Milano Design Week 2018. Il 17 aprile vede l’alba del 57° Salone del Mobile (205.000 mq in Fiera Rho-Pero fino al 22 aprile) insieme al Fuorisalone, l’evento del settore con la maggior affluenza di visitatori al mondo.

La mobilità da sempre parte integrante del design della nostra qualità della vita, sia nelle frenetiche metropoli quanto nelle oasi di pace, è un contenuto irrinunciabile al fuorisalone della Design Week di Milano. Tra gli oltre 1.300 eventi in calendario, apriamo una parentesi su quelli legati ai marchi automotive per promuovere e sperimentare concetti, prototipi, prodotti, percorsi ed installazioni, con la collaborazione di architetti, designer e studenti.

Buona parte del design a motore si concentra nell’ultimo miglio di via Tortona, ma non mancano i progetti itineranti ne quelli più a ridosso del centro di Milano ecco i principali.

L’installazione MINI LIVING – BUILT BY ALL di quest’anno è situata in una sala di collegamento nel complesso Zona Tortona. Qui architetti, giornalisti e studenti possono, In linea con il principio di un’architettura partecipativa, creare le proprie visioni degli spazi abitativi urbani sotto forma di piccoli modelli concettuali. Questi saranno esibiti su un “Wall of Fame” nel corso della installazione in collaborazione con Studiomama. Con una superficie coperta di appena 15-20 metri quadrati, ma con planimetrie molto diverse e con forme, colori e materiali differenti “MINI LIVING suggerisce soluzioni creative per una vita urbana collaborativa” spiega Esther Bahne, responsabile di mini Brand Strategy e Business Innovation “Il nostro primo grande nucleo, contenente oltre 50 appartamenti e spazi comuni/pubblici, su un’area due volte più grande, viene attualmente costruito a Shanghai. Come per BUILT BY ALL, i residenti sono i co-creatori del loro spazio”.