Motor Bike Expo 2019. Dal 17 gennaio 2019 a domenica 20 gennaio (orario 9.00 – 19.00) torna a Veronafiere il Motor Bike Expo.

Anche quest’anno a caratterizzare Motor Bike Expo saranno gli eventi: premiazioni di campionati sportivi, a cominciare dal CIV ovvero il massimo torneo nazionale della velocità, presentazioni di programmi sportivi (come quello del Misano World Circuit), di moto, sia special sia da competizione, e di team, presentazioni di libri e di video, conferenze e incontri su imprese compiute ed altre in programma.

Nelle grandi aree esterne per quattro giorni domina lo spettacolo, su due e quattro ruote; protagonisti stunt-men, funamboli della guida, enduristi e specialisti del drifting ovvero dell’arte di condurre l’auto costantemente in derapage.

Gli spazi aperti sono anche il regno dei test-drive delle moto esposte nei padiglioni e della scuola guida, affidata quest’anno ad un fuoriclasse come Marco Lucchinelli, ex-campione del mondo di velocità. In un certo senso anche le strade di Verona diventeranno percorsi di prova: il pubblico potrà infatti testate alcune vetture della gamma Honda che, oltre a fregiarsi del titolo di auto ufficiale di MBE 2019, con il nuovissimo SUV CRV-V Hybrid, esporrà non solo mezzi a due ruote della sua vastissima produzione.

I brand della moto più prestigiosi confermano la loro presenza al Motor Bike Expo 2019. Le grandi case, gli interpreti più prestigiosi e di tendenza del mondo delle personalizzazioni, i produttori di abbigliamento e accessori, i personaggi delle competizioni: tutti a Veronafiere, da giovedì 17 a domenica 20 gennaio 2019, per incontrare gli appassionati veri, per mescolarsi a loro, per progettare una nuova annata turistica e sportiva.

E poi lo spettacolo adrenalinico e mozzafiato delle aree esterne; la possibilità per i visitatori di essere protagonisti attivi, presentando le proprie special ed effettuando i test-drive; le feste, gli incontri, le presentazioni in anteprima: tutto questo (e altro ancora) è Motor Bike Expo.

Alla sua undicesima edizione, il salone internazionale della moto di Verona è dunque la vetrina ideale per presentare al pubblico le novità di gamma, proprio a poche settimane dall’avvio della stagione su strada.

In particolare il Padiglione 4 si presenta fra i più interessanti e promettenti: è qui che si incrociano mondi, stili e filosofie costruttive diversi, tra passato e presente. Ed è sempre qui che si possono individuare le tendenze del futuro, grazie anche alla presenza dei customizzatori italiani più talentuosi.

Il padiglione 4 offre uno sguardo privilegiato sul mercato con un occhio di riguardo per le special e la personalizzazione della moto.

DUCATI
Il Diavel1260, una delle grandi e attese novità Ducati per il 2019, a disposizione dei visitatori della fiera all’interno del Padiglione 5, in attesa del suo arrivo presso i concessionari Ducati, previsto da metà febbraio. L’anima da sport naked viene esaltata dal motore Testastretta DVT 1262 da 159 CV. La ciclistica aggiornata rende il Diavel1260 più efficace nel misto, mentre la dotazione tecnica ed elettronica di alto livello permette frenate da supersportiva in grande sicurezza grazie all’ABS Cornering Bosch e una facile gestione delle performance del motore. In esposizione anche una versione super-accessoriata, arricchita dalle parti speciali disponibili nel catalogo #ducati Performance, oltre alla gamma di #abbigliamento dedicato della collezione #ducati Apparel 2019.

BMW MOTORRAD
BMW Motorrad espone tutta la gamma del mondo Heritage: le stradali R nineT, R nineT Racer e R nineT Pure, e le più “fuoristradistiche” R nineT Urban G/S e R nineT Scrambler. Cuore pulsante di tutta la famiglia Heritage è il caratteristico motore Boxer a raffreddamento aria/olio che assicura grande classico piacere di guida.

In perfetto equilibrio fra produzione di serie ispirata al custom e unicità dell’esperienza, ecco i cinque modelli della gamma R nineT di BMW Motorrad. La Casa dell’Elica proporrà anche gli accessori della gamma Spezial, parti speciali di qualità ordinabili già montate in fabbrica. Oltre alla linea HP dedicata alla performance, anche la Classic dedicata alla R 1250 GS.

SUZUKI
La Casa di Hamamatsu occupa come in passato un’ampia porzione del padiglione 6, nel cuore dell’area fieristica. Catturano l’attenzione dei visitatori la nuova Katana e tutti i principali modelli della gamma moto e scooter 2019. Accanto allo stand Suzuki 2 partner importanti: Motul, fornitore storico di lubrificanti, espone la GSX-RR da MotoGP e SC-Project espone la versione Yugen equipaggiata con pregiati componenti firmati SC Project, tra cui spiccano lo scarico in titanio SC1-R, le frecce a LED e il porta targa in ergal.

KTM
Presso lo stand del costruttore austriaco le attesissime KTM 790 ADVENTURE e 790 R, la nuova monocilindrica 690 SMC R e l’affascinante sport tourer 1290 SUPER DUKE GT insieme agli altri modelli di punta della gamma stradale. La KTM #790adventure R è stata sviluppata in collaborazione con il Red Bull #ktm Rally Factory #racing Team, concepita per affrontare anche i percorsi fuoristrada più insidiosi. Rispetto alla versione stradale è dotata di sospensioni WP XPLOR completamente regolabili con corsa maggiorata (da 200mm a 240mm), un parabrezza più compatto per garantire maggior visibilità in fuoristrada e una sella realizzata in un unico pezzo per facilitare i movimenti, in ogni condizione di guida.

HONDA
La CB1000R+ Limited edition è una raffinata versione in serie limitata realizzata da Honda Motor Europe Ltd Italia in soli 350 esemplari per tutta Europa, di cui 200 destinati all’Italia.
Immediatamente riconoscibile, con l’iconico logo dell’Ala anni Settanta sul serbatoio, è caratterizzata dalla speciale livrea Tricolour impreziosita da un trattamento trasparente superficiale che enfatizza la brillantezza della colorazione e da numerose parti in fibra di carbonio. Il terminale di scarico SC-Project è un sofisticato sistema con doppio silenziatore realizzato in esclusiva per la CB 1000RR Limited Edition, non reperibile quindi né come accessorio ufficiale né sul mercato dell’after-market. Protagoniste indiscusse la nuova naked Neo Sports Café di media cilindrata CB650R e la nuova Adventure Bike per patente A2 CB500X, due modelli che hanno già conquistato i cuori di moltissimi appassionati. Immancabile regina del Luxury Touring: la GL1800 Goldwing con un equipaggiamento elettronico all’avanguardia composto da parabrezza elettrico, Smart Key e schermo TFT da 7” con Apple CarPlay, oltre a Riding Mode, controllo di trazione HSTC, assistenza alla partenza in salita e Start&Stop. Disponibile sia con cambio manuale a 6 rapporti con retromarcia elettrica, sia con cambio DCT a doppia frizione a 7 marce, Airbag e Walking Mode per le manovre di parcheggio.

KAWASAKI
Nel 2019 nasce una nuova era per la famiglia W ad oltre mezzo secolo dalla prima Kawasaki W1 del 1966. In anteprima italiana #Kawasaki espone al pubblico le nuovissime W800 STREET e W800 CAFE.
La Z900RS invece si rifà il trucco per Verona con un inedito allestimento denominato Classic Edition. Kawasaki in collaborazione con SC Project presenta un kit estetico pensato appositamente per questa #moto che comprende il nuovissimo scarico SC Project Testanera, un doppio silenziatore conico con controcono di uscita lucidato a specchio ed ispirato alla coppia di scarichi presenti sulla Z1 900 del 1972, un parafango anteriore in alluminio, loghi vintage #Kawasaki sul serbatoio ed un classico maniglione passeggero in alluminio. La Z900RS Classic Edition sarà disponibile in primavera esclusivamente presso i concessionari ufficiali #Kawasaki ma il kit potrà anche essere acquistato separatamente per i già possessori di questa #moto.

MOTO GUZZI

Allo stesso modo nell’area Moto Guzzi sarà sotto i riflettori la nuova V85 TT, anche in versione accessoriata. La versione kittata racing della V7 III preannuncerà il nuovo trofeo Moto Guzzi Fast Endurance del 2019. Non mancheranno altri modelli customizzati, tra cui una creazione di Officine Rossopuro e la V7 Proraso di South Garage.

Lo spazio Motoguzzi (Padiglione 4) ruota attorno alla grande novità del trofeo Motoguzzi Fast Endurance, la serie monomarca facile, accessibile e dedicata a tutti coloro che vogliono cimentarsi tra i cordoli assaporando l’atmosfera leggendaria delle corse più classiche, ma con uno spirito giovane e di puro divertimento. Nell’area Motoguzzi i visitatori possono ammirare la V7 III Stone allestita con il kit “racing” per partecipare al trofeo, sviluppato da Guareschi Moto. Saranno proprio i fratelli Guareschi, apprezzati preparatori Motoguzzi, a illustrarne al pubblico tutte le caratteristiche nel corso di un talk show in programma sabato 19 gennaio alle ore 11.
Non potevano certo mancare, l’attesissima Motoguzzi V85 TT, la prima classic travel #enduro accanto alla quale sono esposte V7 III Stone Night Pack, V7 III Rough e la “cattiva” V9 Bobber Sport. La straordinaria gamma di accessori originali del Motoguzzi Garage, per tutta la durata del Motor Bike Expo possono essere ordinati presso l’area Motoguzzi con uno speciale sconto del 20% sul prezzo di listino.

Motor Bike Expo 2019

APRILIA
Aprilia, l’evoluzione più recente della superbike vincitrice di 7 titoli mondiali, RSV4 1100 Factory, spinta da un nuovo motore V4 di 1078 cc e accreditato di una potenza massima di 217 cavalli si affianca alla hypernaked Tuono V4 1100 Factory, che guadagna il sistema di sospensioni elettroniche attualmente più evoluto sul mercato. Immancabile la presenza delle apprezzate bicilindriche di Noale, l’eclettica Dorsoduro 900 e la versatile Shiver 900, esposta nella nuova colorazione 2019 Challenging Red.

Sempre a proposito di bicilindrici fra classico e moderno, Triumph Motorcycles mostrerà in anteprima italiana la roadster Speed Twin. Accanto ad essa le serie speciali di Bonneville T120 Diamond e Ace Edition e le promettenti Scrambler 1200 XE e XC.


HARLEY-DAVIDSON
Una selezione rappresentativa dell’attuale gamma Harley porta alla ribalta i modelli più significativi di ciascuna famiglia (Touring, Softail, Sportster e Street). Sotto i riflettori, dunque, le novità più importanti, dal poderoso motore Milwaukee-Eight 114, che oltre alla cattivissima Softail FXDR™ equipaggia ora alcuni modelli della serie Touring, che a sua volta gioca la carta del nuovissimo sistema di infotainment, più veloce ed efficiente con Apple CarPlay incluso. Nell’insieme, una serie di elementi di design e di dotazioni che proiettano nella modernità alcuni dei modelli più amati e iconici del mondo Harley®.

 

Da non perdere gli stand di Royal Enfield, che di recente ha lanciato le sue twin 650 Interceptor e Continental GT, e di Moto Morini, che ha inaugurato il suo nuovo corso aziendale con la Milano 1.200 (ispirata alla classica 3 ½) accanto alla Corsaro ZZ.

Motor Bike Expo 2019

Novità moto e non solo: accanto ai Costruttori, i grandi marchi di abbigliamento, caschi e accessori hanno scelto il padiglione 4 per mostrare e provare agli appassionati le novità del 2019.

METZELER
Da Metzeler, il nuovo pneumatico Cruisetec pensato per le moderne V-twin sarà protagonista fra le custom dedicate. Tra di esse quella di Max Pezzali, che passerà a salutare i biker presenti.
Con il nuovo CRUISETEC™, Metzeler intende offrire ai motociclisti possessori di power cruiser, custom e tourer un pneumatico maggiormente orientato alla prestazione rispetto all’offerta nel segmento ad oggi. CRUISETEC™ è stato sviluppato per usufruire dell’intero potenziale prestazionale sia dei modelli più recenti che delle moto più datate grazie all’elevato livello di grip anche in condizioni di bagnato, alla capacità di conferire alla #moto una maneggevolezza rivoluzionaria nel segmento, alla costanza delle prestazioni per tutta la vita del pneumatico ed alle caratteristiche strutturali orientate al piacere di guida grazie a stabilità e precisione.

Promette una bella serie di special italiane anche lo specialista di impianti di scarico Zard, mentre il marchio spagnolo LS2 si presenterà al MBE 2019 con il nuovo casco GT Challenger nelle versioni HPFC e CARBON e la collezione di abbigliamento tecnico dedicata ai mondi sport touring, touring, adventure e urban. Accanto al retro-futuristico ASR (All Season Riding) omologato sia come casco jet che integrale, DMD Helmets svelerà la nuova collezione di giacche del DMD Lab.

Motor Bike Expo 2019

Motor Bike Expo 2019 sarà aperto da giovedì 17 a domenica 20 gennaio 2019 dalle 9.00 alle 19.00. Il biglietto intero costa 18,00 Euro, i bambini fino a 5 anni entrano gratis, da 6 a 10 anni pagano 15,00 Euro (biglietto ridotto). Saranno come sempre attive i botteghini di Veronafiere ma è possibile acquistare in prevendita online il proprio biglietto sul circuito ticketone.it.

Motor Bike Expo 2019


title : Motor Bike Expo tutte le novità dell’edizione 2019
updated : Gennaio 17th, 2019
updated_iso8601 : 2019-01-17T19:04:27+01:00
author : Ale Marino