIA WAGON
updated : febbraio 14th, 2017
updated_iso8601 : 2017-02-14T13:59:38+00:00
author : Ale Marino