Nuova Porsche 911GT3 Cup con un propulsore all’avanguardia - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Nuova Porsche 911GT3 Cup con un propulsore all’avanguardia - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Nuova Porsche 911GT3 Cup con un propulsore all’avanguardia - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Nuova Porsche 911GT3 Cup con un propulsore all’avanguardia - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Nuova Porsche 911GT3 Cup con un propulsore all’avanguardia - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Nuova Porsche 911GT3 Cup con un propulsore all’avanguardia - Worldwide Automotive News - Driveandride.com

Nuova Porsche 911GT3 Cup con un propulsore all’avanguardia

Dal 2017 la Porsche 911 GT3 Cup si presenta alla partenza dei circuiti di tutto il mondo con un propulsore completamente nuovo. La parte posteriore della vettura da corsa GT più costruita al mondo ospita ora un motore boxer a sei cilindri da 4 litri che le assicura una spinta ancora più grintosa. Il propulsore compatto a iniezione diretta di benzina sviluppa una potenza di 357 kW (485 CV) grazie a una tecnologia automobilistica di altissimo livello.

Una serie di innovazioni di dettaglio migliorano sia le prestazioni sia l’efficienza e assicurano al motore ad aspirazione una maggiore affidabilità in gara nonché costi di manutenzione ridotti. Per la prima volta si utilizzano una distribuzione a valvole con bilancieri rigidi e un’immissione centrale dell’olio. Una centrifuga per l’olio integrata permette di schiumare l’olio nel motore nel miglior modo. Inoltre è stato installato un albero motore con una rigidità nettamente superiore.

Un nuovo paraurti anteriore e la nuova parte posteriore migliorano la deportanza della nuova 911 GT3 Cup e quindi, di pari passo, la tenuta di strada e la performance. L’alettone posteriore svettante e ampio 184 centimetri è stato ripreso dal modello precedente. Rimangono inalterate anche le dimensioni delle ruote che presentano cerchioni da corsa monopezzo da 18 pollici – l’avantreno ha pneumatici slick Michelin da competizione da 270 millimetri, mentre nel retrotreno il battistrada è largo 310 millimetri.

L’intelligente soluzione per la carrozzeria, costruita in lega di alluminio e acciaio, le assicura la massima rigidità e un peso minimo. In assetto da corsa la nuova 911 GT3 Cup pesa soltanto 1.200 chilogrammi. Nel corso dello sviluppo gli ingegneri hanno curato particolarmente la sicurezza dei piloti, ora protetti da una gabbia di sicurezza massiccia e da innovativi sedili da corsa a guscio, fortemente rimodellati soprattutto nella zona del capo e delle spalle. Lo sportello di emergenza sul tettuccio, allargato secondo gli standard FIA più recenti, facilita il primo soccorso e il recupero in caso di incidente.

Porsche costruisce la 911 GT3 Cup nello stabilimento centrale di Zuffenhausen utilizzando la stessa linea di produzione della 911 da strada. Nel Centro Motorsport a Weissach la vettura riceve un assetto base tarato sui circuiti da corsa e, prima della consegna ai clienti, viene sottoposta ad rigidi test da un pilota professionista. Dal 1998 Porsche ha costruito 3.031 esemplari della 911 GT3 Cup nelle generazioni di modelli 996, 997 ed 991. Ciò rende l’auto di Stoccarda, vincitrice del campionato monomarca, la vettura da corsa GT più costruita e venduta al mondo.

Nella stagione 2017 la nuova 911 GT3 Cup sarà dapprima impiegata esclusivamente per la Porsche Mobil 1 Supercup, che si disputa nell’ambito delle corse di Formula 1, la Porsche Carrera Cup Germany e Nord America. Dal 2018 la vettura sarà utilizzata anche negli altri campionati monomarca. Nel complesso, Porsche organizza in tutto il mondo 20 di questi campionati per team clienti in cui si impiega esclusivamente la 911 GT3 Cup.

La 911 GT3 Cup si può ordinare da subito presso Porsche Motorsport a Weissach ad un prezzo di 189.900 euro, escluse le tassazioni specifiche dei vari paesi.


title : Nuova Porsche 911GT3 Cup con un propulsore all’avanguardia
updated : dicembre 27th, 2016
updated_iso8601 : 2016-09-29T15:03:43+00:00
author : Ale Marino