SsangYong XLV il crossover wagon coreano - WorldWide Automotive News - Driveandride.com SsangYong XLV il crossover wagon coreano - WorldWide Automotive News - Driveandride.com SsangYong XLV il crossover wagon coreano - WorldWide Automotive News - Driveandride.com SsangYong XLV il crossover wagon coreano - WorldWide Automotive News - Driveandride.com SsangYong XLV il crossover wagon coreano - WorldWide Automotive News - Driveandride.com SsangYong XLV il crossover wagon coreano - WorldWide Automotive News - Driveandride.com

SsangYong XLV il crossover wagon coreano



 

Ssangyong nel 2015 ha risposto alla rapida crescita del mercato dei SUV compatti con il lancio di Tivoli, prodotto ideato e progettato per il mercato Europeo, divenuto ben presto il più venduto tra i nuovi modelli del brand (lo scorso anno sono stati prodotti e venduti in tutto il mondo circa 64.000 esemplari).

Ora SsangYong ha fatto un ulteriore passo in avanti, lanciando il suo primo Crossover Wagon: SsangYong XLV

Dopo il debutto internazionale di Ginevra e alla luce del feedback estremamente positivo ricevuto dalla stampa di settore, SsangYong XLV è ora in fase di commercializzazione in tutta Europa e nel resto del mondo.

Espressione del concetto “eXtra Lifestyle Vehicle”, è stato progettato come Crossover Wagon o SUV multifunzione, e con la sua lunghezza maggiorata offre uno spazio di carico più ampio, a vantaggio di aumentate praticità e versatilità.

Un concetto nuovo che, per il costruttore Coreano, troverà consenso in tutti coloro che vedono la scelta di SUV e Crossover in linea con le tendenze del momento, ma limitanti dal punto di vista delle capacità dei modelli presenti sul mercato.

Basato sulla stessa piattaforma e sul passo da 2.600 mm di SsangYong Tivoli, XLV presenta una carrozzeria posteriore più lunga. I 238 mm in più rispetto al modello standard portano a ben 720 litri di spazio di carico, mentre il generoso abitacolo ospita cinque adulti, garantendo ampio spazio per gambe, spalle e testa.

 

I tratti stilistici che contraddistinguono SsangYong Tivoli sono rimasti, come il design armonioso della scocca, il look sportivo e la linea del tetto “sospesa”, dando vita a una soluzione multiruolo e multifunzione pensata per una vasta gamma di clienti, con la versatilità necessaria per rispondere alle esigenze dei singoli stili di vita.

Le motorizzazioni disponibili sono un diesel 1.6 e un benzina 1.6 e benzina GPL, tutti Euro 6.

Il motore benzina e-XGi160 di nuova concezione sviluppa una potenza massima di 128 CV/6.000 giri/min con una coppia massima di 160 Nm/4.600 giri/min, offrendo prestazioni ottimizzate sia nei cicli urbani che extraurbani con livelli NVH (rumore, vibrazioni e ruvidità) eccellenti. Il diesel e-XDi160 Euro 6 produce invece una potenza massima pari a 115 CV/3.400 – 4.000 giri/min con una coppia di 300 Nm/1.500 – 2.500 giri/min, e con il turbocompressore E-VGT di quinta generazione regala un’esperienza di guida all’insegna della potenza, della progressione e della fluidità.

I livelli di emissioni di CO2 del diesel 1.6 sono di appena 117 g/km (due ruote motrici, cambio manuale, mentre quelli dell’unità benzina 1.6 sono pari a 159 g/km, anche in questo caso con trazione a due ruote motrici, trasmissione manuale e sistema Stop/Start.

Per la trasmissione si può scegliere fra il cambio manuale a 6 marce e un cambio automatico Aisin a 6 rapporti.

 

La sicurezza dei passeggeri è stata una delle massime priorità nella progettazione del veicolo, che può essere dotato di sette airbag, ossia anteriori, laterali e a tendina, più, su alcune versioni, quello per le ginocchia lato guida. C’è poi il programma ESP (Electronic Stability Program) multifunzione, il sistema di protezione attiva antiribaltamento A.R.P. (Active Rollover Protection), i dispositivi di assistenza alla frenata B.A.S. (Break Assist System) e alle partenze in salita H.S.A. (Hill Start Assist), di discesa H.B-A. (Hill Break Assist) e quello di segnalazione delle frenate di emergenza ESS (Emergency Stop Signal), oltre al sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici e il segnalatore che ricorda ai passeggeri di tutti e cinque i posti di allacciare le cinture di sicurezza. Le luci diurne e i fari a LED sono di serie, mentre su alcune versioni sono presenti le luci HID (High Intensity Discharge) da 25 watt.

 

Attingendo al DNA fuoristradistico di SsangYong, XLV è disponibile con un intelligente sistema a trazione integrale. Si tratta di un sistema on-demand a controllo elettronico che distribuisce la coppia motrice agli alberi di trasmissione anteriore e posteriore, regolandola automaticamente a seconda della superficie stradale e delle condizioni di guida in modo da ottimizzare le prestazioni. La versione XVL 4×4 monta sospensioni posteriori multi-link per assicurare comfort di marcia e con opzione lock (50:50).

XLV offre la possibilità di scegliere fra otto diversi colori per gli esterni, ulteriormente personalizzabili con tinte bicolore per carrozzeria e tetto, all’insegna dello stile e dell’originalità.

Per gli interni, oltre al tessuto, si può scegliere fra pelle beige e nero.

La ricca dotazione di serie comprende funzioni che su altri veicoli sono spesso optional. I sedili sono riscaldabili, così come è riscaldabile il volante. Il climatizzatore automatico è bi-zona.

Sempre di serie sono anche il nuovo sistema di infotainment MP3 con schermo ad alta risoluzione da 7”, l’ingresso USB/AUX per lo streaming di contenuti da dispositivi audio esterni, la funzione vivavoce Bluetooth, connettività per iPod e iPhone, navigatore TomTom e retrocamera.

 

XLV è poi provvisto di sensori di parcheggio anteriori e posteriori per rendere sicure e pratiche le manovre di parcheggio, indicatori di direzione one-touch a triplo segnale, tergi/lavacristallo automatico one-touch, dispositivo cruise control, tergicristalli con sensore di pioggia, fari ad attivazione automatica e specchietto retrovisore interno elettrocromatico.

12/16

title : SsangYong XLV il crossover wagon coreano
updated : novembre 6th, 2016
author : Ale Marino
Advertisement