La famiglia di compatte Mercedes-Benz Una storia di successo - Worldwide Automotive News - Driveandride.com La famiglia di compatte Mercedes-Benz Una storia di successo - Worldwide Automotive News - Driveandride.com La famiglia di compatte Mercedes-Benz Una storia di successo - Worldwide Automotive News - Driveandride.com La famiglia di compatte Mercedes-Benz Una storia di successo - Worldwide Automotive News - Driveandride.com La famiglia di compatte Mercedes-Benz Una storia di successo - Worldwide Automotive News - Driveandride.com La famiglia di compatte Mercedes-Benz Una storia di successo - Worldwide Automotive News - Driveandride.com
La famiglia di compatte Mercedes-Benz

La famiglia di compatte Mercedes-Benz Una storia di successo

La famiglia di compatte Mercedes-Benz. Superando per la prima volta la quota di due milioni di vetture vendute in un anno, il 2016 è stato per Mercedes-Benz il sesto anno record consecutivo. Il merito di questo risultato è attribuibile in larga misura alla famiglia delle compatte che sta riscuotendo un grande successo nel mondo (consumo di carburante nel ciclo combinato: 7,4-3,5 l/100 km e 17,9 16,6 kWh/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 172-0 g/km).

Nessun altro produttore di fascia alta vanta un’offerta di vetture compatte così ampia come quella di Mercedes-Benz: cinque modelli di carrozzeria, trazione anteriore e 4MATIC, cambio manuale o a doppia frizione, una ricca gamma di motori diesel e a benzina, tra cui una trazione elettrica o a metano e i modelli high performance firmati Mercedes-AMG. I modelli compatti sono già stati distribuiti ai Clienti di 170 mercati in tutto il mondo e vengono realizzati con un sistema di produzione integrata flessibile ed efficiente, con stabilimenti in Europa (Germania, Ungheria e Finlandia), Cina e, in futuro, anche in Messico.

La prima Classe B della generazione attuale vide la luce nel 2011. A questa hanno fatto seguito la Classe A, il CLA, la GLA e il CLA Shooting Brake. Nel 2014,
con la Classe B Electric Drive (consumo di carburante nel ciclo combinato: 17,9‑16,6 kWh/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 158-0 g/km), è stata prodotta la prima vettura a trazione esclusivamente elettrica di Mercedes‑Benz.

Dal lancio degli attuali modelli compatti, il brand Mercedes-Benz si è dato un taglio decisamente più giovane. L’età media di chi possiede in Europa una Classe A della generazione attuale è oggi più bassa di 13 anni rispetto alla serie precedente. Nell’Europa occidentale circa la metà degli attuali proprietari di una compatta Mercedes-Benz prima guidava una vettura della concorrenza. Il grado di penetrazione della Classe A in Europa occidentale è addirittura del 70% circa.

Mercedes-Benz ha in serbo per le vetture compatte con la Stella altri progetti grandiosi: «Siamo convinti che questa storia di successo andrà avanti. Per questo intendiamo ampliare la nostra gamma di vetture compatte, passando dagli attuali cinque ad otto modelli allettanti», ha affermato Britta Seeger, dal 1° gennaio 2017 membro del Consiglio Direttivo di Daimler AG e responsabile della Divisione Vendite di Mercedes-Benz Cars.

La produzione integrata

Rastatt guida la produzione globale delle vetture compatte

Nell’ambito della produzione integrata globale di Mercedes-Benz Cars, quello di Rastatt (nel Baden-Württemberg) è lo stabilimento principale per il segmento delle compatte. Rastatt coordina la produzione presso lo stabilimento ungherese di Kecskemét, presso la Beijing Benz Automotive Co. (BBAC) cinese e presso il partner di produzione finlandese Valmet Automotive di Uusikaupunki. Dal 2011 sono stati prodotti ben oltre due milioni di modelli delle attuali compatte.

La flessibilità e l’efficienza sono obiettivi importanti per la rete di produzione globale di Mercedes-Benz Cars, con 29 sedi sparse nel mondo e circa 78.000 addetti. La rete si articola su architetture di prodotto per trazione anteriore (vetture compatte) e posteriore, nonché su quelle per SUV e vetture sportive. Al centro di ogni produzione integrata delle architetture si pone uno stabilimento principale, che funge da centro responsabile del lancio di nuovi modelli, della strategia dei mezzi di produzione e della garanzia della qualità. A ciò si aggiunge una produzione integrata per la catena cinematica (motori, cambio, assi, componenti). Di seguito si elencano gli stabilimenti della produzione integrata di vetture compatte, con i relativi prodotti.

  • Rastatt (Germania): Classe A, Classe B, GLA
  • Kecskemét (Ungheria): Classe B, CLA e CLA Shooting Brake
  • Uusikaupunki (Finlandia): Classe A
  • Pechino (Cina): GLA

Lo stabilimento di Rastatt funge da centro direttivo per la produzione integrata di vetture compatte, occupandosi della pianificazione globale della produzione e della gestione di progetto (strategia dei mezzi di produzione, qualità del prodotto), nonché della gestione globale della qualità e dei fornitori. Inoltre lo stabilimento di Rastatt supporta il corretto avviamento della produzione nelle altre sedi, ad esempio occupandosi della formazione dei dipendenti.

Rastatt: lo stabilimento principale per la produzione di vetture compatte a livello mondiale

Nel 2017 lo stabilimento Mercedes-Benz di Rastatt festeggia il suo 25° anno di esistenza. Inizialmente qui venivano prodotti i modelli della Classe E, mentre dal 1997 è di casa il segmento delle vetture compatte. Lo stabilimento impiega più di 6.500 addetti, rappresentando così il più grande datore di lavoro della regione. Nel 2016 sono uscite da Rastatt più di 300.000 vetture.

Nel settembre 2011 qui si diede il via alle nuove compatte, con l’inizio della produzione della seconda generazione della Mercedes-Benz Classe B. Nel luglio 2012 si inaugurò la produzione della nuova Classe A e nell’aprile 2013 quella della Mercedes-AMG A 45 4MATIC (consumo di carburante nel ciclo combinato:
7,3-6,9 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 171-162 g/km). Dal dicembre 2013 la GLA prodotta a Rastatt ha completato l’offerta di SUV di Mercedes-Benz.

Nell’aprile 2014 fu avviata la produzione della Classe B Electric Drive (consumo di corrente nel ciclo combinato: 17,9-16,6 kWh/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 0 g/km). I modelli elettrici vengono fabbricati all’interno della normale produzione di serie, sulle stesse linee delle vetture con motore a combustione interna. In questo modo si sfruttano al meglio le potenzialità della mobilità elettrica e si riducono gli investimenti necessari. In qualità di centro competente per la produzione di veicoli elettrici, la sede di Rastatt può oggi contare su più di tre anni di esperienza. Con l’avvio della nuova GLA nel febbraio 2017 Rastatt dispone di una gamma di modelli assolutamente attuale.

Kecskemét: il primo stabilimento europeo al di fuori della Germania

La sede di Kecskemét in Ungheria fu inaugurato nel marzo 2012 come primo stabilimento europeo di autovetture Mercedes-Benz al di fuori della Germania. Già nel febbraio 2016 è stata raggiunta la quota di 500.000 unità prodotte. Il CLA e il CLA Shooting Brake vengono prodotti esclusivamente in questa sede per tutti i mercati mondiali. Al CLA si aggiunge la produzione della Classe B.

Pechino: la GLA dalla Cina e per la Cina

Beijing Benz Automotive Co., Ltd (BBAC), una joint venture stretta tra Daimler e il suo partner cinese BAIC Motor, produce le autovetture Mercedes-Benz già dal 2005 e i motori dal 2013. Oltre alla GLA, la cui produzione fu avviata nella primavera 2015, vengono prodotte anche la Classe E, la Classe C e il GLC. Nel 2016 circa due terzi dei veicoli Mercedes-Benz venduti in Cina sono stati prodotti localmente; complessivamente la BBAC ha prodotto oltre un milione di Mercedes‑Benz. Se si considera la superficie, la BBAC è il più grande stabilimento Mercedes-Benz per autovetture al mondo.

Aguascalientes: nuovo stabilimento in Messico

In futuro lo stabilimento produttivo della joint venture COMPAS (Cooperation Manufacturing Plant Aguascalientes) di Aguascalientes, nel Messico centrale, incrementerà la rete di produzione per le vetture compatte di Mercedes-Benz Cars. COMPAS è un progetto comune nato dalla cooperazione con Renault-Nissan. La produzione dei modelli Infiniti inizierà nel 2017, mentre le prime vetture Mercedes‑Benz lasceranno lo stabilimento nel 2018.


Classe A

La rivoluzione della Stella

Il 2012 ha rappresentato un momento di svolta nella classe delle compatte. La nuova Classe A ha rotto radicalmente con il modello precedente. Gli sforzi sono stati premiati: il modello più moderno nella categoria delle compatte, ha contribuito notevolmente a ringiovanire il marchio. Con il restyling del settembre 2015 Mercedes-Benz ha esaudito i desideri di molti Clienti che chiedevano più comfort senza compromettere il dinamismo. Il modello di serie sportivo «engineered by AMG» è la A 250 Sport 4MATIC da 160 kW (218 CV) (consumo di carburante nel ciclo combinato: 6,7 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 156 g/km).

Le linee decise, le superfici slanciate e dinamiche e la linea dei finestrini in stile coupé definiscono gli esterni della Classe A, seguendo la filosofia di design della “limpida sensualità”. Il paraurti anteriore, che dal restyling del 2015 è diventato più affusolato, la mascherina del radiatore Matrix, i fari a LED High Performance (disponibili a richiesta), le luci posteriori dalla forma decisa e le mascherine dei terminali di scarico integrate nel paraurti accentuano, nella generazione attuale, la sportività e il dinamismo di questa serie di successo nel segmento delle compatte.

Impreziosiscono gli interni la strumentazione a quadranti cilindrici dalla grafica raffinata e gli interruttori galvanizzati, così come il grande display del sistema di infotainment sospeso sulla plancia e senza cornice, disponibile a richiesta con una diagonale dello schermo di 20,3 cm (8 pollici).

La generazione attuale della Classe A è stata il primo modello di Mercedes-Benz ad essere equipaggiato con l’integrazione per smartphone completa: sono disponibili Apple® CarPlay® (per chi possiede un iPhone®) e Android Auto. Apple® CarPlay® supporta, ad esempio, le applicazioni di telefonia, navigazione e riproduzione musicale, la ricezione e l’invio di SMS ed e-mail nonché il sistema di comando vocale Siri.

La serie in sintesi.

  • Offerta: 17 versioni del modello (incl. Mercedes-AMG)
  • Versioni di allestimento: EXECUTIVE, BUSINESS, SPORT, PREMIUM, SUPERSPORT
  • Modello speciale: WhiteArt Edition, Next
  • Prezzo: da 25.060
  • Lunghezza/larghezza/altezza: 4.299/1.780/1.433 mm
  • Passo: 2.699 mm
  • Volume del bagagliaio: 341-1.157 l (secondo VDA)
  • Storia del modello: lancio 09/2012, restyling: 09/2015
  • Produzione: Rastatt (Germania), Uusikaupunki (Finlandia)
    (dall’agosto 2013)

La A 250 Sport 4MATIC da 160 kW (218 CV) con cambio a doppia frizione 7G‑DCT è il modello di serie sportivo «engineered by AMG». Le sue particolari qualità dinamiche sono determinate, ad esempio, dall’asse anteriore sviluppato da Mercedes-AMG e dall’assetto sportivo AMG abbinato, insieme allo sterzo parametrico sportivo AMG. La selezione del programma di marcia DYNAMIC SELECT è di serie. All’esperienza di guida particolare concorre anche la taratura speciale di motore e cambio, nonché una configurazione modificata dell’ESP®.
A questo si aggiunge il sound emozionale prodotto dall’impianto di scarico modificato.

Anche il design della A 250 Sport 4MATIC si esprime con un linguaggio sportivo. La versione di allestimento AMG Line è di serie e le targhette «Sport» decorano i parafanghi anteriori. I modelli sportivi presentano cerchi in lega leggera AMG da 18“ a 5 razze, verniciati in nero e torniti con finitura a specchio, con pneumatici 235/40 R 18 e pinze dei freni verniciate in rosso. Dettagli rossi inseriti nella grembialatura anteriore e posteriore AMG, inoltre, accentuano il posizionamento dinamico del modello. Negli interni il carattere dinamico trova espressione nelle cinture di sicurezza designo rosse, nel volante sportivo multifunzione in pelle, appiattito nella parte inferiore, e nei tappetini con scritta «Sport».

 

I dati delle due vetture di prova in sintesi.

A 250 Sport 4MATIC
Numero/disposizione cilindri 4/in linea
Cilindrata (cm3) 1.991
Potenza nominale (kW/CV a giri/min) 160 (218) a 5.500
Coppia nominale (Nm a giri/min) 350 a 1.200-4.000
Consumo di carburante NEDC

(l/100 km)
urbano/extraurbano/combinato

8,5/5,7/6,7
Emissioni di CO2 in ciclo combinato (g/km) 156
Classe di efficienza D
Accelerazione 0-100 km/h (s) 6,3
Velocità massima (km/h) 240
Prezzo da (€) 41.370,351

 

Classe B

Versatilità premium

Prima nata della nuovissima generazione nel segmento delle compatte, la Classe B ha fatto da apripista verso il grande successo riscosso da Mercedes‑Benz in questa categoria di vetture. La Sports Tourer è l’auto (familiare) ideale per tutti coloro che attribuiscono particolare importanza alla praticità, al comfort e alla sicurezza, ma che al contempo non vogliono rinunciare a sportività e dinamica di marcia. Cinque modelli diesel parchi nei consumi, sei efficienti motori a benzina, due trazioni alternative (B 200 c e B 250 e) e la trazione integrale 4MATIC, disponibile a richiesta, garantiscono una varietà unica nel segmento (consumo di carburante nel ciclo combinato:
6,8-3,6 l/100 km e 17,9-16,6 kWh/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 158-0 g/km).

In qualità di Sports Tourer, la Classe B combina le dimensioni esterne compatte ad un abitacolo ampio. Con uno spazio per la testa che arriva fino a 1.047 mm nel vano anteriore (senza tetto scorrevole), questa berlina dalla coda tronca è tra i modelli più capienti del segmento. Lo stesso vale per il generoso spazio per le ginocchia nel vano posteriore (89 mm).

Anche per i bagagli è disponibile un ampio spazio: il volume del bagagliaio del modello base va dai 488 ai 1.547 litri. Un fattore ancora più importante rispetto a questo valore astratto espresso in litri è il volume effettivamente utilizzabile: la Classe B, ad esempio, convince per una larghezza del bagagliaio tra i passaruota pari a 1.050 mm. A richiesta, inoltre, la Classe B è disponibile con il cosiddetto sistema EASY-VARIO-PLUS, che con poche mosse consente di allestire in modo versatile l’abitacolo. Il sistema EASY-VARIO-PLUS comprende, ad esempio, la regolazione longitudinale dei sedili posteriori fino a 140 millimetri.

Un’altra particolarità sono i sedili posteriori con seggiolini integrati (a richiesta): i due seggiolini integrati nei posti esterni proteggono i bambini dai 3 ai 12 anni d’età circa e dispongono di un poggiatesta laterale removibile e utilizzabile in modo versatile.

La Classe B è stata la prima vettura al mondo nel segmento delle compatte ad essere dotata del sistema COLLISION PREVENTION ASSIST basato su radar (denominazione attuale: sistema di assistenza alla frenata attivo), che è in grado di ridurre il pericolo di tamponamento. Inoltre, con il sistema di assistenza abbaglianti adattivi, il Blind Spot Assist, il sistema antisbandamento e l’ATTENTION ASSIST, la Classe B si è dotata di una serie di sistemi di assistenza alla guida  propri delle serie più grandi.

La serie in sintesi.

  • Offerta: 16 versioni del modello
  • Versioni di allestimento: EXECUTIVE, BUSINESS, SPORT, PREMIUM,
  • Modelli speciali: Next
  • Prezzo: da 23.920
  • Lunghezza/larghezza/altezza: 4.393/1.786/1.557 mm
  • Passo: 2.699 mm
  • Volume del bagagliaio: 488-1.547 l (secondo VDA)
  • Storia del modello: lancio 11/2011, restyling: 11/2014
  • Produzione: Rastatt (Germania), Kecskemét (Ungheria) (dal 2012)

La motorizzazione più sportiva della Classe B è il modello B 250. Il suo motore da 1.991 cm3  eroga una potenza di 155 kW (211 CV) e sviluppa una coppia massima di 350 Nm dai 1.200 ai 4.000 giri/min. La B 250 scatta da 0 a 100 km/h in 6,6 secondi.

Il modello diesel top di gamma, ossia la B 220 d, mette a disposizione la medesima coppia massima. Con una cilindrata di 2,2 litri eroga 130 kW (177 CV) di potenza, pur consumando solo 4,1 l/100 km nel ciclo combinato ed emettendo 107 g di CO2/km. La B 220 d dispone di serie del cambio a doppia frizione 7G-DCT.

La B 250 e monta un motore elettrico (potenza massima: 132 kW) che le consente di viaggiare silenziosamente e senza emissioni locali. La coppia massima di 340 Nm è disponibile già da vettura ferma, così che questa vettura elettrica impiega solo 7,9 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h. Con un’autonomia di circa 200 km secondo il NEDC, la B 250 e risulta adatta non solo al traffico urbano e a breve distanza, ma anche a tragitti più lunghi.

I dati delle vetture di prova in sintesi.

B 250 B 220 d B 250 e
Numero/disposizione cilindri 4/in linea 4/in linea Motore elettrico
Cilindrata (cm3) 1.991 2.143
Potenza nominale (kW/CV a giri/min) 155 (211) a 5.500 130 (177) a 3.600-3.800 132 (179)*
Coppia nominale (Nm a giri/min) 350 a 1.200-4.000 350 a 1.400-3.400 340
Consumo ponderato di energia elettrica (kWh) da 16,6
Consumo di carburante NEDC

(l/100 km)
urbano/extraurbano/combinato

8,8-8,6/5,5-5,3/6,8-6,6 5,0-4,9/3,8-3,6/4,3-4,1
Emissioni di CO2 in ciclo combinato (g/km) 157-152 111-107 0
Classe di efficienza D A+ A+
Accelerazione 0-100 km/h (s) 6,6 7,6 7,9
Velocità massima (km/h) 240 224 160
Prezzo da (€) 33.486,603 36.521,103 39.1513

*Potenza max.: 132 kW, potenza continua trazione: 65 kW

CLA

Stile ribelle

Con la migliore aerodinamica del mondo, un design da coupé all’avanguardia e la trazione integrale 4MATIC (disponibile a richiesta), il CLA (consumo di carburante nel ciclo combinato: 7,3-3,7 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 171-98 g/km) ha inaugurato nel 2013 un nuovo segmento. Le proporzioni sportive e il linguaggio formale deciso e dinamico, con un’alternanza di superfici concave e convesse, rendono questo coupé a quattro porte inconfondibile.

Tra le caratteristiche principali figurano, ad esempio, il cofano motore incorporato nell’estremità del frontale con powerdome, e la mascherina del radiatore Matrix. Grazie alla disposizione dei moduli luminosi e dei LED dietro il vetro di copertura dei proiettori è stato possibile realizzare il caratteristico “motivo a fiaccola” per le luci di marcia diurne e le luci lampeggianti.

Attraverso numerosi dettagli i designer fanno capire che il CLA rappresenta l’evoluzione nelle forme del classico CLS di Mercedes, declinato in chiave moderna. La vista laterale presenta tre linee decise: lo spigolo anteriore al di sopra del parafango si spinge verso la coda, abbassandosi come una caratteristica dropping line. Le spalle possenti sopra l’asse posteriore sono messe in evidenza da uno spigolo teso, mentre un’ulteriore linea caratteristica corre con slancio dalla ruota anteriore verso la coda, in direzione delle luci posteriori. Grazie a queste linee il profilo della fiancata acquista profondità e dinamismo.

Con nuovi paraurti, la mascherina del radiatore Matrix di serie in nero e nuovi cerchi in lega leggera, il restyling dell’estate 2016 ha accentuato il design sportivo ed espressivo del CLA. Anche gli interni sono stati ulteriormente valorizzati, ad esempio mediante nuovi rivestimenti dei sedili ed inserti, o con elementi di comando cromati. I fari a LED High Performance, la funzione HANDS-FREE ACCESS e le ampliate possibilità di integrazione degli smartphone nel sistema di comando incrementano, per chi ne fa richiesta, la sicurezza e il comfort.

Il CLA Coupé in sintesi.

  • Offerta: 14 versioni del modello (incl. Mercedes-AMG)
  • Versioni di allestimento: EXECUTIVE, BUSINESS, SPORT, PREMIUM, SUPERSPORT
  • Modello speciale: WhiteArt Edition
  • Prezzo: da 31.510 euro
  • Lunghezza/larghezza/altezza: 4.640/1.777/1.432 mm
  • Passo: 2.699 mm
  • Volume del bagagliaio: 470 l (secondo VDA)
  • Storia del modello: lancio 04/2013, restyling: 06/2016
  • Produzione: Kecskemét (Ungheria)

Tutte le versioni di motore a ciclo Otto nel CLA si basano sul propulsore completamente in alluminio M 270 con due alberi a camme in testa con comando a catena e tecnica a quattro valvole. Nel CLA il motore M 270 è disponibile in quattro livelli di potenza: nel modello di punta il CLA 250 eroga, da una cilindrata di 1.991 cm3, una potenza di 155 kW (211 cv) e una coppia massima di 350 Nm, disponibile dai 1.200 ai 4.000 giri/min. Nel CLA 250 Sport la potenza massima è addirittura di 160 kW (218 CV).

I dati delle due vetture di prova in sintesi.

CLA 250 CLA 250 4MATIC
Numero/disposizione cilindri 4/in linea 4/in linea
Cilindrata (cm3) 1.991 1.991
Potenza nominale (kW/CV a giri/min) 155 (211) a 5.500 155 (211) a 5.500
Coppia nominale (Nm a giri/min) 350 a 1.200-4.000 350 a 1.200-4.000
Consumo di carburante NEDC

(l/100 km)
urbano/extraurbano/combinato

8,8-8,6/5,3-5,0/6,6-6,4 8,6-8,4/5,7-5,4/6,7-6,5
Emissioni di CO2 in ciclo combinato (g/km) 153-148 156-152
Classe di efficienza C C
Accelerazione 0-100 km/h (s) 6,6 6,5
Velocità massima (km/h) 240 240
Prezzo da (€) 37.532,605 41.816,605


CLA Shooting Brake

La station wagon sportiva

Il Mercedes-Benz CLA Shooting Brake (consumo di carburante nel ciclo combinato: 7,3-3,9 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato:
171-101 g/km) garantisce un’elevata idoneità al tempo libero e sottolinea al contempo il valore estetico del CLA. L’altezza complessiva ridotta e il profilo in stile coupé, la parte superiore piatta della vettura e la linea di cintura alta e allungata sono tratti caratteristici della silhouette di questo modello. Lo stesso vale per il profilo del tetto che digrada verso la parte posteriore, offrendo più spazio per la testa rispetto al coupé a quattro porte.

Come la sorella maggiore CLS Shooting Brake, anche il CLA Shooting Brake si rivolge a Clienti dalla vita attiva, che cercano un’auto dal design unico e fuori dagli schemi, e che colpisca per l’elevata praticità. La coda in stile Shooting Brake che si protende elegantemente verso il basso, combinata alla versatilità offerta, garantisce un’elevata idoneità al tempo libero senza rinunciare al design sofisticato del CLA. Al contempo, con i suoi 94,7 cm effettivi, lo spazio per la testa nel vano posteriore è di oltre 4 cm superiore a quello del CLA a quattro porte. Anche l’accesso alla seconda fila di sedili è nettamente più confortevole.

La generosa spaziosità è uno dei tratti caratteristici del Shooting Brake. Il vano bagagli offre un volume di carico che va dai 495 ai 1.354 litri (rispettivamente se caricato fino al bordo superiore degli schienali posteriori o con i sedili posteriori ribaltati e caricato fino al tetto). Se i sedili posteriori vengono portati nella posizione package, ossia quella più verticale, il volume di carico è di 595 litri, pur continuando a ospitare cinque passeggeri.

La larghezza massima del bagagliaio, pari a 1.328 mm, è leader nel segmento. Dettagli sofisticati, come l’arresto magnetico dello sportello verso il vano bagagli, posto nello schienale dei sedili posteriori, che consente di caricare gli oggetti più lunghi come ad esempio gli sci, sottolineano la ricercatezza di questo concept.

Equipaggiamenti a richiesta, quali il portellone posteriore EASY-PACK ad azionamento elettrico o il pacchetto vano di carico, migliorano il comfort e la versatilità di sfruttamento del bagagliaio. Il pacchetto vano di carico comprende, oltre alla posizione package per gli schienali dei sedili posteriori, un box ripiegabile, una presa di corrente da 12 V e una rete portaoggetti aggiuntiva, posta lateralmente nel vano di carico. Per un’atmosfera esclusiva sono inoltre disponibili a richiesta inserti in alluminio con elementi antiscivolo per il pianale di carico.

Il CLA Shooting Brake in sintesi.

  • Offerta: 12 versioni del modello (incl. Mercedes-AMG)
  • Versioni di allestimento: EXECUTIVE, BUSINESS, SPORT, PREMIUM, SUPERSPORT
  • Modello speciale: WhiteArt Edition[1]
  • Prezzo: da 30.273,60 euro[2] (CLA 180 Shooting Brake)
  • Lunghezza/larghezza/altezza: 4.640/1.777/1.435 mm
  • Passo: 2.699 mm
  • Volume del bagagliaio: 495-1.354 l (secondo VDA)
  • Storia del modello: lancio 03/2015, restyling: 06/2016
  • Produzione: Kecskemét (Ungheria)

Il modello di punta con cilindrata di 1.991 cm3 è il CLA 250 4MATIC Shooting Brake. Il suo motore eroga una potenza di 155 kW (211 CV) (consumo di carburante nel ciclo combinato: 6,9-6,7 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 158-154 g/km) oppure, nella versione Sport «engineered by AMG», 160 kW (218 CV) (consumo di carburante nel ciclo combinato: 6,9 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 160 g/km), e sviluppa una coppia massima di 350 Nm disponibile dai 1.200 ai 4.000 giri/min. Le prestazioni di guida sono a livello di auto sportiva.

Nel CLA 250 Sport 4MATIC Shooting Brake la versione AMG Line è di serie. Questa prevede esclusivi cerchi in lega leggera AMG da 18“ a 5 razze, verniciati in nero e torniti con finitura a specchio, abbinati a pneumatici anteriori e posteriori
235/40 R 18 e a pinze dei freni rosse: sono tutti riferimenti ottici alle particolari qualità dinamiche, caratterizzate tra l’altro dall’asse anteriore sviluppato da AMG e dalla corrispondente taratura dell’assetto, che comprende anche lo sterzo parametrico sportivo AMG. Il CLA 250 Sport 4MATIC Shooting Brake regala, grazie alla particolare messa a punto di motore e cambio nonché alla diversa taratura dell’ESP®, un’esperienza di guida del tutto speciale, a cui concorre anche il sound ancora più emozionante, frutto dell’impianto di scarico modificato.

I dettagli in rosso inseriti nella grembialatura anteriore e posteriore AMG, inoltre, accentuano il carattere particolarmente espressivo del modello. La caratterizzazione prosegue negli interni con le cinture di sicurezza rosso designo.

I dati delle due vetture di prova in sintesi.

CLA 250 Sport 4MATIC Shooting Brake CLA 250 4MATIC Shooting Brake
Numero/disposizione cilindri 4/in linea 4/in linea
Cilindrata (cm3) 1.991 1.991
Potenza nominale (kW/CV a giri/min) 160 (218) a 5.500 155 (211) a 5.500
Coppia nominale (Nm a giri/min) 350 a 1.200-4.000 350 a 1.200-4.000
Consumo di carburante NEDC

(l/100 km)
urbano/extraurbano/combinato

8,8/5,8/6,9 8,8-8,7/5,7-5,5/6,9-6,7
Emissioni di CO2 in ciclo combinato (g/km) 160 158-154
Classe di efficienza D C
Accelerazione 0-100 km/h (s) 6,7 6,6
Velocità massima (km/h) 240 240
Prezzo da (€) 46.112,507 42.411,607


GLA

Guardare ancora più in alto

Il recente model year ha regalato a GLA ben tre centimetri di altezza in più, rendendo di serie l’esperienza tutta italiana della versione Enduto. Cresce la gamma di motori e il design di interni e ed esterni sui rinnova all’insegna di un’inedito dinamismo e unio stile ancora più SUV. Queste novità rendono il SUV compatto molto più incisivo.

Progressista nel design, perfetta per gli spostamenti di ogni giorno e abile anche sullo sterrato: dal 2013 Mercedes-Benz GLA interpreta in modo convincente il segmento dei SUV compatti, che si colloca all’incrocio tra diversi mondi automobilistici. Con agilità supera tutte le prove cui è sottoposta nella guida quotidiana ed è anche abbastanza robusta per le piccole escursioni. La GLA si distingue per il linguaggio formale sportivo e dinamico, la maneggevolezza superiore e la ricca offerta di elementi per la personalizzazione.

La prima Mercedes-Benz nel segmento dei SUV compatti in rapida crescita è agile in città (lunghezza x larghezza x altezza: 4.424 x 1.804 x 1.494 mm), briosa nei percorsi extraurbani e sui valichi montani, dinamica ed efficiente in autostrada
(Cx pari a 0,29). La versatilità degli interni si accompagna ad equipaggiamenti pregiati, progettati con tanta cura per i dettagli, che posizionano chiaramente la GLA tra i SUV compatti di fascia alta.

I paraurti modificati, i nuovi cerchi in lega leggera e la nuova ed accattivante tonalità beige canyon caratterizzano già ad un primo sguardo il model year 2017. Con questi elementi GLA sottolinea a livello estetico la sua natura di SUV in modo ancora più marcato. I fari bixeno che finora erano disponibili a richiesta cedono il posto ai fari a LED, che si distinguono per una temperatura del colore simile alla luce diurna.

I Clienti possono scegliere fra tre versioni di assetto: di serie GLA presenta un assetto Comfort; a richiesta è disponibile l’assetto ribassato (in abbinamento all’AMG Line o al pacchetto dinamico). Nell’assetto Comfort offroad (a richiesta) la carrozzeria è rialzata di 30 millimetri. Ciò migliora le doti fuoristradistiche grazie alla maggiore altezza libera dal suolo, assicura una posizione di seduta rialzata e conferisce alla vettura un look offroad più deciso.

Anche gli interni non passano certo inosservati: la telecamera a 360 gradi, un’esclusiva per questo segmento di mercato, rileva l’area attorno alla vettura e la trasmette al display multimediale come immagine a schermo intero, oppure in sette diverse viste in modalità split screen. Sotto viene mostrata anche una vista virtuale dall’alto, prodotta con i dati forniti da quattro telecamere: frontale, posteriore e una in ciascun retrovisore esterno. Il piacevole allestimento dell’abitacolo della GLA, con materiali pregiati e finiture raffinate, viene valorizzato ulteriormente dai comandi cromati, oltre che dai nuovi rivestimenti dei sedili e dagli elementi decorativi. Inoltre sono state accentuate anche le cornici delle bocchette di aerazione, sottolineando l’atmosfera da SUV dell’abitacolo.

Gli ingegneri non hanno trascurato nemmeno la coda della vettura, integrandovi nuove funzioni: con la funzione HANDS-FREE ACCESS il portellone posteriore può essere aperto e chiuso senza essere toccato, rispondendo al movimento del piede con un segnale acustico di avvertimento. Il processo può essere arrestato in qualsiasi momento e si interrompe immediatamente in presenza di un possibile ostacolo. In abbinamento al pacchetto vani portaoggetti il pianale di carico è munito di serratura integrata nella maniglia del portellone e azionabile mediante la chiave.

Una novità tra gli equipaggiamenti offerti è rappresentata dal pacchetto Comfort Exclusive, che amplia il pacchetto Exclusive con sedili Comfort rivestiti in pelle nera specifica dei SUV, dall’aspetto di pelle di bufalo. La passione per i dettagli è testimoniata anche dai nuovi tessuti per i rivestimenti dei sedili nelle versioni di allestimento Style e Urban. Nella versione Style sono state introdotte le nuove tonalità nero/giallo ocra, beige Sahara e nero per la combinazione di materiali in pelle ecologica ARTICO/tessuto Macápá, mentre nella versione Urban è disponibile l’abbinamento pelle ecologica ARTICO/tessuto Maringá in grigio cristallo o nero.

La serie in sintesi.

  • Offerta: 11 versioni del modello (incl. Mercedes-AMG)
  • Versioni di allestimento: Style, Urban, AMG Line
  • Modello speciale: WhiteArt Edition
  • Prezzo: da 32.120
  • Lunghezza/larghezza/altezza: 4.424/1.804/1.494 mm
  • Passo: 2.699 mm
  • Volume del bagagliaio: 421-1.235 l (secondo VDA)
  • Storia del modello: lancio 03/2014, restyling: 03/2017
  • Produzione: Rastatt (Germania) Pechino (Cina) (dal 2015)

Dal 2017 la GLA 220 4MATIC amplia la gamma di modelli con una versione a benzina a trazione integrale. Con una potenza di 135 kW (184 CV) risulta una soluzione interessante e, considerate le sue prestazioni, figura tra i modelli più parsimoniosi della categoria, con 152 g di CO2. Su un gradino superiore si posiziona la GLA 250 4MATIC da 155 kW (211 CV).

I dati delle vetture di prova in sintesi.

GLA 220 4MATIC GLA 250 4MATIC
Numero/disposizione cilindri 4/in linea 4/in linea
Cilindrata (cm3) 1.991 1.991
Potenza nominale (kW/CV a giri/min) 135 (184) a 5.500 155 (211) a 5.500
Coppia nominale (Nm a giri/min) 300 a 1.200-4.000 350 a 1.200-4.000
Consumo di carburante NEDC

(l/100 km)
urbano/extraurbano/combinato

8,7-8,6/5,5-5,3/6,6-6,5 8,7-8,6/5,5-5,3/6.6-6,5
Emissioni di CO2 in ciclo combinato (g/km) 155-152 155-152
Classe di efficienza C C
Accelerazione 0-100 km/h (s) 7,1 6,6
Velocità massima (km/h) 230 230
Prezzo da (€) 37.145,859 38.960,609


La famiglia delle compatte di Mercedes-AMG

Le vetture compatte concorrono al successo di AMG che dura da 50 anni

Affalterbach.  Nel 2013 l’accesso di Mercedes-AMG nella classe delle vetture compatte, ossia in un segmento di mercato assolutamente nuovo, ha segnato l’inizio di una storia di grande successo: i modelli AMG compatti,
A 45 4MATIC, CLA 45 4MATIC, CLA 45 4MATIC Shooting Brake e
GLA 45 4MATIC, hanno convinto da subito per l’esperienza di guida sportiva ed entusiasmante, nonché per il design dalla forte carica emozionale. Inoltre hanno fatto guadagnare nuovi Clienti a questo marchio di vetture sportive e ad alte prestazioni. Le cifre di vendita di questa famiglia di modelli sportivi hanno superato le nostre aspettative.

Con la famiglia delle vetture compatte il marchio Mercedes-AMG si è ritagliato una fetta di mercato su misura: non solo i modelli a quattro cilindri si pongono al vertice del loro segmento di mercato per potenza e piacere di guida, ma raggiungono anche la clientela AMG più giovane di sempre. L’intervallo di età compreso tra 35 e 45 anni è infatti il più rappresentato. Molti Clienti acquistano per la prima volta una Mercedes-AMG, e dopo il primo contatto con il marchio si dicono entusiasti: la quota di coloro che acquistano di nuovo una Mercedes-AMG è più elevata del previsto, così come quella di coloro che partecipano ad eventi dell’AMG Driving Academy. I possessori delle vetture compatte AMG apprezzano particolarmente i training invernali in Svezia, poiché queste maneggevoli auto a trazione integrale procurano il massimo piacere di guida sulla neve.

Un’altra quota significativa di Clienti è rappresentata da famiglie che hanno già in garage una Mercedes-Benz o una Mercedes-AMG: le vetture sportive compatte di Affalterbach vengono scelte spesso come seconda vettura per i figli adulti o i coniugi. Tra gli equipaggiamenti a richiesta più apprezzati figurano quelli sportivi come le pinze dei freni rosse, i sedili Performance AMG e, nella A 45 4MATIC, l’espressivo pacchetto aerodinamico.

«Potenza massima ed efficienza, dinamica di marcia e idoneità all’uso quotidiano, il tutto racchiuso da un involucro straordinario: è questo ciò che contraddistingue le nostre vetture compatte sportive. Non solo fissano parametri di riferimento con il loro livello di potenza, ma sono anche i modelli più dinamici della categoria», ha affermato Tobias Moers, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mercedes‑AMG GmbH. «Inoltre disponiamo della gamma più vasta di vetture ad elevate prestazioni nella categoria delle compatte. Nel portare avanti la nostra storia di successo in un ambiente caratterizzato da una concorrenza agguerrita, le compatte svolgeranno anche in futuro un ruolo essenziale».

Nell’anno del suo 50° anniversario, l’azienda di Affalterbach festeggia il boom di vendite con la versione esclusiva Yellow Night Edition, disponibile per tutte le quattro vetture compatte con una gamma di allestimenti particolarmente sportivi.

I modelli speciali, verniciati esclusivamente in nero notte o nero cosmo, sono riconoscibili immediatamente dalla particolare combinazione di applicazioni in grigio grafite opaco e giallo. Il look esclusivo è sottolineato dai cerchi in lega leggera verniciati in nero opaco con bordi gialli e dalla doppia lamella AMG nera nella mascherina del radiatore. Elementi di spicco gialli contraddistinguono la grembialatura anteriore, gli alloggiamenti dei retrovisori esterni, gli inserti nei sottoporta, il diffusore posteriore e l’alettone posteriore (per la A 45 4MATIC e la GLA 45 4MATIC). Infine il carattere particolare trova espressione nelle strisce adesive sportive AMG in grigio grafite opaco applicate su cofano motore, tetto, cofano bagagliaio e fiancate.

Interni pregiati con dettagli in giallo

Anche gli interni si distinguono per i ricchi equipaggiamenti e i dettagli gialli. I sedili Performance AMG in pelle ecologica ARTICO/microfibra DINAMICA presentano elementi decorativi gialli, così come il volante sportivo Performance AMG in microfibra DINAMICA, i sedili posteriori, la plancia portastrumenti, le linee di cintura (solo nel CLA 45 4MATIC) e i braccioli. Altri elementi di spicco sono le modanature di accesso illuminate in grigio grafite con logo AMG giallo, i tappetini con bordino giallo e logo AMG giallo, e le bocchette di aerazione gialle.

L’ampio equipaggiamento di serie della Yellow Night Edition comprende: pacchetto aerodinamico, pacchetto Night, pacchetto luci e visibilità, illuminazione di atmosfera, sedili Performance con funzione Memory, volante Performance AMG in microfibra DINAMICA nera con tacca di riferimento “a ore 12” gialla in pelle nappa, mascherina color cromo argentato con targhetta «AMG Edition» e cuciture di contrasto gialle. A richiesta il Cliente può anche ordinare il pacchetto DYNAMIC PLUS AMG oppure l’Edition con altri equipaggiamenti a richiesta.

 

Mercedes-AMG A 45 4MATIC

Talento d’eccezione

Agile e sicura su strada, estremamente dinamica su circuito: la Mercedes‑AMG A 45 4MATIC (consumo di carburante nel ciclo combinato: 7,3-6,9 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 171-162 g/km) garantisce emozioni e piacere di guida allo stato puro. Con una potenza massima di 280 kW (381 CV) e una coppia massima di 475 Nm, il motore turbo AMG da 2,0 litri è il più potente propulsore a quattro cilindri prodotto in serie a livello mondiale. I rapporti del cambio sportivi, l’affinamento dell’aerodinamica e i programmi di marcia DYNAMIC SELECT portano la performance complessiva su un livello ancora più alto. E con l’assetto sportivo RIDE CONTROL AMG e il pacchetto DYNAMIC PLUS AMG, entrambi equipaggiamenti a richiesta, la dinamica di marcia aumenta ulteriormente.

Il carattere fortemente sportivo della Mercedes-AMG A 45 4MATIC è riconoscibile già al primo sguardo: il design AMG esprime con forza la tecnica affascinante grazie a nuovi elementi. L’A-Wing tridimensionale della grembialatura anteriore non è soltanto di forte impatto estetico, ma funge anche da deflettore per le tre prese d’aria dalla linea esclusiva e specifica dei modelli AMG. Le due alette orizzontali su ciascun lato e i flic laterali convogliano perfettamente il flusso dell’aria di raffreddamento. La caratteristica mascherina del radiatore con lamella Twin Blade color cromo argentato e scritta «AMG» concorre alla forte riconoscibilità di questo modello. La dotazione di serie comprende fari a LED High Performance, le cui luci di marcia diurne disegnano il cosiddetto “sopracciglio”.

Sulla coda la grembialatura con quattro alette verticali e lo spoilerino nel diffusore attira l’attenzione. Le luci posteriori, che presentano un design notturno d’impronta tecnologica, si inseriscono perfettamente nell’immagine globale di grande dinamismo. Le mascherine dei terminali di scarico nel design a doppio tubo completano gli esterni.

Aerodinamica: più deportanza e stabilità di marcia

Nella A 45 4MATIC si è provveduto ad ottimizzare non solo il design, ma anche l’aerodinamica. L’interazione tra lo spoilerino sotto lo splitter frontale, la grembialatura posteriore con inserto diffusore e lo spoilerino AMG dello spoiler sul tetto produce più deportanza e aumenta la stabilità di marcia. Le soluzioni adottate migliorano, inoltre, l’equilibrio aerodinamico, con effetti positivi sulla maneggevolezza.

Per chi vuole respirare ancor di più l’aria del circuito di gara, è disponibile a richiesta il pacchetto aerodinamico AMG, con uno splitter frontale più grande. Provengono dal Motorsport anche i flic supplementari sulla grembialatura anteriore, il grande alettone posteriore AMG e gli spoilerini sulle prese di uscita dell’aria con funzione estetica della grembialatura posteriore.

Passione per la performance anche nell’abitacolo

L’abitacolo riprende il carattere dinamico e sportivo degli esterni: la combinazione di design sportivo e dettagli di pregio si riscontra già nella strumentazione AMG con i suoi due strumenti circolari. Anche la DRIVE UNIT AMG con il controller DYNAMIC SELECT AMG asseconda la sportività dinamica.

Per adattarsi meglio alla diversa statura dei guidatori, i sedili sportivi offrono già di serie la possibilità di regolare la profondità del cuscino. Il volante sportivo multifunzione con corona appiattita nella parte inferiore e pelle traforata nell’area dell’impugnatura sottolinea ancora una volta il carattere dinamico della vettura. I paddle del cambio al volante color argento sono un invito a cambiare manualmente le marce.

Motore turbo AMG da 2,0 litri con tanti componenti high-tech

Il motore turbo a quattro cilindri estremamente agile combina prestazioni entusiasmanti con un’efficienza esemplare. La vettura raggiunge i 100 km/h da ferma in soli 4,2 secondi, mentre è stato possibile contenere i consumi in maniera eccezionale: nessun’altra vettura High Performance di questa categoria può vantare un consumo di carburante nel ciclo combinato pari a 7,3-6,9 litri ogni 100 chilometri (corrispondenti a 171-162 g/km di CO2).

Anche la potenza specifica di 140 kW (191 CV) fa registrare un record per un propulsore di serie a quattro cilindri e porta il motore AMG ad alte prestazioni al livello delle supersportive purosangue. Tra gli elementi principali figura l’iniezione diretta di benzina a getto guidato. Gli iniettori piezoelettrici collocati al centro delle quattro camere di combustione iniettano il carburante con una pressione massima di 200 bar. La combinazione tra iniezione multipla e accensione multipla permette di sfruttare meglio il carburante e incrementa sensibilmente il rendimento termodinamico, con conseguente diminuzione delle emissioni allo scarico. Il turbocompressore a gas di scarico Twinscroll e la massima riduzione dello strozzamento dell’impianto di scarico migliorano lo sviluppo della pressione di sovralimentazione e, quindi, anche la risposta del motore ai comandi dell’acceleratore. La pressione massima di sovralimentazione è di 1,8 bar.

Le altre peculiarità tecniche sono: basamento totalmente in alluminio, realizzato per fusione in conchiglia con colata in terra, manovellismo alleggerito con albero motore in acciaio fucinato e pistoni fucinati dotati di segmenti con attrito ottimizzato, tecnologia NANOSLIDE® per le superfici di scorrimento dei pistoni, gestione dell’alternatore e funzione ECO start/stop. Le complesse misure adottate per il raffreddamento di olio motore, acqua di raffreddamento, aria di sovralimentazione e olio del cambio aumentano non soltanto la resistenza, ma anche l’idoneità all’uso su circuito.

Capacità di ripresa, progressione e suono emozionante del motore

Durante la guida il quattro cilindri turbo AMG da 2,0 litri affascina per le reazioni immediate ai comandi dell’acceleratore, la grande capacità di ripresa, la straordinaria progressione e le sonorità coinvolgenti. Di serie l’impianto di scarico sportivo è dotato di una farfalla a gestione automatica. A seconda dello stile di guida il suono può essere discreto o vigoroso. Chi desidera vivere un’atmosfera da corsa ancora più emozionante a livello acustico può scegliere l’impianto di scarico Performance AMG, disponibile a richiesta, dotato di una struttura e di una farfalla dei gas di scarico modificata. Basta premere un pulsante per produrre sonorità simili a quelle di una vettura da corsa.

Programmi di marcia DYNAMIC SELECT AMG

Il DYNAMIC SELECT consente di personalizzare la dinamica di marcia, con quattro programmi di marcia disponibili: «Comfort», «Sport», «Sport +» e «Individual», che modificano parametri come la caratteristica di motore e cambio.

Il programma «Comfort» permette di mantenere un’andatura attenta ai consumi e orientata al comfort, con sonorità discrete del motore e cambi marcia morbidi. La funzione «Sailing» aiuta a risparmiare carburante disaccoppiando il motore dalla catena cinematica non appena il guidatore toglie il piede dall’acceleratore a velocità comprese tra i 60 e i 160 km/h. In modalità Comfort è inoltre attiva la funzione ECO start/stop, che spegne automaticamente il motore nelle soste prolungate.

Il programma «Sport» si distingue per l’agilità e il divertimento di guida garantiti dalla taratura sportiva di motore e cambio. Le sonorità del motore turbo diventano più incisive. Il sistema ECO start/stop e la funzione «Sailing» rimangono disattivati.

In modalità «Sport Plus» la trasmissione di forza reagisce in modo ancora più diretto e immediato alle variazioni di carico dinamiche. La strategia degli innesti del cambio viene adeguata in modo ottimale alle esigenze di un’andatura molto sportiva e comprende innesti velocissimi, una funzione di doppietta automatica coinvolgente e reazioni rapide ai comandi dell’acceleratore. L’esclusione parziale dei cilindri, ottenuta con l’interruzione temporanea ma ben definita dell’accensione e dell’iniezione a pieno carico, rende più rapidi i cambi marcia, sottolineati anche da un sound più incisivo.

Il programma «Individual» va ad arricchire i programmi predefiniti e offre la possibilità di variare singoli parametri relativi a motore, cambio manuale o automatico ed ESP® a tre livelli.

Pacchetto DYNAMIC PLUS AMG con differenziale autobloccante anteriore per l’intera classe di compatte firmate Mercedes-AMG

Grazie al pacchetto DYNAMIC PLUS AMG è possibile accentuare ulteriormente la dinamica di marcia. Un elemento fondamentale è il differenziale autobloccante meccanico sull’asse anteriore, che migliora notevolmente la trazione nella guida sportiva. I maggiori vantaggi si hanno nelle forti accelerazioni in uscita dalle curve, dove il differenziale autobloccante consente la massima aderenza e un’elevata accelerazione trasversale. Inoltre ciò stabilizza in modo ancora più efficace la Mercedes-AMG A 45 4MATIC nelle variazioni di carico e alle alte velocità.

Il pacchetto DYNAMIC PLUS AMG comprende anche l’assetto RIDE CONTROL AMG con regolazione adattiva dell’ammortizzazione. Il sistema è completamente automatico: a seconda della situazione di marcia, la forza di smorzamento si adegua per ogni ruota alle condizioni stradali e di guida. Comfort di rotolamento e agilità aumentano in pari misura. Premendo un tasto è possibile scegliere tra la massima sportività e un comfort incondizionato, adatto ai lunghi viaggi.

La grande precisione e il comportamento diretto in curva dello sterzo parametrico sportivo favoriscono uno stile di guida sportivo. Questo equipaggiamento dispone di due curve caratteristiche che, a seconda del setup degli ammortizzatori scelto dal guidatore, lo rendono più rigido e sportivo oppure più confortevole.

Il Pacchetto DYNAMIC PLUS AMG e l’assetto sportivo RIDE CONTROL AMG comprendono il programma di marcia «Race», che va ad aggiungersi agli altri quattro programmi DYNAMIC SELECT: la Mercedes-AMG A 45 4MATIC sembra così predestinata a far registrare tempi sul giro veloci in pista. Il tempo di risposta del motore turbo da 2,0 litri e la curva caratteristica dell’acceleratore sono ancora più brillanti rispetto alla modalità «Sport +». Impianto di scarico, assetto e sterzo mantengono le impostazioni della modalità «Sport +», mentre l’ESP® regolabile su tre livelli passa alla modalità «SPORT HANDLING MODE». Le funzioni ECO start/stop e «Sailing» rimangono disattivate. Completano la modalità «Race» cambi marcia veloci e puntuali.

Tra le altre dotazioni del pacchetto DYNAMIC PLUS AMG figurano il volante Performance con impugnatura in microfibra DINAMICA e lo stemma AMG sulla leva del cambio automatico E-SELECT e sulla chiave principale.

Determinante ai fini dell’agilità e del carattere dinamico della trasmissione di forza è anche il cambio sportivo a 7 marce SPEEDSHIFT DCT AMG. Grazie all’ottimale rapporto di trasmissione del cambio il guidatore percepisce accelerazioni altamente dinamiche in tutti gli intervalli di velocità.

Trazione elevata: trazione integrale 4MATIC Performance AMG di serie

Dinamismo, agilità e performance: questi tre concetti caratterizzano anche la trazione integrale di serie. Il sistema 4MATIC Performance AMG concilia la miglior trazione possibile con il massimo divertimento al volante. È dotato di una ripartizione della coppia variabile in modo continuo. Le possibilità di regolazione spaziano dalla pura trazione anteriore alla ripartizione 50/50 tra asse anteriore e asse posteriore. Nella classe delle compatte questa versatilità permette di ottenere un rapporto ottimale tra dinamica, efficienza e trazione adeguato alla situazione di marcia. Nel differenziale posteriore è integrata una frizione a dischi multipli a regolazione elettroidraulica specifica per le versioni AMG, che all’istante trasmette la coppia motrice alle ruote posteriori.

I fattori che influiscono sulla ripartizione della forza non sono soltanto la velocità di marcia, l’accelerazione trasversale e longitudinale e l’angolo di sterzata, ma anche la differenza di velocità tra le singole ruote, la marcia innestata e la posizione dell’acceleratore. La regolazione della trazione integrale, inoltre, dipende anche dall’impostazione scelta per l’ESP®, che con i suoi tre livelli spazia da una guida improntata alla sicurezza ad un comportamento all’insegna delle massime prestazioni su circuito. La dotazione di serie comprende anche il sistema di assistenza per la dinamica in curva ESP®. Nelle curve affrontate ad andatura sportiva, un breve intervento frenante su una delle ruote interne rispetto alla curva determina un momento d’imbardata ben definito intorno all’asse verticale della vettura. Ne risulta che la Mercedes-AMG A 45 4MATIC sterza in modo spontaneo, preciso e sempre controllabile.

L’impianto frenante ad alte prestazioni assicura ottime proprietà anti-fading e brevi spazi di frenata. I dischi dei freni, da 350 mm sulle ruote anteriori e da 330 mm sulle posteriori, sono forati e autoventilanti per disperdere meglio il calore e impedire l’effetto fading anche in condizioni estreme.

Collegamento in rete perfetto

La A 45 4MATIC garantisce collegamenti perfetti con il mondo degli smartphone e di Internet. È possibile scegliere, ad esempio, il COMAND Online con modulo WLAN e funzioni ampliate oppure l’integrazione perfetta per smartphone, mediante Apple® CarPlay® per i modelli iPhone® o con MirrorLink® per i cellulari Android.

I dati in sintesi.

Mercedes-AMG A 45 4MATIC
Motore quattro cilindri in linea da 2,0 litri con iniezione diretta e sovralimentazione turbo
Cilindrata (cm3) 1.991
Potenza nominale (kW/CV a giri/min) 280 (381) a 6.000
Coppia nominale (Nm a giri/min) 475 a 2.250-5.000
Trazione integrale variabile 4MATIC Performance AMG con ripartizione variabile della coppia
Cambio sportivo a 7 marce SPEEDSHIFT DCT AMG
Consumo di carburante NEDC (l/100 km)
urbano/extraurbano/combinato
9,6-9,2/6,0-5,6/7,3-6,9
Emissioni di CO2 in ciclo combinato (g/km) 171-162
Classe di efficienza D
Peso (DIN/CE) (kg) 1.480*/1.555**
Accelerazione 0-100 km/h (s) 4,2
Velocità massima (km/h) 250***

 

*Massa a vuoto in ordine di marcia a norma DIN senza guidatore; **massa a vuoto in ordine di marcia a norma CE con guidatore (75 kg); ***limitata elettronicamente, con AMG Driver’s Package 270 km/h

Mercedes-AMG GLA 45 4MATIC

Versatile SUV compatto dalle prestazioni elevate

Mercedes-AMG ha valorizzato profondamente, dal punto di vista sia estetico che tecnico, la GLA 45 4MATIC (consumo di carburante nel ciclo combinato: 7,4 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 172 g/km). Grazie alla nuova conformazione della grembialatura anteriore e al nuovo spoilerino dello spoiler sul tetto è stato possibile incrementare la dinamica e la stabilità di marcia, abbassando al contempo la resistenza aerodinamica. Nonostante il bilanciamento della portanza orientato alla sportività, il coefficiente di resistenza aerodinamica Cx pari a 0,33 è inferiore rispetto al modello precedente.

La nuova Mercedes-AMG GLA 45 4MATIC si riconosce dal frontale affinato. La grembialatura anteriore ha acquistato una forma ancora più dinamica, lamelle verticali nelle tre prese d’aria, un inserto nello splitter anteriore color cromo argentato e flic in nero lucidato a specchio. Questi ultimi convogliano i flussi d’aria di raffreddamento in modo ancora più efficace verso i radiatori della vettura.

Alcuni equipaggiamenti prima disponibili a richiesta, come i fari a LED High Performance, sono ora di serie. La doppia lamella della mascherina del radiatore Twin Blade AMG è ora nel color cromo argentato, così come gli inserti nei rivestimenti dei sottoporta. Come ulteriore equipaggiamento a richiesta sono disponibili cerchi in lega leggera da 20 pollici nel design a razze, in due versioni cromatiche: in nero opaco con bordo del cerchio tornito con finitura a specchio, oppure in grigio titanio e tornitura con finitura a specchio su tutta la superficie.

Nella coda si notano il nuovo inserto diffusore nella grembialatura posteriore, l’elemento decorativo in color cromo argentato e il nuovo spoilerino dello spoiler sul tetto, che concorre a migliorare la dinamica di marcia della nuova GLA 45 4MATIC.

Abitacolo pregiato con dettagli esclusivi

Anche gli interni sono stati rinnovati. La plancia portastrumenti è rivestita di serie con pelle ecologica ARTICO ed è decorata con cuciture di contrasto rosse. Un ulteriore dettaglio degno di nota è l’ampio elemento decorativo che si estende quasi per l’intera larghezza dell’abitacolo: presenta una stampa opaca nella struttura di base, mentre la superficie è lucida e reca la scritta AMG.

È disponibile in nero/rosso (di serie) e nero/argento (in abbinamento al pacchetto Exclusive). La chiave della vettura e la leva del cambio automatico E Select recano ora di serie lo stemma AMG.

La strumentazione mostra un nuovo design delle cifre e il tachimetro presenta una suddivisione a intervalli di 30 km/h. Le nuove lancette con perno centrale nero e la cornice cromata attorno al display di visualizzazione della marcia rendono la plancia ancora più caratteristica.

Altri equipaggiamenti a richiesta per il comfort e la sportività

Tra i nuovi equipaggiamenti a richiesta figurano l’accesso alla vettura senza chiave (HANDS-FREE ACCESS) e la telecamera a 360 gradi: questo sistema permette di parcheggiare e fare manovra ottenendo un quadro realistico della situazione circostante grazie a quattro telecamere collegate tra loro. La vettura e l’area circostante possono essere visualizzate con prospettiva dall’alto sul display multimediale; anche gli ostacoli sotto la linea dei finestrini diventano visibili al guidatore.

In abbinamento al pacchetto DYNAMIC PLUS AMG (a richiesta) è disponibile un bloccaggio meccanico del differenziale anteriore. Il pacchetto comprende anche l’assetto sportivo RIDE CONTROL AMG, il volante Performance e il programma di marcia aggiuntivo «RACE».

Motore turbo da 2,0 litri estremamente agile

Con una potenza massima di 280 kW (381 CV) e una coppia massima di 475 Nm la Mercedes-AMG GLA 45 4MATIC appartiene alle vetture più potenti del suo segmento. La vettura passa da 0 a 100 km/h in soli 4,4 secondi. Il motore turbo a quattro cilindri da 2,0 litri estremamente agile combina prestazioni entusiasmanti con un’efficienza esemplare. Durante la guida affascina per la risposta estremamente rapida ai movimenti dell’acceleratore, l’elevata capacità di ripresa, la straordinaria progressione e le sonorità coinvolgenti. Con un consumo di carburante nel ciclo combinato pari a 7,4 l/100 km, questo SUV crossover è anche molto parco nei consumi.

Di serie l’impianto di scarico è dotato di una farfalla a gestione automatica. Il suono del motore muta d’intensità in funzione del programma di marcia DYNAMIC SELECT AMG selezionato.

Con l’impianto di scarico Performance AMG, disponibile a richiesta, il suono del motore diventa ancora più sportivo grazie alla struttura modificata del silenziatore di scarico, che produce sonorità entusiasmanti. Il sound è modulabile premendo un tasto o selezionando un programma di marcia. Nell’abitacolo le sonorità diventano ancora più emozionanti premendo un pulsante, grazie al sound più energico prodotto in fase di aspirazione del motore.

L’agilità e il dinamismo con cui viene trasmessa la coppia motrice si devono anche al cambio sportivo a 7 marce SPEEDSHIFT DCT AMG. Grazie all’ottimale rapporto di trasmissione del cambio il guidatore percepisce accelerazioni altamente dinamiche in tutti gli intervalli di velocità.

La migliore trazione di serie: trazione integrale 4MATIC Performance AMG

Per garantire una trazione ideale anche in presenza di condizioni difficili del manto stradale, la trazione integrale 4MATIC Performance AMG, di serie, trasferisce la forza motrice a tutte le ruote. La coppia viene ripartita in modo variabile sull’asse anteriore e su quello posteriore. Questa soluzione permette di ottenere un rapporto ottimale tra dinamica, efficienza e trazione in base alla situazione di marcia. Nel differenziale posteriore è integrata una frizione a dischi multipli con regolazione specifica per le versioni AMG, che in un istante trasmette la coppia motrice alle ruote posteriori quando quelle anteriori perdono di trazione. Il sistema spazia dalla pura trazione anteriore fino alla ripartizione in rapporto 50/50 tra ruote anteriori e posteriori.

I dati in sintesi.

Mercedes-AMG GLA 45 4MATIC
Motore quattro cilindri in linea da 2,0 litri con iniezione diretta e sovralimentazione turbo
Cilindrata (cm3) 1.991
Potenza nominale (kW/CV a giri/min) 280/381 a 6.000
Coppia nominale (Nm a giri/min) 475 a 2.250-5.000
Trazione integrale variabile 4MATIC Performance AMG con ripartizione variabile della coppia
Cambio sportivo a 7 marce SPEEDSHIFT DCT AMG
Consumo di carburante NEDC (l/100 km)
urbano/extraurbano/combinato
9,6/6,1/7,4
Emissioni di CO2 in ciclo combinato (g/km) 172
Classe di efficienza D
Peso (DIN/CE) (kg) 1.510*/1.585**
Accelerazione 0-100 km/h (s) 4,4
Velocità massima (km/h) 250***

 

*Massa a vuoto in ordine di marcia a norma DIN senza guidatore; **massa a vuoto in ordine di marcia a norma CE con guidatore (75 kg); ***limitata elettronicamente, con AMG Driver’s Package 270 km/h

 

Mercedes-AMG CLA 45 4MATIC e CLA 45 4MATIC Shooting Brake

L’innovazione incontra la Driving Performance

Moderno linguaggio formale AMG ed aerodinamica: il Mercedes-AMG CLA 45 4MATIC e il CLA 45 4MATIC Shooting Brake (consumo di carburante nel ciclo combinato: 7,3-6,9 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato:
171-162 g/km) offrono una straordinaria combinazione di esperienza di guida sportiva e coinvolgente, design fuori dal comune e individualità estrema. A garantire una trazione entusiasmante provvede il motore turbo AMG da 2,0 litri con potenza massima di 280 kW (381 CV) e coppia massima di 475 Nm. Entrambi i modelli figurano così tra le vetture più potenti del loro segmento. Le vetture raggiungono i 100 km/h da ferme in soli 4,2 e 4,3 secondi. Con un consumo di carburante nel ciclo combinato di 6,9 litri ogni 100 chilometri, Mercedes-AMG consolida parallelamente il suo ruolo pionieristico nel campo dell’efficienza.

Un elemento caratteristico dell’aerodinamica ottimizzata è ad esempio, nella versione coupé, il design dello spoilerino AMG sul cofano bagagliaio. Altre peculiarità degli esterni sono la grembialatura anteriore AMG nel design A-Wing con inserti nello splitter frontale in grigio titanio opaco e flic in nero lucidato a specchio. In linea con lo spirito AMG, questi elementi non assolvono soltanto una funzione puramente estetica, ma anche funzionale, dal momento che migliorano il flusso dell’aria di raffreddamento.

Sulla coda si nota l’inserto diffusore con quattro alette verticali che tradiscono le loro origini dall’automobilismo sportivo. A richiesta è disponibile il pacchetto aerodinamico AMG, che comprende uno splitter anteriore più grande, flic supplementari, uno spoilerino AMG nero sulla coda e spoilerini laterali posti sulle prese di uscita dell’aria con funzione estetica.

Di serie sono montati cerchi AMG da 45,7 cm (18”) a 10 razze, verniciati in grigio titanio e torniti con finitura a specchio, con pneumatici 235/40 R 18 su
8,0 J x 18 ET 48. A richiesta sono disponibili cerchi in lega leggera AMG da 48,3 cm (19”) a razze incrociate, verniciati in nero opaco con bordo tornito a specchio, oppure verniciati in grigio titanio con bordo tornito a specchio, con pneumatici 235/35 R 19 su 8 J x 19 ET 48.

Anche gli interni sono prestigiosi. La plancia portastrumenti è rivestita di serie con pelle ecologica ARTICO, così come le linee di cintura. Entrambi gli elementi acquistano una nota di esclusività grazie a una cucitura di contrasto rossa. Un ulteriore elemento degno di nota è l’inserto: presenta una stampa opaca mentre la struttura di base ha una superficie lucida e reca la scritta AMG. È disponibile in nero/rosso (di serie) e nero/argento (in abbinamento al pacchetto Exclusive). A ciò si aggiunge il pacchetto Cockpit DINAMICA AMG a richiesta, con elemento decorativo DINAMICA e volante Performance DINAMICA. La chiave della vettura e la leva del cambio automatico E Select recano uno stemma AMG.

Oltre al motore brillante sono anche i programmi di marcia DYNAMIC SELECT AMG di serie e il cambio sportivo a 7 marce SPEEDSHIFT DCT AMG dagli innesti veloci a garantire un piacere di guida estremo. In abbinamento al pacchetto DYNAMIC PLUS AMG (a richiesta) è disponibile un bloccaggio meccanico del differenziale che incrementa ulteriormente la dinamica di marcia. Il pacchetto comprende anche l’assetto sportivo RIDE CONTROL AMG, il volante Performance e il programma di marcia aggiuntivo «RACE».

I dati in sintesi.

  Mercedes-AMG CLA 45 4MATIC Mercedes-AMG CLA 45 4MATIC Shooting Brake
Motore quattro cilindri in linea da
2,0 litri con iniezione diretta e sovralimentazione turbo
quattro cilindri in linea da
2,0 litri con iniezione diretta e sovralimentazione turbo
Cilindrata (cm3) 1.991 1.991
Potenza nominale (kW/CV a giri/min) 280/381 a 6.000 280/381 a 6.000
Coppia nominale (Nm a giri/min) 475 a 2.250-5.000 475 a 2.250-5.000
Trazione integrale variabile 4MATIC Performance AMG con ripartizione variabile della coppia integrale variabile 4MATIC Performance AMG con ripartizione variabile della coppia
Cambio sportivo a 7 marce SPEEDSHIFT DCT AMG sportivo a 7 marce SPEEDSHIFT DCT AMG
Consumo di carburante NEDC

(l/100 km)
urbano/extraurbano/combinato

9,6-9,2/6,0-5,6/7,3-6,9 9,6-9,2/6,0-5,6/7,3-6,9
Emissioni di CO2 in ciclo combinato (g/km) 171-162 171-162
Classe di efficienza D C
Peso (DIN/CE) (kg) 1.510*/1.585** 1.540*/1.615**
Accelerazione 0-100 km/h (s) 4,2 4,3
Velocità massima (km/h) 250*** 250***

 

*Massa a vuoto in ordine di marcia a norma DIN senza guidatore; **massa a vuoto in ordine di marcia a norma CE con guidatore (75 kg); ***limitata elettronicamente, con AMG Driver’s Package 270 km/h

Sbalorditivo

Sapevate che…

…il CLA vanta la migliore aerodinamica del mondo? Con un coefficiente di resistenza aerodinamica Cx pari a 0,23, nel 2013 il coupé a quattro porte ha fatto registrare un nuovo record, sia rispetto ai modelli Mercedes, sia rispetto a tutte le vetture di serie. Questo ottimo risultato è stato conseguito grazie ad una serie di ottimizzazioni aerodinamiche, come gli spoiler brevettati sui passaruota, che sono stati sviluppati con l’ausilio di calcoli fluidodinamici.

…i tamponamenti diminuiscono anche del 30% grazie al sistema di assistenza alla frenata attivo? Quando venne introdotta sul mercato nel 2011, la Classe B fu la prima vettura a montare di serie questo sistema di assistenza supportato da radar (allora denominato COLLISION PREVENTION ASSIST). Per formulare la loro previsione, nel 2014 i ricercatori di Mercedes-Benz che si occupano di infortunistica hanno preso in esame i dati dell’Istituto federale tedesco di statistica e hanno simulato dati digitali relativi agli incidenti.

…nel 2017 lo stabilimento Mercedes-Benz di Rastatt festeggia 25 anni? A Rastatt si produceva inizialmente la Classe E. Nel 1997 prese il via la produzione della Classe A, e con lei la storia di successo delle vetture compatte. Oggi lo stabilimento di Rastatt funge da centro direttivo per la produzione integrata delle vetture compatte di Mercedes-Benz. Anche la prossima generazione di vetture compatte verrà prodotta a Rastatt.

…il 21 giugno 2016 gli addetti dello stabilimento di Untertürkheim, nella sezione di Hedelfingen, avevano già prodotto un milione di cambi a doppia frizione? Il primo cambio 7G-DCT venne prodotto a Hedelfingen nel 2011. Lo stabilimento Mercedes-Benz di Untertürkheim ha alle spalle una storia di 110 anni ed è il centro direttivo per la produzione integrata di catene cinematiche a livello mondiale. Con oltre 19.000 addetti, lo stabilimento produce motori, assi, cambi e componenti.

…i fari a LED High Performance affaticano meno gli occhi del guidatore? Infatti questi fari sono più simili alla gamma di colori della luce diurna rispetto, ad esempio, ai fari allo xeno. Inoltre, la tecnica LED con 34 watt nella luce anabbagliante è caratterizzata da un consumo energetico molto ridotto, inferiore di circa il 60% rispetto ai fari allo xeno e di circa il 70% rispetto a quelli alogeni. Dai restyling i fari a LED High Performance sono disponibili come equipaggiamento di serie per tutte le vetture compatte con motore diesel e a ciclo Otto.

…l’assetto con regolazione adattiva dell’ammortizzazione (equipaggiamento a richiesta) è stato sviluppato, tra l’altro, con l’ausilio di giri di prova virtuali? Quando non c’erano ancora prototipi da guidare, gli esperti telaisti hanno inserito nel simulatore di guida del Centro sviluppo di Sindelfingen i dati relativi alle superfici di percorsi di prova reali, insieme ai dati dell’assetto della regolazione adattiva dell’ammortizzazione della Classe A. È stato così possibile effettuare prove su strada virtuali con il nuovo assetto sui sedili del banco di prova già nella primissima fase di progettazione, cui è seguito, come di consueto, l’ampio programma di collaudo.

…grazie al concetto modulare «ENERGY SPACE» la Classe B è stata progettata sin dall’inizio per adattarsi alle versioni a trazione alternativa? Opportuni punti di giunzione della scocca permettono, sulle versioni a trazione alternativa, di modificare la sezione principale del pianale per ricavare un fondo parzialmente doppio sotto il sedile posteriore. Questo sottoscocca cela un serbatoio grande e due più piccoli di metano (B 200 c), o la batteria agli ioni di litio (B 250 e). Grazie a questo ingegnoso accorgimento il bagagliaio della cinque posti conserva le proprie dimensioni generose, e queste versioni possono essere prodotte insieme agli altri modelli della Classe B.

…il 9 febbraio 2016 lo stabilimento di Kecskemét ha già raggiunto le 500.000 unità prodotte? La vettura numero 500.000 era un CLA nero cosmo per un Cliente ungherese. La nuova generazione di vetture compatte verrà prodotta anche a Kecskemét.

…nei modelli compatti si cela la tecnologia motoristica della Classe S? Il pacchetto tecnologico dei motori a benzina a quattro cilindri comprende alcune innovazioni, come l’iniezione diretta di terza generazione con iniettori piezoelettrici ad alta precisione e iniezione multipla, che furono introdotte nel 2010 nella Mercedes-Benz Classe S con i motori V6 e V8, e che ora sono disponibili per la prima volta nella classe delle compatte.

…la gamma di potenze delle trazioni disponibili nella classe delle compatte va dai 66 kW (90 CV) ai 280 kW (381 CV)? È questa la potenza erogata dal motore turbo da 2,0 litri dei modelli Mercedes-AMG. Si tratta del più potente quattro cilindri prodotto in serie a livello mondiale.

…ogni anno circa 180.000 Clienti visitano lo stabilimento di Rastatt? Prendono parte ad una delle 2.500 visite organizzate presso lo stabilimento, oppure vi si recano per ritirare la loro vettura nuova (circa 250 al giorno). L’attrazione più recente è il percorso di guida “A-Rock”, con una superficie di circa 10.000 m2. Il punto più alto è costituito da un’altura, l’“A-Rock”, con una pendenza del 60% e una discesa del 70%. Oltre al percorso Offroad è disponibile una superficie per la dinamica di marcia dove i Clienti, quando ritirano la loro vettura, possono sperimentare attivamente i diversi sistemi di assistenza alla guida della loro nuova auto.

…lo stabilimento di Rastatt ospita circa 200 giovani tirocinanti? I giovani possono scegliere tra sei professioni tecniche, una posizione commerciale e quattro percorsi di studi nell’ambito del sistema duale di formazione professionale. I tirocinanti hanno la possibilità di fare esperienze all’estero nello stabilimento di Kecskemét, in Ungheria.

…nella famiglia delle compatte la trazione integrale 4MATIC è sempre abbinata al cambio a doppia frizione automatizzato 7G-DCT? Il flusso di potenza verso la catena cinematica posteriore è affidato ad una compatta Power Take-off Unit (PTU), completamente integrata nel cambio principale e servita dallo stesso circuito di lubrificazione. Rispetto ad altri sistemi della concorrenza in cui la derivazione è ottenuta tramite un componente add-on dotato di un proprio circuito di lubrificazione, si ottengono notevoli vantaggi in termini di peso. La ripartizione completamente variabile della coppia è assicurata dalla frizione a dischi multipli a comando idraulico integrata negli ingranaggi e nel differenziale al ponte posteriore.

…nel 2016, nello stabilimento di Kecskemét, è stato implementato un nuovo concetto di logistica? Il cambiamento è stato all’insegna della trasformazione digitale: ora non ci sono più scaffali con cassette e componenti. Sistemi di trasporto senza conducente (FTS) portano automaticamente le casse con la merce dalla zona di prelievo del centro logistico alla catena di montaggio. Qui gli addetti estraggono i pezzi dalle casse nelle corrispondenti stazioni di lavoro e li montano nei veicoli.

…con il lancio della Classe B nel 2011 fu disponibile per la prima volta in questa classe di vetture il sistema preventivo di protezione degli occupanti PRE-SAFE®? I punti centrali del sistema PRE-SAFE® sono i pretensionatori reversibili, la chiusura dei cristalli laterali e del tetto scorrevole quando la dinamica trasversale risulta critica e il riposizionamento del sedile lato passeggero a regolazione completamente elettrica e provvisto di funzione Memory, in modo da riportarlo in una posizione ottimale per la massima efficacia dei sistemi di ritenuta. In linea generale il PRE-SAFE® viene attivato in presenza di una dinamica longitudinale e trasversale critica, ma può essere attivato anche dall’intervento di determinate funzioni di assistenza.

…l’ATTENTION ASSIST, montato di serie nelle vetture della categoria delle compatte, si avvale di oltre 70 parametri per valutare il grado di stanchezza del guidatore? Questa osservazione continua è importante per poter individuare il passaggio dallo stato di veglia a quello di stanchezza e allertare per tempo il guidatore. Sulla base di tutti questi dati l’ATTENTION ASSIST elabora durante i primi minuti di guida un profilo personale del guidatore, che nella centralina elettronica di comando della vettura viene confrontato con i dati attuali dei sensori e della situazione di guida specifica. Oltre alla velocità e all’accelerazione longitudinale e trasversale il sistema di Mercedes rileva anche, ad esempio, l’attivazione degli indicatori di direzione e dei pedali, determinate azioni di comando e fattori d’influenza esterni, come il vento laterale o le irregolarità del manto stradale.

…il motore turbo a quattro cilindri da 2,0 litri per le compatte di Mercedes‑AMG è assemblato a Kölleda in modo completamente artigianale, secondo la filosofia “One Man – One Engine” di AMG? La fabbrica di motori ha avviato per la prima volta nel 2013 la produzione di un motore AMG.

[1] In Germania: PEAK Edition

[2] Prezzo consigliato non vincolante per la Germania, inclusa IVA al 19%.

La famiglia di compatte Mercedes-Benz

La famiglia di compatte Mercedes-Benz

Article en français

Deutsch Artikel

 


title : La famiglia di compatte Mercedes-Benz Una storia di successo
updated : agosto 24th, 2017
updated_iso8601 : 2017-04-11T11:07:02+00:00
author : Ale Marino