La Milano Design Week sempre più vetrina dei costruttori auto. Ecco tutti i marchi presenti al Fuori Salone del Mobile 2018. - Worldwide Automotive News La Milano Design Week sempre più vetrina dei costruttori auto. Ecco tutti i marchi presenti al Fuori Salone del Mobile 2018. - Worldwide Automotive News La Milano Design Week sempre più vetrina dei costruttori auto. Ecco tutti i marchi presenti al Fuori Salone del Mobile 2018. - Worldwide Automotive News La Milano Design Week sempre più vetrina dei costruttori auto. Ecco tutti i marchi presenti al Fuori Salone del Mobile 2018. - Worldwide Automotive News La Milano Design Week sempre più vetrina dei costruttori auto. Ecco tutti i marchi presenti al Fuori Salone del Mobile 2018. - Worldwide Automotive News La Milano Design Week sempre più vetrina dei costruttori auto. Ecco tutti i marchi presenti al Fuori Salone del Mobile 2018. - Worldwide Automotive News
Milano Design Week 2018

La Milano Design Week sempre più vetrina dei costruttori auto. Ecco tutti i marchi presenti al Fuori Salone del Mobile 2018.

Milano Design Week 2018. Il 17 aprile vede l’alba del 57° Salone del Mobile (205.000 mq in Fiera Rho-Pero fino al 22 aprile) insieme al Fuorisalone, l’evento del settore con la maggior affluenza di visitatori al mondo.

La mobilità da sempre parte integrante del design della nostra qualità della vita, sia nelle frenetiche metropoli quanto nelle oasi di pace, è un contenuto irrinunciabile al fuorisalone della Design Week di Milano. Tra gli oltre 1.300 eventi in calendario, apriamo una parentesi su quelli legati ai marchi automotive per promuovere e sperimentare concetti, prototipi, prodotti, percorsi ed installazioni, con la collaborazione di architetti, designer e studenti.

Buona parte del design a motore si concentra nell’ultimo miglio di via Tortona, ma non mancano i progetti itineranti ne quelli più a ridosso del centro di Milano ecco i principali.

L’installazione MINI LIVING – BUILT BY ALL di quest’anno è situata in una sala di collegamento nel complesso Zona Tortona. Qui architetti, giornalisti e studenti possono, In linea con il principio di un’architettura partecipativa, creare le proprie visioni degli spazi abitativi urbani sotto forma di piccoli modelli concettuali. Questi saranno esibiti su un “Wall of Fame” nel corso della installazione in collaborazione con Studiomama. Con una superficie coperta di appena 15-20 metri quadrati, ma con planimetrie molto diverse e con forme, colori e materiali differenti “MINI LIVING suggerisce soluzioni creative per una vita urbana collaborativa” spiega Esther Bahne, responsabile di mini Brand Strategy e Business Innovation “Il nostro primo grande nucleo, contenente oltre 50 appartamenti e spazi comuni/pubblici, su un’area due volte più grande, viene attualmente costruito a Shanghai. Come per BUILT BY ALL, i residenti sono i co-creatori del loro spazio”.

Audi ripropone per il sesto anno il suo City Lab, uno spazio per le idee che anticipano il futuro. Tra Corso Venezia 11 e l’Università degli Studi di Milano si può ammirare la nuova Audi A6 in anteprima italiana, il prototipo Audi AIcon concept (il futuro della mobilità secondo Audi), Fifth Ring, l’installazione a cura di Mad Architects e Artemide ed ascoltare il talk multidisciplinare con Carlo Ratti (MIT di Boston) e Yasemin Kologlu (SOM London, progettista del grattacielo più alto del mondo).

Jaguar con l’installazione “Jaguar Electrifies: Future Perspective”. Giochi di luce, linee essenziali e ambientazioni futuristiche punta tutto su l’elettrica Jaguar I-Pace esposta al Chiostro Nina Vinchi del Piccolo Teatro di Milano. L’innovazione è alla base del progetto I-Pace, primo SUV 100% elettrico premium europeo ad essere lanciato sul mercato.

Land Rover, il 5° anno consecutivo alla Milan Design Week, festeggia quest’anno il 70° anniversario con un progetto che celebra l’anima “bespoke” del brand. In collaborazione con lo studio dell’Interior Designer Andrea Castrignano e l’agenzia milanese Access Live Communication, Land Rover propone la rappresentazione metaforica dello spirito pionieristico del brand, per arrivare alla massima espressione del design peerless (senza pari) della nuova Range Rover SV Coupé, recentemente presentata in anteprima mondiale al Salone di Ginevra. Peerless è anche il tema scelto da Land Rover per premiare i Land Rover Born Awards, concepiti e creati da Jean Christophe Chopin , fondatore e ceo di Born, ” la mission dei Born Awards è quella di sostenere , far crescere e celebrare la prossima generazione di pensatori e creatori del design , le cui innovazioni modelleranno la vita di domani “. I vincitori del contest nazionale saranno premiati il 18 aprile presso il Gattinoni Hub in via Statuto, 2 a Milano.

La nuova Honda CB1000R debutta in città al Fuori Salone 2018 di Milano con un’anteprima esclusiva realizzata in collaborazione con Nicola Quadri Studio presso lo Spazio Tiraboschi, in via Pierlombardo 30. Nella moda e nel settore auto si parla di stile. Honda preferisce parlare di #design industriale, che rappresenta qualcosa di diverso, perché nasce insieme alla meccanica. Anche per questo Honda ha tratto ispirazione per il design della CB1000R dal mondo degli orologi di alta precisione, dal loro tecnicismo. Infatti, uno dei concetti chiave usati durante la progettazione è stato “mechanical art” , cioè mostrare la bellezza delle parti tecniche. La CB1000R mostra materiali primari e meccanismi, la meccanica nuda esposta e resa bella.

Hyundai propone un percorso esperienziale ideato da Carlo Bernardini a sottolineare l’energia della nuova Kona, primo SUV compatto disponibile anche full electric, e della concept car Kite, dune buggy elettrico, realizzato in scala 1:1 dagli studenti del Master in Transportation design IED (Istituto Europeo di Design) con il supporto del Centro Stile Europeo Hyundai.

Lexus. Per la sua 11a presenza, Lexus è stato uno tra i primi brand alla Design Week milanese. L’installazione dell’architetto giapponese Sotaichi Kawa intitolata: “Limitless Co-Existence” percorre Il tema “co-” per la società della co-operazione, co-llaborazione, co-nvivenza, anche alla base dei Lexus Award 2018 che celebra il 6° anniversario quest’anno. La #design Week è anche l’occasione per presentare il nuovo prototipo Lexus LF-1 Limitless e la coupé di lusso LC in esposizione presso lo spazio Le Cavallerizze (Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia – Via S. Vittore, 21) ad accompagnare il debutto della nuova ammiraglia LS, giunta alla sua quinta generazione.

“Mitsubishi design discovered…” in collaborazione con RCS Mediagroup Casa Corriere, sede di incontri ed eventi, installazioni e performance, porterà alla scoperta dei “nuovi punti di vista” ispirati da Eclipse Cross accompagnando lettori, utenti, e il grande pubblico di Milano nelle «nuove agorà»: luoghi, attività, eventi fuori dai circuiti convenzionali.

SsangYong mostrerà al pubblico del #fuorisalone i risultati del progetto Tivoli. design Takeover. Un contest organizzato con il Master Transportation e Car #design della Scuola Politecnica di #design i cui 2 progetti vincitori, realizzate in wrapping, saranno prodotte dal brand coreano e in mostra in anteprima al MUDEC di Via Tortona per tutta la durata del Fuorisalone”.

Volvo propone due incontri a tema presso il Volvo Studio Milano in partnership con il progetto Innovation design District dedicato a innovazione e pensiero avanzato, per un futuro condiviso sostenibile. «Sicurezza e Connettività modificano il design delle auto» e «I servizi digitali. L’auto diventa strumento per migliorare la qualità della vita in città»

Citroën e Bertone design presentano una collezione di sedute morbide e avvolgenti che trasmette quella stessa idea di comfort della nuova C4 Cactus. Dagli Airbump®, dai fanali e dai sedili della vettura prendono idealmente corpo un pouf, una poltrona e un divano esposti presso Base Milano (via Bergognone 34).

Kawasaki al True Spirit Studio (via Vigevano 18),uno spazio artistico inedito espone due delle moto più rappresentative di un Giappone contemporaneo, ma dalle tradizioni indissolubili: la Z900RS e la Z900RS CAFE. Il loro #design distintivo è un’esaltazione delle origini, di quella Kawasaki Z1 900 Super Four del 1972 che stravolse i canoni stilistici delle moto di grossa cilindrata dell’epoca. All’interno è possibile seguire il “percorso” creativo che ha portato alla nascita della Z900 e della Z900RS CAFE: idee, concept e bozzetti delle nuove moto dallo stile modern classic della casa di Akashi.

Volkswagen. La Volkswagen porta alla Design Week il carattere deciso e lo spirito Born Confident della T-Roc. L’inedito crossover compatto dallo stile unico e dalla carrozzeria bicolore di serie è protagonista dell’edizione 2018 del Salone del Mobile di Milano (17-22 aprile) in partnership con Archiproducts. La gamma Volkswagen T-Roc è disponibile in promozione a partire da 21.900 Euro.

Archiproducts è il più importante motore di ricerca di prodotti per l’architettura e il design. Ogni anno questo riferimento del settore crea due guide agli eventi, alle attività e alle installazioni più importanti, rispettivamente del Salone del Mobile e del Fuori Salone. Quest’anno le guide sono sponsorizzate proprio dalla Volkswagen T-Roc che accompagnerà i visitatori anche attraverso totem posizionati all’interno del Salone e davanti agli showroom e alle location dei più importanti eventi del Fuori Salone. Inoltre, un esemplare della T-Roc sarà esposto per tutta la durata dell’evento all’esterno della sede milanese di Archiproducts, in Via Tortona 31.

 

DS Automobiles. Cosa hanno in comune una rivista di attualità, cultura e lifestyle con sette anni di vita ed un giovane marchio automobilistico attivo da appena tre? Nel caso di Studio e di DS Automobiles l’elemento che accomuna è l’ambizione. L’ambizione di essere protagonisti di primo piano nei rispettivi ambiti.

Per questa ragione Alessandro De Felice e Federico Sarica, fondatori di Studio, hanno voluto al loro fianco DS 7 CROSSBACK, primo veicolo della seconda generazione di proposte del Marchio, alla presentazione dell’ultimo numero della rivista, il 34, che propone un corposo speciale dedicato alla Milano Design Week (17-22 aprile).

L’evento, a inviti e in collaborazione con il marchio di design Restart, è per mercoledì 18 aprile nell’ambito del Fuorisalone 2018, nello showroom di Lineapelle, 300 metri quadrati accanto alla rinnovata Torre dei Gorani, in via della Brisa, nel distretto 5VIE.

Nello speciale proposto nel numero 34, Studio dedica ampio spazio a DS 7 CROSSBACK come esempio di moderno stile automobilistico, in cui design d’avanguardia ed estrema attenzione ai dettagli nelle lavorazioni dei materiali si fondono nell’impiego di una tecnologia di bordo d’alto livello.

DS 7 CROSSBACK: Design chic, interni contemporanei

DS 7 CROSSBACK mostra tutte le caratteristiche di stile e i tratti distintivi sui quali i designer DS lavorano da anni. Questo modello di nuova generazione contiene tutto il savoir-faire del centro stile, e tutti i codici stilistici dei futuri modelli del Marchio DS.

Gli interni contemporanei e chic, con i due display da 12 pollici, propongono diverse esclusive, come ad esempio il “point perle”, un’impuntura decorativa che crea piccoli punti a forma di perla sulla plancia e sui pannelli delle porte. La convalida tecnica (test di resistenza allo sfregamento e all’abrasione) ha richiesto oltre quattro anni di lavoro ai team DS e ai fornitori di equipaggiamenti. Questo modo di procedere è attualmente unico nel mondo dell’auto.

La lavorazione della pelle e il “guillochage” sono altri elementi che contribuiscono a costruire l’identità del savoir faire DS. Il marchio DS utilizza due tipi di pellami, una pelle goffrata e la Nappa, dall’aspetto più liscio, ma anche l’Art Leather, una Nappa patinata. Questi materiali esclusivi, trasferiti sulle auto di serie con la collaborazione dei fornitori, sono destinati agli abitacoli più raffinati come quelli di DS 7 CROSSBACK.

A volte sono i team di design del Marchio che propongono nuovi materiali o nuovi metodi ai fornitori, come ad esempio i pellami usati per i sedili lavorati come un cinturino di orologio, procedimento esclusivo dei modelli DS creato dagli artigiani del marchio.

Un’altra dimostrazione di abilità tecnica, il guillochage.  Questa antica lavorazione, che risale al XVI secolo, consiste nel decorare la superficie di un materiale creando delle linee che si intersecano.

Questo tipo di decorazione, generalmente riservato per la sua complessità agli orologi di alta gamma, grazie al marchio DS è arrivato anche nel mondo dell’auto. Ad esempio, a bordo di DS 7 CROSSBACK è possibile ammirare l’alluminio guilloché “clous de Paris”, una lavorazione che consiste nel riprodurre piccoli chiodi a testa piramidale, separati da dei solchi. In generale, la lavorazione “clous de Paris” ritorna in vari punti dell’abitacolo, per un’uniformità di stile e grande raffinatezza.

Grazie all’abilità tecnica e fedele alla filosofia dello stile DS, orientato alla personalizzazione, DS 7 CROSSBACK propone cinque universi differenti: cinque ispirazioni, per soddisfare i gusti e i desideri di ognuno, con caratteristiche che riflettano il suo temperamento.

In onore di Parigi, luogo natale del Marchio, le ispirazioni DS si chiamano DS Bastille, DS Rivoli, DS Faubourg, DS Opéra senza dimenticare l’Ispirazione DS Performance Line a carattere più sportivo.

Studio

Trimestrale di attualità, cultura e stili di vita, Studio è stato fondato a Milano nel 2011 da Alessandro De Felice e Federico Sarica. Oltre al cartaceo, il magazine ha un sito, rivistastudio.com, aggiornato quotidianamente. Accanto a Studio, nel 2014 è stato fondato, insieme a Giuseppe De Bellis, Undici, un bimestrale che si occupa di calcio e cultura sportiva. Studio ha una anche una dimensione “dal vivo”, attraverso un festival che viene organizzato ogni autunno alla Triennale di Milano e altri eventi nel corso dell’anno.

 

Da Milano, Alfonso Rizzo

Milano Design Week 2018


title : La Milano Design Week sempre più vetrina dei costruttori auto. Ecco tutti i marchi presenti al Fuori Salone del Mobile 2018.
updated : aprile 18th, 2018
updated_iso8601 : 2018-04-17T23:49:24+00:00
author : Ale Marino