Mercedes-AMG GLC 63 Mercedes-AMG combina il SUV ad elevate prestazioni con il propulsore V8 - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Mercedes-AMG GLC 63 Mercedes-AMG combina il SUV ad elevate prestazioni con il propulsore V8 - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Mercedes-AMG GLC 63 Mercedes-AMG combina il SUV ad elevate prestazioni con il propulsore V8 - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Mercedes-AMG GLC 63 Mercedes-AMG combina il SUV ad elevate prestazioni con il propulsore V8 - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Mercedes-AMG GLC 63 Mercedes-AMG combina il SUV ad elevate prestazioni con il propulsore V8 - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Mercedes-AMG GLC 63 Mercedes-AMG combina il SUV ad elevate prestazioni con il propulsore V8 - Worldwide Automotive News - Driveandride.com
Mercedes-AMG GLC 63

Mercedes-AMG GLC 63 Mercedes-AMG combina il SUV ad elevate prestazioni con il propulsore V8

Mercedes-AMG GLC 63. Già nel 1999, con la ML 55, Mercedes-AMG pose una pietra miliare, non solo rispetto alla sua storia lunga 50 anni. Infatti la combinazione di motore a prestazioni elevate e carrozzeria SUV ha inaugurato un segmento di mercato completamente nuovo. Ora il marchio di vetture sportive e ad alte prestazioni occupa di nuovo una posizione di prestigio rispetto alla concorrenza, presentando al New York International Auto Show (NYIAS) il suo nuovo SUV mid-size ad alte prestazioni, ossia il Mercedes-AMG GLC 63 4MATIC+ SUV e Coupé (consumo di carburante nel ciclo combinato: 10,7-10,3 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 244-234 g/km) nonché il Mercedes-AMG GLC 63 S 4MATIC+ SUV e Coupé (consumo di carburante nel ciclo combinato: 10,7 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 244 g/km). Ora, per la prima volta, un SUV mid-size è disponibile anche con il potente motore biturbo a otto cilindri in due livelli di potenza. La base è rappresentata dal V8 AMG da 4,0 litri con potenza di 350 kW (476 CV) e di 375 kW (510 CV) nelle versioni GLC 63 S e GLC 63 S Coupé. Anche l’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3,8 secondi lo conferma in maniera evidente: i nuovi SUV rivestono un ruolo di prim’ordine nel loro segmento di mercato. Inoltre i Performance-SUV dispongono di assetto con sospensioni pneumatiche e regolazione adattiva dell’ammortizzazione, trazione integrale 4MATIC+ Performance AMG con ripartizione della coppia completamente variabile, differenziale autobloccante sull’asse posteriore e impianto frenante ad alte prestazioni. Come elemento estetico che comunica la vicinanza alle vetture sportive Mercedes-AMG, i nuovi modelli sono equipaggiati con la mascherina Panamericana AMG, finora riservata alla famiglia delle AMG GT. Inoltre i nuovi modelli offrono tutti i vantaggi di un SUV firmato Mercedes: spaziosità per i passeggeri e i bagagli, ricche dotazioni per la sicurezza e trazione eccellente anche su fondo bagnato o con cattive condizioni stradali.

Nei confronti della concorrenza, il nuovo Mercedes-AMG GLC 63 4MATIC+ e il nuovo Mercedes-AMG GLC 63 4MATIC+ Coupé occupano una posizione di spicco sotto ogni aspetto. Sono gli unici modelli del segmento ad essere dotati di un motore biturbo a otto cilindri. Mercedes-AMG va così incontro alle esigenze di quei Clienti che, anche in un SUV mid-size ad alte prestazioni, cercano un’erogazione di potenza eccellente, combinata ad un sound del motore inconfondibile e dalla forte carica emozionale.

«Il nuovo GLC 63 4MATIC+ è una vettura assolutamente particolare per noi. Progettare un SUV molto sportivo e dinamico, ma anche estremamente stabile nellamarcia, non è un’impresa facile. Perciò in questo progetto abbiamo riversato tutta la nostra passione e l’esperienza che abbiamo accumulato in molti anni nella realizzazione di SUV. Siamo così riusciti ad ottenere un SUV che sa muoversi con agilità ed estrema precisione e che, all’occorrenza, invita anche ad un giro veloce in pista. Il nostro V8 biturbo rappresenta un’eccezione rispetto alle vetture ad alte prestazioni della concorrenza. Inoltre, con i modelli SUV e coupé, offriamo la più ampia gamma del segmento. Infine, la vicinanza tecnica alle nostre auto sportive è testimoniata a livello visivo dalla mascherina Panamericana, che finora era riservata soltanto ai nostri modelli AMG GT», ha affermato Tobias Moers, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mercedes-AMG GmbH.

I dati in sintesi.

  AMG GLC 63 4MATIC+ AMG GLC 63 S 4MATIC+
Motore V8 da 4,0 litri a iniezione diretta con sovralimentazione biturbo V8 da 4,0 litri a iniezione diretta con sovralimentazione biturbo
Cilindrata 3.982 cm3 3.982 cm3
Potenza 350 kW (476 CV) a

5.500-6.250 giri/min

375 kW (510 CV) a

5.500-6.250 giri/min

Coppia max. 650 Nm a 1.750-4.500 giri/min 700 Nm a 1.750-4.500 giri/min
Trazione integrale permanente 4MATIC+ Performance AMG con ripartizione variabile della coppia integrale permanente 4MATIC+ Performance AMG con ripartizione variabile della coppia
Cambio sportivo a 9 marce SPEEDSHIFT MCT AMG sportivo a 9 marce SPEEDSHIFT MCT AMG
Consumo di carburante ciclo combinato 10,7 – 10,3 l/100 km 10,7 l/100 km
Emissioni di CO2 ciclo combinato 244-234 g/km 244 g/km
Classe di efficienza F F
Peso (DIN/CE) 1.925 kg*/2.000 kg** 1.935 kg*/2.010 kg**
Accelerazione 0-100 km/h 4,0 s 3,8 s
Velocità massima 250 km/h*** 250 km/h***

 

 


 
AMG GLC 63 4MATIC+

Coupé

AMG GLC 63 S 4MATIC+ Coupé
Motore V8 da 4,0 litri a iniezione diretta con sovralimentazione biturbo V8 da 4,0 litri a iniezione diretta con sovralimentazione biturbo
Cilindrata 3.982 cm3 3.982 cm3
Potenza 350 kW (476 CV) a

5.500-6.250 giri/min

375 kW (510 CV) a

5.500-6.250 giri/min

Coppia max. 650 Nm a 1.750-4.500 giri/min 700 Nm a 1.750-4.500 giri/min
Trazione integrale permanente 4MATIC+ Performance AMG con ripartizione variabile della coppia integrale permanente 4MATIC+ Performance AMG con ripartizione variabile della coppia
Cambio sportivo a 9 marce SPEEDSHIFT MCT AMG sportivo a 9 marce SPEEDSHIFT MCT AMG
Consumo di carburante

ciclo combinato

 

10,7 – 10,3 l/100 km

 

10,7 l/100 km

Emissioni di CO2 ciclo combinato 244-234 g/km 244 g/km
Classe di efficienza E F
Peso (DIN/CE) 1.935 kg*/2.010 kg** 1.945 kg*/2.020 kg**
Accelerazione 0-100 km/h 4,0 s 3,8 s
Velocità massima 250 km/h*** 250 km/h***

* Massa a vuoto in ordine di marcia a norma DIN senza conducente; ** massa a vuoto in ordine di marcia a norma CE con conducente e peso (68 + 7 kg); *** limitata elettronicamente

 

Unico esemplare nel segmento a montare un V8 biturbo

Sia il SUV che il coupé sono disponibili in versione base ed AMG S: il collaudato V8 biturbo AMG da 4,0 litri eroga una potenza rispettivamente di 350 kW (476 CV) e 375 kW (510 CV), sviluppando una coppia massima di 650 e 700 Nm. Il GLC 63 S 4MATIC+ accelera da 0 a 100 km/h in soli 3,8 secondi, mentre il GLC 63 4MATIC+ in 4,0 secondi. La velocità massima (limitata elettronicamente) è di 250 km/h.

V8 biturbo strettamente imparentato con il motore della Mercedes-AMG GT

L’otto cilindri da 4,0 litri con sovralimentazione biturbo trova impiego già in diverse vetture AMG ad alte prestazioni. Con la lubrificazione a carter secco è inoltre montato sulla sportiva AMG GT. La sua principale caratteristica consiste nella disposizione dei due compressori non all’esterno sulle bancate, bensì tra di esse, nella V dei cilindri. I principali vantaggi di questa soluzione: struttura compatta del motore, tempo di risposta immediato ed emissioni di gas di scarico contenute. Il propulsore viene assemblato nella fabbrica di Affalterbach da un addetto, secondo la filosofia «One man, one engine».

Innesti rapidi, efficienza elevata: cambio a 9 marce SPEEDSHIFT MCT AMG

Nel nuovo GLC 63 4MATIC+ e GLC 63 S 4MATIC+ trova impiego il cambio a 9 marce SPEEDSHIFT MCT AMG, che ha festeggiato il suo debutto a bordo della Mercedes-AMG E 63 4MATIC+. Il guidatore può godere di tempi di innesto e di risposta estremamente ridotti. La possibilità di scalare più marce contemporaneamente e rapidamente, insieme alla funzione di doppietta automatica, rendono i cambi marcia molto emozionanti. Il convertitore di coppia è sostituito da una frizione di avviamento in bagno d’olio che fa risparmiare peso e ottimizza il tempo di risposta ai comandi impartiti dal guidatore con il pedale dell’acceleratore, in particolare negli scatti e nelle variazioni di carico.

Trazione integrale variabile 4MATIC+ Performance AMG

Dopo la Classe E di Mercedes-AMG, ora anche il GLC viene equipaggiato con la trazione integrale 4MATIC+ Performance AMG. L’intelligente sistema riunisce i vantaggi di diversi sistemi di trazione: la ripartizione completamente variabile della coppia tra asse anteriore e asse posteriore assicura una trazione perfetta nelle situazioni limite. In aggiunta, il guidatore può fare affidamento su una grande stabilità di marcia e sicurezza di guida in tutte le condizioni: sull’asciutto come sul bagnato o sulla neve. Il passaggio dalla trazione posteriore a quella integrale e viceversa avviene in continuo, perché la gestione intelligente è implementata nell’intera architettura di sistema del veicolo.

Una frizione a regolazione elettromeccanica collega in modo completamente variabile l’asse posteriore, sempre in trazione, all’asse anteriore. Il sistema calcola costantemente la migliore ripartizione della coppia in base alla situazione di guida e alle intenzioni del guidatore. Il passaggio avviene in continuo sulla base di una sofisticata matrice. Oltre alla trazione e alla dinamica trasversale, la trazione integrale migliora anche la dinamica longitudinale e garantisce così un’accelerazione ancora più potente.

Esperienza particolare: programmi di marcia DYNAMIC SELECT AMG

Con i quattro programmi di marcia DYNAMIC SELECT AMG – «Comfort», «Sport», «Sport Plus» e «Individual» – il guidatore può modificare ampiamente la caratteristica del GLC 63 4MATIC+. Ad essere modificati sono parametri importanti come il tempo di risposta di motore, cambio, assetto, sterzo, ESP® e trazione integrale. Indipendentemente dai programmi di marcia DYNAMIC SELECT, il guidatore può passare direttamente alla modalità manuale con il tasto «M» e cambiare le marce utilizzando esclusivamente i paddle al volante. All’occorrenza anche i livelli dell’assetto possono essere selezionati manualmente.

«Comfort» è un programma di marcia equilibrato con setup confortevole dell’assetto e dello sterzo, una taratura della catena cinematica finalizzata a contenere i consumi e il passaggio anticipato alle marce superiori; i cambi di marcia sono morbidi e il suono del motore controllato. La funzione ECO start/stop e la funzione «Sailing» sono attive. Quest’ultima funziona in questo modo: se il guidatore rilascia il pedale dell’acceleratore nella fascia di velocità compresa fra 60 e 160 km/h, la frizione del cambio MCT si apre e il motore viene disaccoppiato dalla catena cinematica. La centralina elettronica abbassa il numero di giri del motore al minimo, e la resistenza all’avanzamento viene ridotta in misura pari alle forze di compressione e di attrito del motore generate nella fase di rilascio.

I programmi di marcia DYNAMIC SELECT «Sport» e «Sport Plus» sono concepiti per una grande dinamica di marcia, assicurata dall’agile curva caratteristica del pedale dell’acceleratore con setup diretto e dagli emozionanti cambi marcia, con tempi di innesto ridotti e funzione di doppietta automatica nel passaggio alle marce inferiori. Il maggiore numero di giri al minimo in modalità «Sport Plus» permette, inoltre, partenze e accelerazioni da fermo particolarmente rapide.

Per il GLC 63 S 4MATIC+ è disponibile anche il programma di marcia «RACE», nel quale tutti i parametri sono impostati in modo da fornire la massima performance. Con cinque programmi di marcia complessivi il SUV ad alte prestazioni vanta la migliore offerta nel segmento.


Impianto di scarico con valvola a farfalla per un sound variabile del motore

A garantire il tipico sound del motore V8 provvede un impianto di scarico dotato di valvola a farfalla, disponibile di serie. La farfalla è regolata da una mappatura e viene azionata automaticamente in funzione del programma di marcia DYNAMIC SELECT AMG, della richiesta di potenza da parte del guidatore e del regime del motore. A richiesta è disponibile anche l’impianto di scarico Performance che permette di modulare il sound del motore con la semplice pressione di un tasto. In ogni caso gli impianti di scarico sono configurati in modo tale da rispettare sempre tutti i limiti di emissione acustica, indipendentemente dalla posizione della valvola a farfalla.

Assetto specifico per una dinamica di marcia trasversale e longitudinale ai massimi livelli

L’agilità elevata, l’accelerazione trasversale molto dinamica e la massima presa dei nuovi modelli sono anche il risultato dell’assetto AMG, progettato ex novo, con sospensioni pneumatiche integrali multicamere. Questa soluzione assicura grande rigidità della campanatura, elevata dinamica di marcia e precisione di sterzata.

Per l’asse anteriore è stata adottata una struttura a quattro bracci con fusi a snodo speciali, elastocinematica ottimizzata e collegamento radiale dei freni. Gli elementi preposti alla guida e al molleggio delle ruote sono tra loro indipendenti e consentono accelerazioni trasversali più elevate con influssi minimi della trazione sul sistema sterzante.

La soluzione per l’asse posteriore è stata presa in prestito dalla E 63 4MATIC+ e adattata alle esigenze specifiche del GLC. La configurazione autonoma a bracci multipli convince per la grande precisione di guida delle ruote e la maggiore rigidità torsionale. Il supporto dell’asse posteriore specifico AMG consente una carreggiata più ampia rispetto al GLC di Mercedes-Benz, mentre le superfici di appoggio dei cuscinetti delle ruote sono state ulteriormente spostate verso l’esterno. Tra le altre misure adottate figurano i supporti indipendenti delle ruote, un assetto elastocinematico più rigido e una maggiore campanatura negativa.

Particolare esperienza di guida con il sistema di sospensioni pneumatiche a tre camere

Il nuovo sistema di sospensioni pneumatiche a tre camere abbina una dinamica di marcia esemplare con un grande comfort di rotolamento grazie a un setup sportivo di molle e ammortizzatori e alla regolazione continua dell’ammortizzazione. La rigidità delle molle pneumatiche può essere modificata in un ampio range attivando o disattivando singole camere d’aria, con conseguente grande miglioramento del comfort e delle qualità di marcia.

A seconda del programma di marcia selezionato e delle condizioni di guida trovano impiego tre diverse regolazioni delle molle; in caso di improvvise variazioni di carico, curve veloci, forti accelerazioni o frenate intense la rigidità delle molle viene aumentata automaticamente. In questo modo si riducono efficacemente il rollio e il beccheggio e si stabilizza il SUV ad alte prestazioni.

La regolazione adattiva dell’ammortizzazione può essere impostata su tre livelli («Comfort», «Sport» e «Sport Plus») e prediligere così un comfort per i lunghi viaggi all’insegna del relax o la massima sportività. Il livello di estensione e quello di compressione vengono regolati in modo indipendente e le mappature programmabili a piacere consentono un’ampia forbice tra la capacità di assorbimento minima e massima degli ammortizzatori. La differenziazione tra un’impostazione dell’assetto confortevole e un’impostazione sportiva diventa ancora più sottile e chiaramente percepibile a seconda dello stile di guida.

Il GLC 63 4MATIC+ adotta di serie cerchi in lega leggera da 8,0 J x 19 (ant.) e da 9,0 J x 19 (post.) a 10 razze, verniciati in grigio titanio e torniti con finitura a specchio, con pneumatici 235/55 R 19 (ant.) e 255/50 R 19 (post.). Per il GLC 63 S 4MATIC+ le dimensioni sono 265/45 R 20 (ant.) e 295/40 R 20 (post.) su cerchi in lega leggera da 9,5 J x 20 (ant.) e 10,0 J x 20 (post.) a 5 doppie razze, verniciati in grigio titanio e torniti con finitura a specchio. A richiesta sono disponibili altre combinazioni di ruota/pneumatico, ma anche cerchi fucinati con dimensioni massime di 265/40 R 21 su 9,5 J x 21 per l’asse anteriore, e di 295/35 R 21 su 10,0 J x 21 per quello posteriore.

Differenziale autobloccante sull’asse posteriore: ottima trazione in ogni condizione

Per migliorare la trazione e la dinamica di marcia, il GLC 63 4MATIC+ dispone di un differenziale autobloccante meccanico sull’asse posteriore, che nel GLC 63 S 4MATIC+ è invece a regolazione elettronica. Entrambi riducono lo slittamento della ruota interna alla curva senza interventi di regolazione da parte dei freni. Di conseguenza, il guidatore, grazie alla migliore trazione, riesce ad uscire prima dalle curve in accelerazione. Nelle frenate ad alta velocità la vettura rimane più stabile e inoltre il differenziale autobloccante migliora la trazione anche nelle partenze da fermo. Complessivamente l’asse posteriore è stato adattato nello specifico alla maggiore dinamica di marcia dei nuovi SUV ad alte prestazioni.

Il grosso vantaggio del differenziale autobloccante posteriore elettronico è la regolazione ancora più sensibile e veloce: in questo caso la soglia di attivazione viene spostata ancora di più verso l’alto, migliorando ulteriormente la guidabilità della vettura nelle situazioni limite. L’ESP® regolabile su tre livelli, con le funzioni «ESP ON», «SPORT Handling Mode» ed «ESP OFF», è perfettamente collegato al differenziale autobloccante posteriore ed è tarato in maniera ottimale sull’elevata dinamica di marcia della vettura.

Maneggevolezza agile e precisa: sterzo parametrico sportivo

Lo sterzo parametrico sportivo elettromeccanico assicura una maneggevolezza precisa e agile con una risposta autentica. Il guidatore trae vantaggio dal rapporto di trasmissione variabile dello sterzo e dal tempo di risposta ottimizzato.

Inoltre è disponibile una servoassistenza variabile con le due curve caratteristiche «Comfort» e «Sport». La servoassistenza non dipende soltanto dalla velocità della vettura, ma anche dall’accelerazione trasversale del momento, dal programma di marcia DYNAMIC SELECT AMG selezionato e dall’impostazione delle sospensioni regolabili.

L’impianto frenante in materiale composito del GLC 63 S 4MATIC+ dispone di dischi forati e autoventilanti da 390 millimetri su tutte le ruote, che assicurano brevi spazi di frenata con un’eccellente dosabilità della forza frenante.

Frontale espressivo con mascherina Panamericana

Nel design degli esterni cattura l’attenzione il frontale espressivo: il nuovo GLC 63 4MATIC+ è il primo modello ad alte prestazioni di Mercedes-AMG a montare la mascherina Panamericana, finora riservata alla famiglia delle sportive AMG GT. Questo elemento di design rafforza l’impostazione dinamica dei nuovi SUV e coupé ad alte prestazioni. L’ampia grembialatura anteriore nel design Jet-Wing con grande splitter anteriore incarna la forza dei nuovi modelli. I cladding dei passaruota anteriori e posteriori più larghi accentuano il look possente.

I nuovi rivestimenti sottoporta fanno apparire il SUV e il coupé più bassi e più slanciati. Nella versione AMG S gli inserti in argento iridium opaco sono decisi elementi di differenziazione. La coda muscolosa è dominata dalla larga grembialatura posteriore e dal diffusore nero zigrinato. L’elemento decorativo sul listello del diffusore della versione AMG S è mantenuto in argento iridium opaco. Per la prima volta il SUV presenta uno spoilerino sul tetto, mentre quello del coupé è ripreso dal GLC 43 4MATIC. Due mascherine doppie dei terminali di scarico, squadrate e cromate lucide, completano l’impianto di scarico.

Interni progettati per esprimere con coerenza la dinamica di marcia

Gli interni sottolineano il carattere altamente dinamico rivendicato dal nuovo SUV mid-size ad elevate prestazioni. Guidatore e passeggero anteriore sono avvolti da sedili sportivi di serie, rivestiti con pelle ecologica ARTICO combinata alla microfibra DINAMICA, che uniscono il sostegno laterale alto con un’ergonomia funzionale, orientata alla guida.

La plancia portastrumenti è rivestita in pelle ecologica ARTICO nera con cucitura di contrasto. Elementi decorativi in alluminio sottolineano il pregio degli interni. Accanto al touchpad sono collocati il selettore DYNAMIC SELECT AMG e numerosi elementi di comando specifici AMG, come il tasto per l’assetto RIDE CONTROL AMG a tre stadi, l’ESP® regolabile su tre livelli oppure, a richiesta, il pulsante per l’impianto di scarico Performance AMG con valvola a farfalla.

La versione AMG S presenta un pacchetto di equipaggiamenti ancora più ricco, ad esempio il volante Performance in pelle nappa nera/microfibra DINAMICA, gli stemmi AMG nei poggiatesta anteriori in abbinamento ai rivestimenti in pelle e la strumentazione AMG con applicazioni rosse.

Equipaggiamenti a richiesta esclusivi

L’AMG Performance Studio offre peculiarità tecniche e di design che rendono il Mercedes-AMG GLC 63 4MATIC+ ancora più sportivo, esclusivo e personale. Qui di seguito le principali.

  • Impianto di scarico Performance AMG a lunghezza variabile con regolazione delle valvole a farfalla mediante tasto
    • Maggiore differenziazione della sonorità mediante due valvole dei gas di scarico supplementari
    • Sonorità dipendente dal programma di marcia selezionato: chiara differenziazione tra un sound pieno nei programmi C ed S e spiccatamente sportivo nei programmi S+ e Race
    • Ulteriore regolazione della sonorità mediante un tasto posto nel pannello di comando centrale della consolle
  • Pacchetto Night AMG
    • Splitter anteriore della grembialatura anteriore AMG in nero lucidato a specchio
    • Inserti nei rivestimenti sottoporta AMG in nero lucidato a specchio
    • Alloggiamenti dei retrovisori esterni neri lucidati a specchio
    • Listelli sulla linea di cintura e cornice del finestrino in nero lucidato a specchio
    • Mancorrenti (solo per il SUV) verniciati a polvere in nero opaco
    • Vetri atermici sfumati scuri a partire dal montante centrale
    • Impianto di scarico sportivo AMG con due doppie mascherine dei terminali di scarico cromate nere
    • Listello decorativo del diffusore in nero lucidato a specchio (solo nella versione AMG S)
  • Pacchetto carbonio AMG per gli esterni
    • Alloggiamento dei retrovisori esterni in carbonio
    • Spoilerino in carbonio
  • Cerchi in lega leggera da 20” (due versioni cromatiche)
  • Cerchi in lega leggera da 21” (due versioni cromatiche)
  • Cerchi fucinati da 21” (due versioni cromatiche)
  • Interni AMG Performance Studio
    • Parte superiore della plancia portastrumenti e linee di cintura in pelle ecologica ARTICO effetto nappa nera con cuciture di contrasto in tinta con gli allestimenti
    • Pelle nappa bicolore in red pepper/nero o bianco platino pearl/nero, traforata
    • Pelle nappa nera traforata
    • Pelle nappa bianco platino/nero designo con design a rombi
    • Pelle nappa nera designo con design a rombi
    • Elementi decorativi in carbonio/alluminio chiaro con rifinitura longitudinale
    • Sedili Performance AMG per guidatore e passeggero anteriore, con sagoma più avvolgente per un maggiore sostegno laterale, poggiatesta integrati e targhetta AMG negli schienali.

Modello speciale «Edition 1» esclusivo per il lancio

Il Mercedes-AMG GLC 63 4MATIC+ e GLC 63 S 4MATIC+ sono disponibili per il lancio, sia come SUV che come coupé, anche nel modello speciale «Edition 1»: la combinazione esclusiva degli equipaggiamenti fa del modello speciale la punta di diamante della gamma.

Per entrambe le varianti di carrozzeria il pacchetto Night in nero lucidato a specchio rafforza l’immagine ispirata al mondo delle gare automobilistiche. Le strisce sportive sulle fiancate sono in giallo o grigio grafite opaco a seconda del colore della verniciatura e del modello di vettura. I cerchi fucinati da 21” in nero opaco a razze incrociate presentano bordi gialli o torniti con finitura a specchio di contrasto. Anche il pacchetto aerodinamico trae ispirazione dal Motorsport.

L’atmosfera da gara si respira anche negli interni: i sedili sportivi sono rivestiti in pelle nappa nera e riprendono il colore giallo nella cucitura di contrasto dell’impuntura specifica a rombi. La pelle nappa nera con cuciture di contrasto gialle impreziosisce anche i pannelli centrali delle porte, i braccioli e la consolle centrale. Altri dettagli gialli decorano la strumentazione, i tappetini e il volante Performance in microfibra DINAMICA, appiattito nella parte inferiore e dotato di tacca “a ore 12”. A ciò si aggiungono gli elementi decorativi AMG in carbonio opaco/alluminio chiaro con rifinitura longitudinale. In esclusiva per l’Edition 1 i sedili Performance AMG sono disponibili con design a rombi e cuciture di contrasto gialle (nella versione AMG S sono di serie con gli esterni corrispondenti).

I nuovi SUV mid-size ad elevate prestazioni festeggiano il loro debutto mondiale nell’aprile 2017, l’inizio delle vendite è previsto per il 16 giugno 2017 e il lancio avverrà nel settembre 2017.

Mercedes-AMG GLC 63

Mercedes-AMG GLC 63


title : Mercedes-AMG GLC 63 Mercedes-AMG combina il SUV ad elevate prestazioni con il propulsore V8
updated : aprile 5th, 2017
updated_iso8601 : 2017-04-05T12:18:51+00:00
author : Ale Marino