Le anteprime mondiali Opel al Salone di Francoforte 2017 - Worldwide Automotive News Le anteprime mondiali Opel al Salone di Francoforte 2017 - Worldwide Automotive News Le anteprime mondiali Opel al Salone di Francoforte 2017 - Worldwide Automotive News Le anteprime mondiali Opel al Salone di Francoforte 2017 - Worldwide Automotive News Le anteprime mondiali Opel al Salone di Francoforte 2017 - Worldwide Automotive News Le anteprime mondiali Opel al Salone di Francoforte 2017 - Worldwide Automotive News
Le anteprime mondiali Opel al Salone di Francoforte 2017

Le anteprime mondiali Opel al Salone di Francoforte 2017

Le anteprime mondiali Opel al Salone di Francoforte 2017. Con il nuovo slogan del marchio “Il futuro appartiene a tutti” Opel si è recentemente unita a PSA per creare un grande gruppo europeo. I visitatori del 67° Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte (dal 14 al 24 settembre) possono vedere dal vivo il significato di questi ultimi sviluppi. Numerosi modelli con il marchio del Blitz vengono presentati in anteprima mondiale allo Stand D09 Opel nel Padiglione 8.0.

Il gruppo è guidato dal nuovo Opel Grandland X, sviluppato congiuntamente da Opel e PSA partendo dal proverbiale foglio bianco. Caratterizzato da una silhouette dinamica e avventurosa, tecnologie d’avanguardia, le caratteristiche tipiche dei SUV e spazio a sufficienza per cinque persone e i loro bagagli, sarà un serio concorrente nel segmento dei SUV, in continua ascesa. Grande interesse susciteranno sicuramente anche l’anteprima mondiale numero 2, l’estrema Insignia GSi, e la numero 3, la nuova Insignia Country Tourer, tanto più che entrambe le vetture saranno disponibili con il nuovo motore BiTurbo diesel 2.0 litri da 154 kW/210 CV (consumi ufficiali GSi 2.0 BiTurbo secondo il Nuovo ciclo di guida europeo NEDC: ciclo urbano 8,9 l/100 km, ciclo extraurbano 6,1 l/100 km, ciclo misto 7,3 l/100 km, emissioni ufficiali di CO2 nel ciclo misto 192 g/km; consumi ufficiali Country Tourer 2.0 BiTurbo secondo il ciclo NEDC: ciclo urbano 8,9-8,8 l/100 km, ciclo extraurbano 6,0-5,9 l/100 km, ciclo misto 7,2-7,1 l/100 km, emissioni ufficiali di CO2 nel ciclo misto 191-188 g/km ). Insignia GSi è una vera e propria sportiva per intenditori, mentre Insignia Country Tourer si rivolgerà agli amanti di Insignia che preferiscono una station wagon elegante e pratica dall’estetica offroad. Entrambe le vetture sono dotate di trazione integrale intelligente con torque vectoring – una funzione esclusiva in questo segmento. I più individualisti tra gli appassionati di Opel saranno felici di assistere alla presentazione dell’eccezionale sistema di personalizzazione Opel Exclusive.

Una nuova versione di Opel Astra si presenta al grande pubblico per la prima volta. La versione a gas naturale della vendutissima Opel monta il nuovo motore turbo 1.4 litri da 81 kW/110 CV (consumi nel ciclo NEDC: ciclo urbano 5,7-5,6 kg/100 km, ciclo extraurbano 3,4-3,3 kg/100 km, ciclo misto 4,3-4,1 kg/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo misto 116‑113 g/km) e costituisce una proposta elegante e particolarmente efficiente.

Opel presenta al Salone anche le nuove versioni di Vivaro, tra cui Vivaro Tourer. Si tratta di veicoli versatili e comodi, ideali per il trasporto di passeggeri. Vivaro Tourer con divanetto o sedili girevoli in seconda fila e tavolino pieghevole può trasformarsi in un attimo in una sala riunioni elegante e pratica.

“Il nuovo slogan del marchio Opel ‘Il futuro appartiene a tutti’ è allo stesso tempo una promessa e un obbligo. Noi lo sosteniamo e lo stesso fanno i nostri prodotti. Le nostre anteprime mondiali al Salone di Francoforte dimostrano come Opel metta a disposizione di un vasto pubblico tecnologie innovative su vetture eleganti e pratiche. E con modelli come il nuovo Opel Grandland X entriamo in nuovi segmenti di mercato e offriamo ai nostri clienti più scelta che mai. Venite a trovarci al Salone di Francoforte e lo vedrete in prima persona”, è l’invito di Michael Lohscheller, CEO di Opel.

Opel Grandland X: un SUV dinamico e compatto per un mercato in grande sviluppo

Linee moderne e dinamiche, fascino offroad e posizione di seduta rialzata con l’eccellente visibilità tipica di un SUV. Ecco il nuovo Opel Grandland X, dotato di numerose tecnologie avanzate e in grado di offrire spazio e comfort a cinque passeggeri. I modernissimi sistemi di assistenza alla guida e le dotazioni di comfort di Grandland X sono di prima classe: Automatic Cruise Control attivo con rilevamento pedoni e Frenata automatica di emergenza, Sistema per la prevenzione dei colpi di sonno Driver Drowsiness Alert, Assistente al parcheggio avanzato e Telecamera con visione a 360° sono solo alcuni esempi. Opel si conferma ancora una volta leader nelle tecnologie di illuminazione e Grandland X monta i fari Adaptive Forward Lighting (AFL) con LED, estremamente potenti. Grandland X offre piacere di guida in qualsiasi momento dell’anno e su qualunque superficie, grazie alla trazione IntelliGrip a richiesta. In questo modo la vettura dispone sempre della migliore trazione e mantiene stabilità e maneggevolezza, indipendentemente dal fatto che Grandland X stia viaggiando sulla neve, sul fango, sulla sabbia o sul bagnato.

I sedili anteriori ergonomici certificati dall’associazione di esperti di postura AGR, il volante riscaldabile e i sedili anteriori e posteriori riscaldabili assicurano il massimo comfort. Il portellone che si apre e si chiude con un semplice movimento del piede consente di accedere facilmente al bagagliaio. In tipico stile Opel, chiunque viaggi su Grandland X può godere della massima connettività grazie all’ultima generazione di sistemi IntelliLink compatibili con Android Auto e Apple CarPlay e al servizio di connettività e assistenza personale Opel OnStar[1]con hotspot Wi-Fi[2]> e nuovi servizi come la prenotazione di camere d’albergo[3] e la ricerca di un parcheggio[4].

Equipaggiato in modo ideale, Grandland X è lungo 4,48 metri ed è il terzo membro della famiglia Opel X. Si tratta di un serio concorrente nel segmento dei SUV, che sta vivendo un vero e proprio boom e che esso provvederà a rivitalizzare ulteriormente. Nella categoria delle vetture compatte, la quota dei SUV è passata dal sette per cento nel 2010 a quasi il 20 per cento di oggi. Grandland X rende ancora più completa la gamma Opel nella classe delle compatte, una delle più popolari.

Opel Insignia GSi: una sportiva estrema per il massimo piacere di guida

Più estrema, più precisa e ancora più efficiente. La nuova Opel Insignia GSi è una sportiva – in versione berlina o station wagon – dedicata a chi ama le auto speciali. Una vettura da guidare per divertirsi su ogni tipo di strada. Il telaio FlexRide di serie dall’assetto estremamente dinamico si adatta allo stile di guida e alle condizioni del fondo stradale in poche frazioni di secondo e insieme ai nuovi pneumatici sportivi Michelin Pilot Sport 4 S montati su cerchi in lega da 20 pollici offre livelli di aderenza elevatissimi. La trazione integrale intelligente con torque vectoring è unica nel segmento. Grazie a questa tecnologia, nuova Opel Insignia GSi risponde in modo ancora più diretto e preciso ai comandi dello sterzo, presenta un’eccellente aderenza laterale a garanzia della massima stabilità e si distingue per la trazione esemplare. Il nuovo cambio automatico a otto velocità può essere azionato con le levette al volante per un’esperienza di guida ancora più attiva. La GSi sarà disponibile anche con il nuovo motore Opel BiTurbo diesel 2.0 litri top di gamma. Grazie al doppio turbo sequenziale con due stadi di compressione, il nuovo propulsore genera 154 kW/210 CV a 4.000 giri e sviluppa una coppia di ben 480 Nm a partire da 1.500 giri (consumi ufficiali della versione GSi 2.0 BiTurbo secondo il Nuovo ciclo di guida europeo NEDC: ciclo urbano 8,9 l/100 km, ciclo extraurbano 6,1 l/100 km, ciclo misto 7,3 l/100 km, emissioni ufficiali di CO2nel ciclo misto 192 g/km). Con il nuovo 2.0 BiTurbo, la GSi accelera da 0 a 100 km/h in soli 7,8 secondi e raggiunge una velocità massima di 233 km/h.

Caratteristica della nuova generazione di Insignia è la combinazione di leggerezza, baricentro basso e potenza, data dal turbo diesel 2.0 litri descritto in precedenza e dal turbo benzina 2.0 a iniezione diretta da 191 kW/260 CV (consumi ufficiali della GSi 2.0 Turbo a iniezione diretta secondo il Nuovo ciclo di guida europeo NEDC: ciclo urbano 11,2 l/100 km, ciclo extraurbano 7,1 l/100 km, ciclo misto 8,6 l/100 km, emissioni ufficiali di CO2 nel ciclo misto 197 g/km). Il risultato è un equilibrio eccellente e un ottimo rapporto peso potenza. Tutte queste caratteristiche si riflettono anche sul cronometro. “La nuova Insignia GSi con motore Turbo benzina 2.0 è chiaramente più veloce sul giro al Nürburgring-Nordschleife rispetto alla più potente Insignia OPC della generazione precedente”, ha concluso Volker Strycek, Director Performance Cars & Motorsport, dopo averla provata. Uno dei motivi è che la GSi berlina pesa ben 160 chilogrammi in meno rispetto alla paragonabile Insignia OPC 2.8 V6 Turbo. Proprio come un atleta in piena forma.

Valori di questo livello meritano una design speciale. Con le grandi prese d’aria anteriori cromate e lo spoiler per la necessaria deportanza sull’asse posteriore, l’aspetto della GSi è perfettamente in linea con le sue prestazioni. I sedili sportivi in pelle certificati da AGR (sviluppati specificamente per la GSi), il volante sportivo in pelle e la pedaliera di alluminio sono ulteriori ingredienti di una vettura dedicata ai veri appassionati.

Opel Insignia Country Tourer: carrozzeria robusta, abitacolo supercomodo

La nuova Opel Insignia Country Tourer completa la presenza di Insignia al Salone di Francoforte. Altra versione top-di-gamma della famiglia Insignia, colpisce per il suo personalissimo fascino country e per la sua eleganza. La piastra sottoscocca anteriore di colore silver spinge la vettura verso il basso, sottolineandone robustezza e stabilità. I rivestimenti protettivi neri sagomati nella parte inferiore e sui passaruota ne evidenziano ulteriormente il carattere virile. Anche il posteriore si caratterizza per gli stilemi che rimandano al mondo dell’avventura, come la piastra sottoscocca di colore silver e le doppie cornici cromate degli scarichi che rendono la vettura visivamente ancora più larga.

La distanza dal terreno aumenta di 20 millimetri e, insieme all’innovativa trazione integrale Twinster con torque vectoring e alla nuova sospensione posteriore a cinque bracci, permette di lasciare le strade asfaltate in tutta tranquillità. Come la GSi, anche la Country Tourer sarà disponibile con il nuovo motore BiTurbo diesel 2.0 litri top di gamma (consumi ufficiali della Country Tourer 2.0 BiTurbo secondo il ciclo NEDC: ciclo urbano 8,9-8,8 l/100 km, ciclo extraurbano 6,0-5,9 l/100 km, ciclo misto 7,2-7,1 l/100 km, emissioni ufficiali di CO2 nel ciclo misto 191-188 g/km).

In linea con il suo carattere di vettura tuttofare che non teme nessun terreno, nuova Insignia Country Tourer è soprattutto estremamente pratica, grazie anche al portellone posteriore con sensore, a richiesta, alle barre portatutto di serie e all’ampia gamma di modernissimi sistemi di assistenza alla guida, possibilità di connettività e funzioni di comfort.

Opel Exclusive: rendila unica

Dopo essere stato annunciato al Salone dell’Automobile di Ginevra, allo IAA di Francoforte si solleva il sipario sulla prima Insignia con allestimento Opel Exclusive. Il programma di personalizzazione permette ai clienti di scegliere esattamente il colore desiderato per la propria Insignia. Al momento la gamma colori è stata ampliata con altre 15 tonalità, ma nei prossimi mesi Opel offrirà un numero di opzioni illimitato. Il colore degli occhi della figlia o quello da abbinare all’auto d’epoca che aspetta in garage: in futuro tutte queste tonalità potranno essere utilizzate come campioni per decidere come ‘vestire’ la propria vettura. Mentre le normali Insignia sono piene di cromature, lo High Gloss Black Pack rende il modello Exclusive ancora più sportivo, grazie alla barra della griglia color nero lucido, così come i profili dei finestrini laterali, gli specchietti retrovisori esterni e molti altri dettagli. Si può scegliere anche il disegno dei cerchi in lega leggera da un’ampia gamma. La linea Exclusive presto sarà ulteriormente ampliata con una selezione ancora maggiore di interni di pelle e finiture, portando così alla creazione di automobili uniche, personalizzate in base al gusto del proprietario. Ogni Insignia ordinata come modello Exclusive si distingue per le dotazioni superiori: la vettura sarà infatti equipaggiata con il sistema Navi 900 IntelliLink con schermo touch a colori da otto pollici, vetri termoassorbenti Solar Protect e monterà i rivoluzionari fari IntelliLux LED® matrix.

Opel Astra ecoM  a metano: la bestseller estremamente efficiente

Due anni fa, l’Astra di ultima generazione fu presentata in anteprima al Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte, e portò nel segmento delle compatte innovazioni d’avanguardia come i fari anteriori attivi IntelliLux LED® matrix. Grazie alle tecnologie di vertice, a una carrozzeria estremamente dinamica e a un confort di massimo livello, Astra 5 porte e Sports Tourer si sono posizionate immediatamente ai vertici delle classifiche di vendita e sono state nominate “Auto dell’anno 2016” per l’Europa.

Al Salone di quest’anno debutta in anteprima Astra ecoM a propulsione alternativa. La nuova versione a gas naturale è particolarmente efficiente ed economica, dato che questo carburante è molto meno costoso della benzina. Il motore turbo 1.4 litri di Astra ecoM a metano da 81 kW/110 CV è ottimizzato per essere utilizzato con gas naturale, biogas o una miscela di questi due carburanti. Se i 117,5 litri nominali di gas[1] (contenuti in due bombole Tipo 4 realizzate in composito a base di fibra di carbonio, equivalenti a un massimo di 19 kg, comprensivo del residuo minimo di commutazione da metano a benzina, dovessero essere insufficienti, un serbatoio di benzina di riserva da 13,7 litri consentirà ad Astra ecoM a metano di continuare a viaggiare fino al momento di fare rifornimento.

Opel Vivaro Tourer e Life: il van comodo per lavorare e andare in vacanza

Saranno presentati in anteprima allo IAA anche i furgoni passeggeri Vivaro Tourer e Vivaro Life. Grazie alle numerose possibilità di configurazione, Vivaro è già il veicolo commerciale Opel più venduto. Con le nuove versioni passeggeri, particolarmente comode e versatili, questo grande veicolo multifunzione inizia un nuovo capitolo della sua storia. Vivaro vanta equipaggiamenti e comfort di prima classe, simili a un’automobile, diverse possibilità di configurazione dei sedili e sistemi di assistenza e tecnologie innovative di serie, come per esempio il cruise control con limitatore di velocità.

Nuovo Vivaro Tourer è ideale come sala riunioni di prima classe. La seconda fila di sedili, dotata di funzione “Easy Entry”, può essere semplicemente fatta ruotare di 180 gradi, creando così un ambiente invitante per discutere a quattr’occhi. Questo spazioso van è ancora più comodo con i due sedili girevoli a 360 gradi a richiesta e con il tavolino pieghevole. I passeggeri possono collegare facilmente laptop e altri dispositivi mobili alle porte USB e alla presa da 220 Volt. La luce superiore con LED illumina alla perfezione l’abitacolo. La carrozzeria di Vivaro Tourer si distingue per alcuni dettagli esclusivi, come le maniglie di portiere e portellone in color nero lucido, i finestrini oscurati e i cerchi in lega leggera da 17 pollici.

Il nuovo Vivaro Life è il furgone ideale da utilizzare come camper o veicolo per il tempo libero. Permette infatti di partire alla ventura e godersi una pausa più lunga tutte le volte che si vuole, anche se ciò richiede di pernottare lontano da casa. Grazie a un equipaggiamento intelligente e flessibile, Vivaro Life è perfetto per andare in campeggio con tutta la famiglia o per improvvisare un romantico fine settimana. I sedili girevoli di serie nella seconda fila e il divanetto mobile della terza fila montato su binari e dotato di un intelligente meccanismo che lo trasforma in un comodo letto consentono di convertire in pochi secondi questo van lifestyle in un comodo rifugio dove dormire nel massimo comfort. Tra le dotazioni a richiesta vi sono i finestrini extra scuri, il tavolino pieghevole tra la seconda e la terza fila e l’impianto di riscaldamento ausiliario, per avere la giusta temperatura anche nei mesi invernali.

Come Vivaro Tourer, anche l’abitacolo di Vivaro Life è completamente rivestito, con luci superiori a LED, porte USB e presa nel vano passeggeri di serie. Condizionatore/climatizzatore automatico, assistente al parcheggio e molte altre funzioni fanno parte della dotazione di serie, che assicura il massimo comfort a guidatore e passeggero anteriore. Entrambi possono viaggiare in maniera estremamente rilassata grazie ai sedili regolabili in sei direzioni con bracciolo, supporto lombare e airbag laterali.

Le anteprime mondiali Opel al Salone di Francoforte 2017

Le anteprime mondiali Opel al Salone di Francoforte 2017

[1]I servizi OnStar sono soggetti a termini e condizioni. È richiesta la creazione di un account presso OnStar Europe Ltd. Tutti i servizi sono soggetti alla copertura e alla disponibilità di reti mobili. I servizi sono soggetti a costi dopo il periodo di prova. Per ogni ulteriore dettaglio visita la sezione Wi-Fi del sito www.opel.it

[2] Il servizio Wi-Fi richiede l’attivazione di un account presso l’operatore TLC ed è soggetto alle condizioni e ai Termini di tale operatore. Sono richiesti indirizzo email e, ai fini dell’identificazione prevista per legge, il numero della carta di credito con attivo il servizio 3D Secure, al momento dell’attivazione del Wi-Fi e del relativo periodo di prova. Il periodo di prova del servizio Wi-Fi prevede un limite di tempo e un tetto massimo di dati. Successivamente, il servizio sarà soggetto a costi. I servizi sono soggetti alla copertura e alla disponibilità di reti mobili.

[3] L’operatore OnStar può aiutarti a prenotare una camera d’albergo utilizzando Booking.com, secondo i termini e l’informativa sulla privacy di Booking.com, che si trovano sul sito Booking.com, e i termini e le condizioni dell’hotel. OnStar aiuta nella prenotazione e non è responsabile dei servizi forniti da Booking.com o dall’hotel. Sono richiesti indirizzo email e carta di credito.

[4] Attraverso Parkopedia com. La disponibilità è quella indicata al momento in cui si contatta OnStar.

[5] Capacità ottenuta con bombole completamente vuote e ripulite, nelle condizioni tecnico-ambientali previste dalla normativa ECE-R110 (gas a pressione effettiva di 200 atmosfere e temperatura di 15°C).


title : Le anteprime mondiali Opel al Salone di Francoforte 2017
updated : settembre 13th, 2017
updated_iso8601 : 2017-09-13T18:42:15+00:00
author : Giuseppe Di Gregorio