Nuova Mercedes-Benz SLC: Nuovo nome, nuova dinamicità - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Nuova Mercedes-Benz SLC: Nuovo nome, nuova dinamicità - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Nuova Mercedes-Benz SLC: Nuovo nome, nuova dinamicità - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Nuova Mercedes-Benz SLC: Nuovo nome, nuova dinamicità - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Nuova Mercedes-Benz SLC: Nuovo nome, nuova dinamicità - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Nuova Mercedes-Benz SLC: Nuovo nome, nuova dinamicità - Worldwide Automotive News - Driveandride.com

Nuova Mercedes-Benz SLC: Nuovo nome, nuova dinamicità

Nuova Mercedes-Benz SLC.
A 20 anni esatti dal suo lancio sul mercato, nel marzo 2016 la Roadster compatta per antonomasia verrà rilanciata con il nuovo nome di SLC, e ottimizzata dal punto di vista estetico e tecnico. Il nuovo nome testimonia la stretta relazione che la vettura ha sempre avuto con la Classe C, dalla quale derivano molte delle sue caratteristiche tecniche. La famiglia si allarga ora con la nuova Mercedes-AMG SLC 43, modello sportivo al vertice della gamma, e la versione d’ingresso SLC 180. Dal punto di vista estetico sono particolarmente caratterizzanti la griglia del radiatore a diamante e l’Intelligent Light System con tecnologia LED. I prezzi della SLC verranno resi noti a partire da metà gennaio 2016, quando sarà anche possibile ordinare la vettura.

La nuova Mercedes-Benz SLC porta con sé una preziosa eredità: il modello precedente, la SLK lanciata nel 1996, ha avuto schiere di appassionati in tutto il mondo e, a partire della sua introduzione sul mercato, è stata venduta in oltre 670.000 esemplari. Complessivamente rinnovata e con una gamma che va dalla SLC 250 d, potente ma parca nei consumi, alla sportiva Mercedes-AMG SLC 43, il nuovo modello ha tutte le carte in regola per continuare sulla strada del successo. SLC 250 d, SLC 300 ed SLC 43 dispongono di serie del confortevole cambio automatico sportivo con convertitore di coppia 9G-TRONIC, che è invece disponibile a richiesta per la nuova SLC 180 da 115 kW (156 CV) e per la SLC 200.

 

Ola Källenius, Membro del Board of Management di Daimler AG e Responsabile Sales & Marketing di Mercedes-Benz Cars ha dichiarato: “Nel 1996, con l’hard-top ripiegabile, Mercedes-Benz ha reinventato la Roadster riuscendo a coniugare il piacere della guida open air ad un comfort senza compromessi in caso di maltempo. Anche con il nuovo nome, la Roadster compatta rimane un modello di riferimento che sa coniugare in modo ottimale passione e razionalità, coinvolgendo il cuore e la mente.”

Nel corso del restyling i designer Mercedes-Benz hanno ulteriormente affinato l’estetica sportiva della fortunata Roadster ottimizzando in particolare il nuovo frontale, sul quale la ripida mascherina del radiatore allunga la forma a freccia del cofano motore. Tutte le SLC sono dotate di serie di griglia del radiatore a diamante.

Con il DYNAMIC SELECT la dinamica di marcia viene regolata istantaneamente premendo semplicemente un pulsante, grazie al quale il sistema interviene sulle caratteristiche di motore, cambio, sterzo e assetto sulla base dei desideri del guidatore.

Alla base della gamma fa il suo debutto il nuovo modello SLC 180 115 kW (156 CV), con consumo nel ciclo NEDC combinato di 5,6 l/100 km ed emissioni di CO2 di 127 g/km. Seguono la SLC 200 135 kW (184 CV) e la SLC 300 180 kW (245 CV), entrambe con motore quattro cilindri da 1.991 cm3. Campione di efficienza rimane il modello diesel SLC 250 d 150 kW (204 CV), con un valore di emissioni di CO2 di
114 g/km.

Driving Performance: questa è la promessa del marchio di Affalterbach che la Mercedes-AMG SLC 43 soddisfa appieno. Il nuovo modello associa, infatti, un motore biturbo V6 da 3 litri con potenza di 270 kW (367 CV) e coppia di 520 Nm ad una versione modificata del già noto assetto sportivo utilizzato sulla Mercedes-AMG SLK 55. Altrettanto sportive sono le prestazioni di marcia: la SLC 43 accelera da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi.

SLC 180 ed SLC 200 sono dotate di cambio manuale a 6 marce; per questi modelli il cambio 9G-TRONIC è disponibile a richiesta. SLC 250 d, SLC 300 ed SLC 43 dispongono già di serie del cambio automatico sportivo e confortevole con convertitore di coppia.

 

Con il DYNAMIC SELECT la dinamica di marcia viene regolata istantaneamente premendo semplicemente un pulsante, grazie al quale il sistema interviene sulle caratteristiche di motore, cambio, sterzo e assetto sulla base dei desideri del guidatore. I cinque programmi di marcia ‘Comfort’, ‘Sport’, ‘Sport+’, ‘Eco’ ed ‘Individual’ possono essere comodamente selezionati con il tasto DYNAMIC SELECT nel pannello comandi superiore della consolle centrale. Il programma di marcia selezionato viene visualizzato sul display multifunzione a colori e compare inoltre come messaggio pop-up sul display della headunit. DYNAMIC SELECT è di serie sulla SLC 300 e sulla SLC 250 d. Nel caso di SLC 180 ed SLC 200 con 9G-TRONIC la selezione del programma di marcia è disponibile a richiesta.

La SLC 43 vanta di serie un impianto di scarico AMG Sport ed utilizza due farfalle di scarico regolabili per adattare il sound al programma di marcia selezionato con DYNAMIC SELECT.

Scegliendo il pacchetto Dinamica di marcia (a richiesta), che comprende assetto ribassato di 10 mm, sistema di sospensioni attive, sterzo diretto e sistema di assistenza per la dinamica in curva ESP®, è anche possibile utilizzare il DYNAMIC SELECT per scegliere la forza di smorzamento nelle tre modalità ‘Comfort’, ‘Sport’ e ‘Sport+’. In tal caso la forza di smorzamento viene adattata automaticamente ed in modo continuo per ogni singola ruota a seconda della situazione di marcia del momento.

L’impianto di scarico sportivo consente di intensificare l’emozionante sound di propulsione, regolandone l’acustica mediante una farfalla di scarico in funzione del programma di marcia DYNAMIC SELECT selezionato. La SLC 300 dispone di serie dell’impianto di scarico sportivo, mentre sulla SLC 200 è disponibile in abbinamento al 9G-TRONIC e ad AMG Package.

Sistemi di assistenza e sicurezza: una gamma completa

Sulla SLC viene montato per la prima volta di serie il sistema attivo di assistenza in frenata, già conosciuto su altre serie come COLLISION PREVENTION ASSIST PLUS. In aggiunta all’avvertimento della distanza supportato dal radar ed all’assistenza in frenata mediante il Brake Assist adattivo, questo sistema di assistenza attivo frena automaticamente la vettura per ridurre il pericolo di tamponamenti. Se in presenza di un pericolo di collisione chi siede alla guida non reagisce nonostante l’accensione della spia di avvertimento nella strumentazione e l’attivazione del segnale acustico intermittente, il sistema provvede ad effettuare la frenata in modo automatico, riducendo considerevolmente la velocità di marcia. A basse velocità relative, questo intervento può essere sufficiente ad evitare un eventuale tamponamento con un veicolo che procede a bassa velocità, sta per fermarsi o è fermo. Rimangono inoltre disponibili il Blind Spot Assist ed il sistema antisbandamento.

Per garantire una visibilità ottimale sia sulle normali strade che sulle autostrade, durante le svolte ed in curva, l’Intelligent Light System con tecnologia LED, si adatta automaticamente a tutte le condizioni di luce e di marcia. La tecnologia a LED garantisce bassi consumi energetici, lunga durata ed una piacevole luce bianca, molto simile allo spettro della luce naturale. Le cinque funzioni dell’Intelligent Light System con tecnologia LED comprendono luci da autostrada, luce di svolta, fari attivi supportati dalla telecamera, luce per le rotatorie e fendinebbia ottimizzati.

È inoltre disponibile il sistema di assistenza abbaglianti adattivo Plus per un’accensione diurna degli abbaglianti che non infastidisca gli altri utenti della strada. Con gli abbaglianti accesi, questo sistema provvede sempre a garantire il miglior assetto dei fari possibile. Chi siede al volante può così concentrarsi sulla guida, senza dover costantemente passare da abbaglianti ad anabbaglianti e viceversa. Grazie ad una telecamera situata dietro al parabrezza, il sistema di assistenza abbaglianti adattivo Plus rileva la presenza degli altri utenti della strada quali i veicoli che provengono in senso contrario o quelli che precedono, ed adatta automaticamente i fari alla situazione del traffico. Un meccanismo presente nel modulo fari regola in modalità antiabbagliamento il cono luminoso del faro a LED nel quale si trovano gli altri veicoli, in modo tale da impedire che i relativi conducenti possano esserne abbagliati. Il conducente può quindi viaggiare con gli abbaglianti permanentemente accesi utilizzandone la portata di illuminazione senza disturbare i conducenti degli altri veicoli e senza comprometterne la sicurezza. Questa funzione è attiva a partire da una velocità di 30 km/h su strade prive di illuminazione.

In abbinamento al COMAND Online è disponibile il sistema di riconoscimento della segnaletica stradale, in grado di rilevare i limiti di velocità ed i divieti di transito e di sorpasso, segnalando al guidatore il punto in cui tali limiti e divieti iniziano e finiscono. Se la vettura entra in una strada a senso unico in senso contrario alla direzione di marcia prevista, in presenza della relativa segnaletica il sistema emette un segnale sia ottico che acustico.Qualora il sedile lato passeggero non sia occupato oppure nel caso il sistema riconosca la presenza di un seggiolino per bambini, l’airbag lato passeggero viene ora disattivato automaticamente, proteggendo così i bambini più piccoli da lesioni provocate dall’attivazione di tale airbag. Un sensore di pressione riconosce in modo affidabile la presenza di un seggiolino.

La telecamera per la retromarcia consente di parcheggiare in retromarcia effettuando le relative manovre in modo molto più facile e con maggiore sicurezza. La telecamera si attiva automaticamente inserendo la retromarcia e rende visibile al guidatore l’ambiente retrostante la vettura sul display della headunit mediante delle linee guida dinamiche. Il sistema PARKTRONIC comprensivo di active PARKTRONIC, disponibile a richiesta, facilita sia la ricerca degli spazi di parcheggio che l’ingresso negli spazi di parcheggio disposti longitudinalmente.

Dotazione comfort: hard-top ripiegabile, ora con azionamento ancora più confortevole

L’hard-top ripiegabile della SLC coniuga il piacere della guida open air con un comfort senza compromessi in caso di maltempo. Il comando del tetto ad azionamento elettroidraulico è ora ancora più confortevole. Se durante l’apertura o la chiusura del tetto la vettura deve muoversi a causa delle condizioni del traffico, la fase di apertura o chiusura già iniziata può continuare fino ad una velocità di 40 km/h circa. Un’altra novità è rappresentata dal divisorio automatico del cofano bagagliaio: se il divisorio si trova nella posizione superiore per consentire una maggiore capacità del bagagliaio, quando il tetto viene aperto esso si sposta automaticamente verso il basso. Qualora lo spazio non sia sufficiente poiché il bagagliaio è pieno, il tetto non si apre e sulla strumentazione compare il messaggio ‘Chiudere divisorio bagagliaio’.

Anche a capote aperta, delle funzioni disponibili a richiesta garantiscono il massimo comfort di climatizzazione. Queste includono il riscaldamento dei sedili e l’AIRSCARF, il sistema di riscaldamento per testa, collo e nuca del guidatore e del passeggero, idealmente associati ad uno dei due deflettori fornibili. Il piccolo cristallo laterale dietro alla porta ora può venire chiuso separatamente a tetto aperto, riducendo così la rumorosità aerodinamica.

L’hard-top ripiegabile Panorama con MAGIC SKY CONTROL si conferma il marchio di fabbrica della SLC: questo tetto in cristallo può essere oscurato o tornare nuovamente trasparente con la semplice pressione di un pulsante. In questo modo il tetto può regalare in ogni momento il piacere della guida a cielo aperto ma, all’occorrenza, ad esempio nelle giornate più assolate, anche il refrigerio dell’ombra.

Tra i punti di forza della SLC vi è anche il versatile bagagliaio che, con i suoi 335 litri di capacità, offre il volume di carico di gran lunga maggiore del segmento.

Infotainment: funzioni ampliate per COMAND Online

Il sistema di infotainment COMAND Online offre una vasta gamma di funzioni nuove ed ampliate, come il sistema di comando e visualizzazione per navigatore, telefonia, audio, video ed Internet:

  • Display multimediale a colori ad alta risoluzione (diagonale 17,8 cm/7”)

  • Sistema di navigazione veloce e dinamico su disco fisso, con visualizzazione topografica realistica della cartina e tre anni di aggiornamenti gratuiti del sistema

  • Accesso ad Internet a vettura ferma e libero utilizzo delle app Mercedes-Benz anche durante la marcia (in abbinamento a relativo telefono cellulare)

  • Lettore DVD

  • Web radio

  • Interfaccia Bluetooth® con funzione vivavoce, funzione di lettura SMS ed audio streaming per brani musicali

  • Sistema di comando vocale VOICETRONIC per sistema audio, telefono, sistema di navigazione, ricerca brani musicali e comando delle app Mercedes-Benz

  • 2 porte USB nel bracciolo centrale e slot per schede SD con mappe nel gruppo comandi COMAND

  • Attacco Integrated Media Interface per iPod® o iPhone®

  • Trasmissione indirizzi dal telefono cellulare alla headunit

  • Cover Art: visualizzazione delle copertine degli album nel menu audio

  • Chiamata d’emergenza Mercedes-Benz

  • Servizi di base Mercedes me connect (gestione incidenti, casi di panne ed interventi di manutenzione e telediagnosi), interrogazione a distanza dello stato della vettura mediante Remote Online

È stato aggiornato anche l’impianto di intrattenimento Audio 20 CD, che ora dispone di display maggiorato (17,8 cm/7”) ed è associabile al sistema di navigazione Garmin® MAP PILOT, con il quale si utilizzano dati di navigazione memorizzati su scheda SD. Viene inoltre offerta una guida a destinazione ottimizzata mediante Live Traffic Information.

Design degli esterni: griglia del radiatore a diamante ed Intelligent Light System con tecnologia LED

Nel corso del restyling i designer Mercedes-Benz hanno ulteriormente affinato l’estetica sportiva della fortunata Roadster ottimizzando in particolare il nuovo frontale, sul quale la ripida mascherina del radiatore allunga la forma a freccia del cofano motore. Tutte le SLC sono dotate di serie di griglia del radiatore a diamante. Sulla versione base la griglia è di colore nero con lamelle in argento iridio ed inserto cromato. In abbinamento al pacchetto AMG o al pacchetto Night è possibile personalizzarla: in tal caso la griglia a diamante è cromata, mentre le lamelle rimangono di colore argento iridio (Pacchetto AMG) oppure sono di colore nero lucido (pacchetto Night).

Altre caratteristiche del frontale sportivo sono il paraurti, con prese d’aria particolarmente accentuate e superfici modellate in modo dinamico, che nella parte inferiore termina con un inserto elegantemente cromato, e gli accentuati proiettori. Le luci di marcia diurne sono integrate nei gruppi ottici e sono realizzate con tecnica a LED. Le lenti sono in policarbonato chiaro con rivestimento antigraffio. Con l’Intelligent Light System con tecnologia LED, i bordi ed altri elementi dell’alloggiamento dei fari sono di colore nero, che sottolinea il prestigio e trasmette un’efficace sensazione di profondità.

La vista laterale della SLC rivela le caratteristiche tipiche di una Roadster, con cofano motore allungato, vano passeggeri arretrato e parte posteriore di lunghezza ridotta. Il profilo è caratterizzato dalla linea di cintura leggermente ascendente e dal tetto decisamente arcuato, dai passaruota fortemente modellati, dai cerchi in lega sportivi da 17 a 18’’ e dalle griglie di ventilazione sul parafango anteriore. Queste ultime sono dotate di un’aletta cromata lucida che ricorda la leggendaria Mercedes-Benz 300 SL. Il posteriore è definito da poderose proporzioni con muscolosi parafanghi. Qui sono soprattutto il paraurti posteriore con diffusore nero, lo spoiler cromato ed i terminali di scarico integrati a sottolineare il potenziale dinamico della SLC. I gruppi ottici posteriori, ora dal design più allungato, sono realizzati con tecnica a LED e suddivisi in orizzontale: nella parte superiore ed in quella centrale si trovano le luci freno e le luci di posizione posteriori, mentre nella parte inferiore trovano posto gli indicatori di direzione e le luci di retromarcia. Il cofano del bagagliaio è caratterizzato dalla forma a freccia e la terza luce freno è situata nello spoilerino aerodinamico.

Interni: display più grande ed elementi di comando zincati

Dopo il restyling gli interni della SLC si presentano ancora più eleganti.
Tra gli elementi di spicco figurano i nuovi inserti in alluminio con finitura in carbonio chiara o scura. Anche il design della strumentazione è stato rinnovato: i due strumenti circolari di forma tubolare sono ora dotati di quadranti di colore nero. La sportività e la modernità del design sono sottolineate anche dalle lancette rosse.

Tra i due strumenti circolari è situato un display multifunzione a colori di serie la cui diagonale misura 4,5’’ (11,4 cm). A richiesta è possibile montare un orologio analogico con quadrante nero. Il display situato tra le due bocchette di aerazione sulla consolle centrale è di dimensioni notevolmente più grandi: se è presente l’impianto Audio 20 la sua diagonale misura ora 7’’ (17,8 cm) invece dei 5,8 (14,7 cm) precedenti. La cornice dello schermo è realizzata in colore nero lucido. Le indicazioni supplementari relative ai parametri della vettura visualizzate sul display sottolineano la vocazione sportiva della vettura, così come i dati riguardanti il motore visualizzati negli strumenti circolari. L’amore per i dettagli si può notare anche dagli elementi di comando zincati per la regolazione elettrica dei sedili (disponibili in abbinamento al pacchetto Memory) e dai comandi al volante zincati, offerti con AMG Line e pacchetto Sport.

Anche il volante sportivo di nuova generazione con inserti traforati nelle zone di impugnatura o la leva selettrice DIRECT SELECT con scritta SLC (in abbinamento a
9G-TRONIC) sottolineano il carattere elegante e sportivo della vettura. A richiesta è disponibile un nuovo volante multifunzione in pelle nappa/microfibra DINAMICA a 3 razze, che si distingue per la corona appiattita in basso, la zona di impugnatura centrale rivestita in microfibra DINAMICA, le cuciture decorative a contrasto in rosso e l’inserto del volante ed i comandi al volante cromati di colore argento.

Anche gli allestimenti in pelle sono stati rinnovati. Nel caso dell’allestimento ‘rivestimenti in pelle a riflessione solare’ ad esempio, la zona delle spalle dei sedili ha un nuovo rivestimento traforato, mentre nel caso della ‘pelle nappa a riflessione solare’ i sedili presentano una grafica trasversale nel colore dell’allestimento scelto. Cuciture ed impunture sono realizzate in colori a contrasto. Sono stati aggiunti due nuovi colori: saddle brown (in abbinamento a pelle nappa e pelle nappa Exclusive) e bianco platino (in abbinamento a pelle nappa, pelle nappa Exclusive, pelle nappa designo e pelle nappa Exclusive designo).

Le luci soffuse interne (a richiesta) sono state estese al vano piedi creando una sensazione di grande spaziosità. Oltre al colore rosso solare vi sono ora due ulteriori tonalità: blu polare e bianco polare.

L’eredità: 20 anni dal lancio della versione originale

Il debutto sul mercato della SLK nel 1996 creò grande sensazione: non solo si trattava di una Roadster compatta di Mercedes-Benz, ma questa era anche presentata nel brillante colore Yellowstone (giallo). Inoltre la vettura non aveva una capote in stoffa, ma un hard-top ripiegabile. La SLK divenne quindi il simbolo di una nuova era per Mercedes-Benz e le caratteristiche costruttive del suo tetto vennero prese a modello per molte altre decappottabili.

Sotto le lamiere della carrozzeria, la SLK celava numerose soluzioni tecnologiche adottate per la Classe C, una caratteristica rimasta invariata fino ad oggi. Nell’ambito della nuova denominazione dei modelli è quindi logico che la Roadster continui ora la sua carriera di successo con il nome di SLC.

La SLK di seconda generazione venne lanciata sul mercato nel marzo del 2004. La sportività della vettura era sottolineata da un frontale che ricordava il muso delle auto di Formula 1 e dal nuovo modello al vertice della gamma, la SLK 55 AMG.

Al Salone dell’Auto di Ginevra nella primavera del 2005 venne presentato il prototipo SLK 320 CDI che montava per la prima volta un potentissimo motore diesel triturbo da 286 CV, anche se questo prototipo non vide mai la produzione di serie. Infatti la combinazione Roadster/motore diesel venne realizzata solo per la terza generazione di vetture, a partire da marzo 2011, dando origine alla SLK 250 CDI. La SLK di terza generazione presentava anche un ulteriore sviluppo tecnologico: l’hard-top ripiegabile con MAGIC SKY CONTROL che, semplicemente premendo un pulsante, consente alla superficie vetrata del tetto di diventare a scelta trasparente o oscurata.

Ulteriori informazioni su media.mercedes-benz.it e media.daimler.com

Nuova Mercedes-AMG SLC 43

La Roadster made in Affalterbach che assicura prestazioni senza pari

Elevata dinamica di marcia e bassi consumi non sono due caratteristiche in antitesi, come dimostra la nuova Mercedes-AMG
SLC 43. Grazie al motore biturbo 3.0 6 cilindri a V unito al cambio sportivo 9G-TRONIC, la Roadster 270 kW (367 CV) consuma appena 7,8 litri di carburante per 100 km (nel ciclo NEDC combinato). La due posti scoperta utilizza così 0,6 l di carburante in meno per percorrere 100 km rispetto al modello precedente SLK 55 con motore aspirato V8, diventando in questo modo la Performance Roadster sei cilindri più efficiente sul mercato. L’assetto appositamente sviluppato ed il supporto specifico di motore e scatola ponte posteriore sono studiati per garantire un’elevata accelerazione trasversale ed un ridotto rollio. L’assetto AMG RIDE CONTROL con ammortizzazione adattiva ed il pacchetto Handling con bloccaggio meccanico del differenziale sull’asse posteriore assicurano una maggiore dinamica di marcia.

Compatta, potente e parca nei consumi: “La nuova Mercedes-AMG SLC 43 coniuga i classici punti di forza della Roadster con un’efficienza che non conosce pari. Pur pesando meno e registrando consumi inferiori, la nuova SLC 43 vanta prestazioni simili alla SLK 55 su circuito. Abbiamo trasferito il piacere di guida tipico di AMG su una due posti scoperta di dimensioni compatte, in linea con le esigenze del mercato attuale”, ha affermato Tobias Moers, Presidente di Mercedes-AMG.

Il modello vanta prestazioni di marcia eccezionali grazie al motore biturbo 3.0 V6 con potenza massima totale che si attesta su 270 kW (367 CV) ed una coppia massima pari a 520 Nm, che consentono alla vettura di passare da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi, toccando una velocità massima di 250 km/h (regolata elettronicamente). Gli assi anteriore e posteriore di nuovo sviluppo, i nuovi cuscinetti per motore e scatola ponte, l’elastocinematica rigida e lo sterzo estremamente preciso rendono possibile una guida scattante ed agile, mentre il pacchetto Handling (a richiesta) con bloccaggio meccanico del differenziale sull’asse posteriore regala una maggiore dinamicità trasversale.

Nuovo modello, nuovo nome

La nuova SLC 43 rappresenta il modello di accesso dell’attuale mondo Roadster di AMG. Oltre che per il cambiamento del nome da SLK ad SLC, la due posti scoperta si distingue anche per la nuova denominazione dei modelli AMG. La famosa combinazione di due cifre tipica del Marchio sottolinea come la SLC faccia parte della gamma AMG. In abbinamento al pacchetto complessivo ‘Engineered in Affalterbach’, caratterizzato dalla dinamica di marcia tipica di AMG, dal tempo di risposta del motore e dall’elevata efficienza, la SLC 43 risulta così particolarmente competitiva nel segmento. Il numero 43 indica il motore biturbo 3.0 V6 sviluppato dagli ingegneri AMG. La Mercedes-AMG SLC 43 è il primo modello 6 cilindri a V di Affalterbach ad essere chiamato con la nuova denominazione. Questo sistema verrà poi applicato al futuro portfolio dei modelli AMG.

Motore biturbo 3.0 V6 con gestione del motore specifica di AMG e pressione di sovralimentazione maggiorata

  • Cambio sportivo 9G-TRONIC con funzione di doppietta automatica al passaggio ad una marcia inferiore e tempi di reazione straordinariamente bassi nel programma di marcia Sport + o in caso di cambio di marcia manuale

  • Asse anteriore e posteriore specifici con nuova elastocinematica

  • Supporto più rigido per motore e scatola ponte

  • Impianto frenante ad alte prestazioni con dischi del freno più grandi

  • Design AMG con grembialatura anteriore/posteriore e terminali di scarico specifici, nonché coperture dei passaruota integrate nei rivestimenti dei passaruota stessi

  • Griglia a diamante cromata con lamelle nere lucide

  • Cerchi in lega leggera AMG da 18” a razze multiple

  • Strumentazione nel design ‘bandiera a scacchi’ con indicazione fino a
    280 km/h

  • Volante sportivo multifunzione in pelle nappa con impugnature traforate, appiattito in basso, con cuciture decorative a contrasto rosse

  • Rivestimento in pelle nappa/microfibra DINAMICA in colore nero con design che richiama i sedili sportivi, motivi e cuciture decorativi in rosso, con pannello centrale delle porte specifico

Principali allestimenti a richiesta

  • Pacchetto Handling con bloccaggio meccanico del differenziale sull’asse posteriore

  • Assetto sportivo AMG RIDE CONTROL con regolazione adattiva degli ammortizzatori

  • Pacchetto Night con splitter frontale e modanatura decorativa nel diffusore di colore nero lucido, nonché terminali di scarico cromati neri

  • Volante Performance in pelle nappa nera/microfibra DINAMICA appiattito in basso, con cuciture decorative a contrasto rosse e marcatura a ore 12 rossa

Potenza elevata, bassi consumi: il motore biturbo 3.0 V6

I nuovi modelli SLC di Mercedes-Benz sono disponibili esclusivamente con propulsori quattro cilindri. La versione sei cilindri è riservata alla SLC 43 di Mercedes-AMG. Il motore biturbo 3.0 6 cilindri a V si distingue per l’elevata potenza a fronte di consumi ed emissioni contenuti.
I due turbocompressori, montati nei pressi del motore, vantano un’ottima reattività. L’elevata potenza pari a 270 kW (367 CV) è possibile, tra l’altro, grazie alla pressione di sovralimentazione di 1,1 bar. Il rivestimento NANOSLIDE delle canne dei cilindri, particolarmente duro e quindi poco soggetto ad usura, riduce l’attrito, contribuendo allo stesso tempo alla maggiore efficienza. Lo stesso vale per l’iniezione multipla a getto guidato con una pressione carburante fino a 200 bar. Sotto il profilo visivo, il propulsore AMG è riconoscibile dalla copertura del motore con inserto in alluminio rosso.

Tempi di innesto ridotti: il cambio sportivo 9G-TRONIC

Il cambio sportivo 9G-TRONIC è stato studiato appositamente per le esigenze della SLC 43. Grazie alle applicazioni software specifiche, gli sviluppatori sono riusciti a ridurre notevolmente i tempi di innesto. La possibilità di scalare più marce consente scatti ancora più rapidi, mentre la funzione di doppietta automatica nei programmi di marcia ‘Sport’ e ‘Sport +’ renderà ogni viaggio ancora più emozionante. Nella modalità ‘Sport +’ i cambi di marcia sono ancora più veloci grazie ad interruzioni parziali dell’accensione.

Tramite i comandi al volante di serie è possibile innestare le marce del cambio automatico in tempi estremamente ridotti, anche in modalità manuale, senza staccare le mani dal volante. In questo modo, nella modalità ‘Manuale’, attivabile mediante un interruttore a tasto apposito posto accanto alla leva selettrice, i cambi di marcia sono due volte più veloci rispetto agli altri programmi di marcia. Il cambio rimane inoltre nella marcia selezionata e non passa automaticamente ad una marcia superiore se il regime del motore raggiunge il limite.

Due varianti: l’assetto sportivo

Con l’assetto sportivo di serie o l’assetto sportivo AMG RIDE CONTROL con ammortizzazione adattiva a richiesta, la Mercedes-AMG SLC 43 offre due varianti di telaio, studiate per assicurare un’elevata accelerazione trasversale ed un ridotto rollio. I due assetti hanno in comune gli assi anteriore e posteriore specifici, che garantiscono una guida delle ruote precisa ed un’elevata resistenza alla deformazione della campanatura in fase di compressione e risollevamento delle molle.

L’asse anteriore a tre bracci oscillanti vanta fusi a snodo più rigidi, un’elastocinematica migliore ed una maggiore campanatura negativa della ruota. Questa costruzione, abbinata a cuscinetti di guida dei bracci trasversali di nuova concezione, regala un’agilità notevolmente maggiore in curva, oltre a consentire reazioni più precise e dirette dell’assetto in base al fondo stradale e velocità in curva più elevate.

L’asse posteriore a quattro bracci oscillanti con elastocinematica ottimizzata, maggiore campanatura negativa della ruota e barre di convergenza speciali realizzate in alluminio forgiato migliora non solo la dinamica di marcia, ma anche la manovrabilità della SLC 43 in situazioni limite. I cuscinetti tipici di AMG per motore e scatola ponte rappresentano un ottimo compromesso tra maneggevolezza e comfort, oltre a garantire un comportamento di marcia scattante e stabile della Roadster.

In presenza dell’assetto sportivo AMG RIDE CONTROL, disponibile a richiesta, è possibile personalizzare ancora di più la configurazione delle sospensioni con il sistema di regolazione automatico. In questo caso ogni ruota è gestita singolarmente per via elettronica. Il guidatore può scegliere i tre livelli ‘Comfort’, ‘Sport’ e ‘Sport +’ mediante i programmi di marcia premendo il tasto DYNAMIC SELECT.

Trazione ottimale: bloccaggio del differenziale posteriore a richiesta

Il bloccaggio del differenziale AMG sull’asse posteriore a regolazione meccanica migliora la trazione e la maneggevolezza in tutte le situazioni di marcia, soprattutto quando viene adottato uno stile di guida sportivo. Tutto questo è possibile grazie alla riduzione dello slittamento della ruota motrice interna alla curva, senza interventi di regolazione del freno. In caso di differenze nel numero di giri delle ruote posteriori, la coppia viene distribuita alla ruota con migliore aderenza per ridurre lo slittamento.

I vantaggi:

  • migliore accelerazione in uscita dalle curve

  • partenze perfette a vettura completamente ferma

  • maggiore stabilità in fase di frenata ed a velocità sostenuta

Sicuro e stabile: impianto frenante ad alte prestazioni

L’impianto frenante ad alte prestazioni AMG si distingue per gli eccellenti valori di decelerazione, l’elevata stabilità e la precisa dosabilità. I grandi dischi freno, ventilati internamente e forati, sono in grado di assorbire un elevato livello di energia di frenata, dissipando poi velocemente il calore che si viene a formare. Le pinze del freno in alluminio, dal peso contenuto, riducono le masse non molleggiate, migliorando l’handling ed il comfort.

Caratteristiche a portata di dito: AMG DYNAMIC SELECT

Grazie ai cinque programmi di marcia DYNAMIC SELECT (‘Eco’, ‘Comfort’, ‘Sport’, ‘Spor’t + ed ‘Individual’), il guidatore può modificare le caratteristiche della SLC 43 con un dito. Si può così passare da una configurazione all’insegna di efficienza e comfort ad una taratura estremamente sportiva. Vengono modificati parametri importanti come il comportamento di risposta di motore, cambio, assetto e sterzo. Per selezionare il programma, è sufficiente premere l’apposito tasto nel pannello comandi della consolle centrale.

DYNAMIC SELECT in breve

  • Programma di marcia ‘Eco’: tutti i parametri sono improntati alla massima efficienza. Le funzioni ECO start/stop e avanzamento per inerzia (fase di rilascio per una guida all’insegna del risparmio di carburante) sono attive.

  • Programma di marcia ‘Comfort’: marcia confortevole ed ottimizzata sotto il profilo dei consumi, grazie tra l’altro al passaggio anticipato alla marcia superiore. Assetto e sterzo sono tarati per assicurare il massimo comfort.

  • Programma di marcia ‘Sport’: caratteristiche sportive grazie ad una reazione più scattante del pedale dell’acceleratore, tempi di innesto più brevi, passaggi anticipati alla marcia inferiore e cambi di marcia emozionanti grazie alla funzione di doppietta automatica. Taratura più dinamica per assetto e sterzo.

  • Programma di marcia ‘Sport +’: taratura estremamente sportiva grazie alla reazione ancora più immediata dell’acceleratore, alla funzione di doppietta automatica ben evidenziata sotto il profilo acustico al passaggio ad una marcia inferiore ed agli interventi mirati sulla coppia al passaggio ad una marcia superiore con disinserimento dei cilindri per avere tempi di innesto ottimali. Numero di giri del minimo più alto per partenze più veloci. L’assetto, lo sterzo e la catena cinematica hanno un’impronta più dinamica.

  • Programma di marcia ‘Individual’: adattamento individuale di trazione, assetto, sterzo, climatizzazione e funzione ECO start/stop.

Indipendentemente dai programmi di marcia DYNAMIC SELECT, premendo il tasto ‘M’ il guidatore può passare direttamente alla modalità manuale, per cambiare marcia esclusivamente tramite i comandi al volante.

Il tasto ESP® consente di personalizzare ancora di più la dinamica di marcia. In questo caso si può scegliere fra tre strategie di regolazione per l’Electronic Stability Program:

  • ESP® ‘ON’: intervento anticipato del sistema, senza compromettere il carattere sportivo della vettura

  • ESP® ‘SPORT HANDLING MODE’: intervento ritardato del sistema per uno stile di guida sportivo

  • ESP® ‘OFF’: sistema disattivato per uno stile di guida molto sportivo su circuiti interdetti alla normale circolazione stradale

Diretto e con feedback chiaro: lo sterzo parametrico sportivo

Grazie al rapporto di trasmissione costante e diretto 15,5 : 1, lo sterzo parametrico sportivo regala un comportamento agile in curva alla nuova SLC 43 e si distingue per il feedback preciso ed estremamente autentico. Il servosterzo è di tipo variabile e comprende due curve caratteristiche (Comfort e Sport). Il sistema può essere azionato automaticamente in funzione del programma di marcia DYNAMIC SELECT selezionato o può essere personalizzato nel programma Individual.

Tipicamente AMG: suono emozionante

La nuova SLC 43 soddisfa i desideri del guidatore anche sotto il profilo acustico: l’impianto di scarico sportivo di serie dispone, infatti, di due farfalle di scarico che vengono regolate automaticamente in funzione di un diagramma caratteristico. Nei programmi di marcia ‘Eco’ e ‘Comfort’, le farfalle restano chiuse nella maggior parte delle situazioni ed il comportamento acustico del sei cilindri biturbo risulta conseguentemente discreto. Nelle modalità ‘Sport’ e ‘Sport +’, invece, le farfalle di scarico si aprono generalmente prima e più rapidamente, soprattutto se il guidatore adotta uno stile di guida dinamico. Si genera così il sound del motore emozionante tipico di AMG. In tutti i programmi di marcia vengono rispettati i limiti previsti dalla legge in materia di protezione dall’inquinamento acustico.

Sviluppati in orizzontale e grintosi: gli esterni

La nuova SLC 43 è subito riconoscibile come membro della famiglia Mercedes-AMG grazie a numerosi dettagli di design. L’elemento di convogliamento dell’aria nella forma ‘A-Wing’ tipica del Marchio, di colore nero lucido, contraddistingue il frontale sviluppato in orizzontale. Le grandi prese d’aria esterne vantano alette cromate di colore argento e sono circondate da flic neri. In basso, lo splitter anteriore in argento cromato garantisce un ottimale approvvigionamento d’aria per i moduli di raffreddamento. La Roadster appare così più ancorata alla strada sotto il profilo visivo. La griglia a diamante presenta punti cromati ed una lamella di colore nero lucido.

Il profilo è dominato dai cerchi in lega leggera AMG da 18” a razze multiple. Gli alloggiamenti dei retrovisori esterni in nero lucido sono un altro tratto distintivo del modello. I parafanghi anteriori vantano un’aletta cromata di colore argento e la scritta Biturbo. Al posteriore, lo spoilerino aerodinamico AMG rappresenta un ulteriore dettaglio caratteristico, mentre i due terminali di scarico cromati a quattro tubi regalano alla vettura un’estetica particolarmente sportiva. L’inserto della grembialatura posteriore che ricorda un diffusore è anch’esso cromato di colore argento.

Il modello si distingue dalla concorrenza anche per le numerose varianti del tetto disponibili. Oltre all’hard-top ripiegabile di serie, sono disponibili infatti l’hard-top ripiegabile Panorama con ampio elemento in vetro e l’hard-top ripiegabile Panorama con regolazione della trasparenza del vetro MAGIC SKY CONTROL.

 

Carattere sportivo e dettagli specifici: gli interni

Gli interni sottolineano il carattere dinamico della nuova SLC 43 con numerosi dettagli specifici. Il volante sportivo multifunzione appiattito in basso e realizzato in pelle nappa nera è perfetto per uno stile di guida sportivo e vanta cuciture decorative a contrasto rosse ed un’impugnatura traforata che assicura un’ottima presa.

I sedili sportivi dal profilo ben definito assicurano un sostegno laterale ottimale anche con uno stile di guida dinamico. L’imbottitura in pelle nappa/microfibra DINAMICA, in grado di riflettere i raggi del sole, presenta un design specifico con motivi e cuciture decorativi in colore rosso e soddisfa le richieste più esigenti in fatto di qualità del materiale, sensazione al tatto ed estetica. La struttura traforata all’altezza delle spalle e sui cuscini impedisce la sudorazione del guidatore. I pannelli centrali delle porte in pelle ecologica ARTICO/microfibra DINAMICA si abbinano alla perfezione al design dei sedili. Se si sceglie la versione a richiesta con pelle nappa Exclusive, il pannello strumenti, le linee di cintura ed i pannelli centrali delle porte sono rivestiti in pregiata pelle.

La strumentazione AMG fornisce tutte le informazioni rilevanti disponendole in modo chiaro ed ordinato, in una configurazione ottimizzata per lo stile di guida dinamico. Due strumenti circolari di forma tubolare, il display a colori multifunzione da 11,4 cm (4,5”), il RACETIMER e il tachimetro fino a 280 km/h nel design che richiama una bandiera a scacchi accentuano l’atmosfera da auto sportiva. Funzioni comfort intelligenti come il riscaldamento per la zona della testa AIRSCARF (a richiesta), il comando dell’hardtop durante la marcia (fino a 40 km/h, inizio dell’operazione a velocità inferiori a 5 km/h) o la funzione di chiusura automatica del divisorio nel bagagliaio aumentano inoltre l’adattabilità all’impiego quotidiano.

Ancora più personalizzazione: gli equipaggiamenti a richiesta

La nuova SLC 43 può essere personalizzata ancora di più grazie ad una serie di equipaggiamenti a richiesta, tra cui il pacchetto Handling Package con elementi che mettono in primo piano la vocazione alla guida su circuito della vettura. Tra questi figurano anche il bloccaggio meccanico del differenziale sull’asse posteriore ed un radiatore motore supplementare nella parte anteriore. Le pinze dei freni rosse, il volante Performance in pelle nappa con microfibra DINAMICA all’impugnatura e cuciture decorative rosse e l’orologio analogico nel design IWC sottolineano la vicinanza agli sport motoristici anche sotto il profilo visivo.

La dotazione a richiesta comprende poi, tra l’altro, altre combinazioni pneumatici/cerchi da 18”, pacchetto Night AMG, esclusivi colori designo, vari rivestimenti in pelle, Sound System Harman Kardon® Logic 7® Surround e luci soffuse interne di colore rosso solare, blu polare e bianco polare. L’hard-top può essere scelto anche nei colori a contrasto marrone scuro, blu, rosso o nero, in autentico stile Roadster.


title : Nuova Mercedes-Benz SLC: Nuovo nome, nuova dinamicità
updated : dicembre 21st, 2016
author : Ale Marino