Il marchio Jeep® al Motor Show di Bologna - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Il marchio Jeep® al Motor Show di Bologna - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Il marchio Jeep® al Motor Show di Bologna - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Il marchio Jeep® al Motor Show di Bologna - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Il marchio Jeep® al Motor Show di Bologna - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Il marchio Jeep® al Motor Show di Bologna - Worldwide Automotive News - Driveandride.com

Il marchio Jeep® al Motor Show di Bologna

Jeep al Motor Show di Bologna – In 75 anni di storia, i modelli Jeep® hanno definito l’esperienza di guida in 4×4 e fin dal 1941, anno in cui il primo esemplare Jeep è uscito dalla linea di produzione, continuano ad offrire il massimo in termini di libertà e prestazioni off-road. E nell’ultimo mese di festeggiamenti per il suo 75° anniversario, il marchio americano ha deciso di regalare ai visitatori del Motor Show di Bologna l’anteprima nazionale della nuova Jeep® Grand Cherokee MY17.

 

Dopo il debutto mondiale lo scorso marzo al salone di New York e quello europeo a settembre al salone di Parigi, arriva in Italia la Jeep Grand Cherokee MY 2017 rinnovata in termini di stile, allestimenti e contenuti. A Bologna sarà esposta nell’a versione top di gamma Summit che diventa ancora più esclusiva e caratterizzata da interni di alto pregio rivestiti in pelle Nappa e rifiniti a mano, esterni dal look rinnovato e dotazioni tecnologiche e per la sicurezza.

 

Spazio anche per due nuove serie speciali in edizione limitata: la Jeep Renegade Desert Hawk e la Jeep Cherokee Night Eagle II, che consolidano l’offerta di allestimenti esclusivi a tiratura limitata, disponibili sia per il SUV compatto Renegade che per il Medium SUV Cherokee. Le due nuove serie speciali sottolineano ulteriormente la naturale predisposizione alla personalizzazione che contraddistingue l’intera gamma Jeep. Completa l’esposizione una Jeep Wrangler Rubicon, il veicolo più estremo e capace in termini di prestazioni off-road della gamma Wrangler.

 

Grand Cherokee Summit

La Jeep Grand Cherokee MY 2017 presenta aggiornamenti stilistici sul frontale caratterizzato da un look più distintivo, grazie ad interventi sulla parte inferiore del paraurti anteriore che nello specifico sfoggia nuovi fari fendinebbia e una nuova griglia a sette feritoie.

Il Model Year 2017 del SUV più premiato di sempre introduce anche il nuovo allestimento Trailhawk per sottolineare ulteriormente le abilità 4×4 dell’ammiraglia Jeep, grazie a configurazioni specifiche per la guida off-road, che si aggiungono all’esclusività, alla qualità costruttiva e ai contenuti tecnologicamente avanzati di Grand Cherokee. Allo stesso tempo, l’aggiornamento dell’allestimento Summit sottolinea l’unicità del modello top di gamma Jeep grazie all’arricchimento di dotazioni tecnologiche sia nell’abitacolo sia nell’equipaggiamento di serie.

 

Contraddistinta da una livrea nera, a Bologna è proprio esposta una versione Summit, che garantisce il massimo in termini di esclusività grazie al nuovo look caratterizzato da aggiornamenti stilistici sul paraurti anteriore, sulla griglia frontale e sui fari fendinebbia a LED, oltre che dai nuovi cerchi in lega da 20″.

Gli interni presentano il nuovo allestimento in pelle Laguna caratterizzato dalla colorazione Sky Grey con inserti Indigo blues che completa l’offerta di allestimenti pensati per l’abitacolo della nuova Summit. Caratterizzano inoltre l’allestimento degli interni il cruscotto, la consolle centrale e i pannelli delle porte rivestiti in pelle Nappa. Un’altra peculiarità della versione Summit è l’impianto audio surround Harman Kardon a diciannove altoparlanti con una potenza di 825 watt. Questo sofisticato sistema comprende un amplificatore a dodici canali e tre subwoofer per regalare agli occupanti una eccellente qualità di ascolto.

 

Tutti i modelli Summit sono dotati di un rivestimento del tetto in pelle scamosciata, soglie battitacco illuminate, finestrini e parabrezza insonorizzati, e sistema Active Noise Cancellation. La completa dotazione per la sicurezza disponibile di serie sulla nuova Grand Cherokee Summit comprende il sistema di indicazione cambio corsia (Lane Departure Warning Plus), il sistema di assistenza al parcheggio (Park Assist automatico perpendicolare e parallelo), il Trailer Hitch Camera View ed il Forward Collision Warning con Crash Mitigation che attua la frenata d’emergenza in maniera automatica.

 

Jeep Cherokee Night Eagle

La nuova Jeep Cherokee Night Eagle in edizione limitata consolida la personalità audace e la predisposizione alla customizzazione di Cherokee proponendo uno stile unico, grazie ad elementi di design scuri e inserti color nero lucido che sottolineano il look aggressivo e il carattere sportivo del Medium SUV Jeep. Questi comprendono il badge frontale ‘Jeep’, l’ iconica  griglia frontale a 7 feritoie , le cornici dei finestrini e le finiture della fascia anteriore di colore nero, le barre sul tetto nero lucido, i loghi ‘Jeep’ e ‘4×4’ di colore scuro e i cerchi da 18″ di colore nero lucido. Gli esterni sono completati dal badge dedicato ‘Night Eagle ‘. Questa serie speciale è basata sull’allestimento Limited e propone una dotazione tecnologica ai vertici della categoria.  Nell’abitacolo, l’esclusivo equipaggiamento di serie include interni neri, sedili avvolgenti rivestiti in pelle Nappa, riscaldati e ventilati, sedile del guidatore regolabile elettricamente in otto posizioni, con regolazione lombare a quattro posizioni, quadro strumenti con schermo TFT a colori da 7″ riconfigurabile, sistema audio Alpine da 506 W con nove altoparlanti e subwoofer e impianto di climatizzazione bizona.

 

La Cherokee Night Eagle esposta a Bologna presenta esterni Diamond Black abbinati a interni in pelle nera, oltre ad un equipaggiamento di serie molto ricco che comprende fari bixeno, telecamera posteriore ParkView, sistema Park Sense di assistenza al parcheggio anteriore e posteriore, fari automatici con sensore di pioggia, portellone elettrico e specchietti ripiegabili elettricamente.

 

La dotazione per la sicurezza è completa e comprende i sistemi Lanesense Lane Departure Warning, il full-speed Forward Collision Warning con Crash Mitigation, l’Adaptive Cruise Control con Stop&Go, il Blind Spot Monitoring con Rear Cross Path Detection e il sistema di assistenza al parcheggio ParkSense Parallel/Perpendicular Park Assist. Il tetto panoramico apribile elettrico CommandView® completa l’allestimento di questa serie speciale equipaggiata con un motore turbodiesel MultiJet II da 2,2 litri e 200 CV di potenza abbinato al cambio automatico a 9 rapporti e al sistema di trazione integrale Active Drive I 4×4 per prestazioni off-road di riferimento. La nuova Cherokee Night Eagle sarà introdotta sul mercato in quattro colorazioni esterne, tra cui Diamond Black, White, Billet Silver e Granite Crystal.

 

Renegade Desert Hawk

Arriva al Motor Show di Bologna la Renegade Desert Hawk, la nuova serie speciale che si ispira a uno degli ambienti estremi in cui le leggendarie capacità off-road dei SUV Jeep® trovano la massima espressione. Non a caso, la novità si posiziona al vertice della gamma Renegade, il SUV più abile nella guida in fuoristrada nella sua categoria.

 

La Renegade Desert Hawk nasce sulla base dell’inarrestabile Trailhawk – la versione di Renegade più votata alla guida off-road – cui aggiunge particolari estetici dedicati come i cerchi in lega total black e i nuovi sticker sul cofano e sulla parte finale della fiancata.

 

Disponibile in tiratura limitata, la Jeep Renegade Desert Hawk vanta una ricchissima dotazione di serie che include il navigatore da 6,5″, i sedili in pelle, il Function Pack e il tetto apribile Mysky. Inoltre, equipaggiata con la più potente motorizzazione in gamma – MultiJet II da 2,0 litri con 170 CV e cambio automatico a nove marce – la nuove serie speciale propone il sistema Jeep Active Drive Low con rapporto finale di riduzione di 20:1, il sistema Selec-Terrain con l’esclusiva modalità Rock e l’Hill Descent Control.

 

La Jeep Renegade Desert Hawk può “vestire” quattro livree di carrozzeria: Alpine White, Solid Black, Anvil e l’esclusivo e dedicato Mojave Sand, che caratterizza l’esemplare esposto al Motor Show di Bologna.

Renegade è leader nel suo segmento ed è il SUV più versatile di sempre con 3 sistemi di trazione, 3 diversi cambi, 4 motori tra diesel e benzina con potenze che vanno dai 95 ai 170 cavalli, 5 diversi allestimenti e solo nel 2016 ben 4 serie speciali di grandissimo successo: Night Eagle, Dawn of Justice, 75th Anniversary e Desert Hawk

 

Jeep Wrangler Rubicon

L’inarrestabile Wrangler Rubicon è capace di dominare i percorsi off-road più impegnativi nella massima sicurezza.  A Bologna è presente un esemplare di colore Bright White ed equipaggiato con il motore turbodiesel da 2,8 litri che sviluppa 200 CV di potenza e 460 Nm di coppia, in abbinamento al cambio automatico a cinque marce.

 

Dotata di assali anteriori e posteriori Dana 44, la Jeep Wrangler Rubicon deve le sue leggendarie capacità off-road al sistema di trazione integrale part-time con riduttore Rock-Trac NV241 inseribile ‘shift-on-the-fly’ a due velocità con rapporto delle marce ridotte pari a 4.0:1 e bloccaggi elettronici dei differenziali anteriori e posteriori Tru-Lock per la guida in fuoristrada più estremo. I differenziali Tru-Lock consentono manovre a bassa velocità nei dossi, nelle salite a forte pendenza e in generale sulle superfici a scarsa aderenza, ripartendo la coppia uniformemente sulle ruote dello stesso asse e facendole girare in modo sincronizzato per aumentare la trazione. Un’ulteriore caratteristica unica della versione Rubicon è il sistema di disconnessione della barra stabilizzatrice anteriore – Active Sway Bar System – che consente di scollegare la barra stabilizzatrice anteriore per aumentare l’escursione delle sospensioni ed incrementare la trazione quando si percorre un tratto particolarmente difficile.

 

Infine, sullo stand Mopar è possibile ammirare una Jeep Wrangler Rubicon personalizzata con il Pack MoparONE che include accessori e kit di rialzo già omologati per esaltarne le performance “off road“. In dettaglio, la Wrangler Rubicon – il veicolo più estremo e capace in termini di prestazioni off-road della gamma Wrangler – è stata potenziata con lo specifico pacchetto MoparONE che include: kit di rialzo da 2″, stabilizzatore sterzo, piastre di protezione e cerchi da 17” in alluminio nero con pneumatici maggiorati Hankook Dynapro 265/75 R17. Inoltre, per esaltare ulteriormente la personalità unica dell’iconica Wrangler, lo speciale modello Rubicon “Moparizzato” è completato da altri accessori esclusivi: scarico cromato, light-bar nera con luci alogene per l’off-road, cofano con prese d’aria, griglia frontale, tappo carburante e pedane laterali tubolari, calotte e abbellimenti interni, mezze porte anteriori in tinta vettura e paraspruzzi anteriori e posteriori.

 

 

Avvincenti prove off-road nell’area 44

Nell’area 44 del polo fieristico bolognese sarà presente un avvincente percorso ad ostacoli dove l’attrazione principale sarà certamente il Truck Jeep, il famoso veicolo pesante personalizzato Jeep che si trasforma in un ponte, alto ben sei metri e dotato di una bascula con una pendenza di 45 gradi. Qui sarà possibile cimentarsi in prove straordinarie a bordo dei SUV Jeep Wrangler Unlimited Rubicon e Jeep Renegade Trailhawk.

Jeep al Motor Show di Bologna

Jeep al Motor Show di Bologna


title : Il marchio Jeep® al Motor Show di Bologna
updated : novembre 29th, 2016
updated_iso8601 : 2016-11-29T16:18:26+00:00
author : Ale Marino