Nuova Mercedes-Benz Classe S Il punto di riferimento automobilistico per efficienza e comfort - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Nuova Mercedes-Benz Classe S Il punto di riferimento automobilistico per efficienza e comfort - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Nuova Mercedes-Benz Classe S Il punto di riferimento automobilistico per efficienza e comfort - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Nuova Mercedes-Benz Classe S Il punto di riferimento automobilistico per efficienza e comfort - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Nuova Mercedes-Benz Classe S Il punto di riferimento automobilistico per efficienza e comfort - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Nuova Mercedes-Benz Classe S Il punto di riferimento automobilistico per efficienza e comfort - Worldwide Automotive News - Driveandride.com

Nuova Mercedes-Benz Classe S Il punto di riferimento automobilistico per efficienza e comfort

Nuova Mercedes-Benz Classe S. La nuova Classe S festeggia il suo debutto internazionale in occasione del Salone dell’auto di Shanghai, con numerose novità. La nuova generazione si distingue, infatti, per una gamma di motorizzazioni che segnano il debutto di nuove tecnologie per l’elettrificazione della catena cinematica. L’Intelligent Drive compie un ulteriore passo avanti in direzione della guida autonoma. Indiscussa protagonista del segmento premium, fissa nuovi parametri di riferimento anche in termini di comfort e benessere. Il lancio della nuova Classe S nei mercati europei è previsto per il mese di luglio.
Con la nuova Classe S debuttano diverse nuove motorizzazioni: un sei cilindri in linea in versione diesel e benzina e il nuovo V8 biturbo a benzina. Inoltre, è previsto un modello ibrido plug-in con autonomia elettrica di circa 50 chilometri. Il lancio della nuova Classe S segna anche l’esordio, a livello mondiale, di tecnologie innovative come il motorino d’avviamento/alternatore integrato (ISG) a 48 volt e il compressore elettrico supplementare (eZV).

Il modello di punta di Mercedes-Benz compie un ulteriore, grande passo avanti verso la guida autonoma, portando l’Intelligent Drive ad un livello ancora superiore. Il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza DISTRONIC e il sistema di assistenza allo sterzo attivo supportano il guidatore in modo ancora più confortevole, aiutandolo a mantenere la distanza di sicurezza e a sterzare; la velocità viene ora regolata automaticamente nelle curve o prima degli incroci.

I fari MULTIBEAM LED e la luce abbagliante ULTRA RANGE rischiarano la notte. Il ROAD SURFACE SCAN, che riconosce preventivamente le irregolarità del fondo stradale, e la funzione di inclinazione dinamica in curva CURVE sono ulteriori equipaggiamenti che distinguono la Classe S dalle altre berline del segmeto lusso.

Con la gestione comfort dei programmi di massaggio ENERGIZING una novità mondiale entra nella produzione di serie. Il nuovo equipaggiamento, disponibile a richiesta, collega in rete diversi sistemi comfort all’interno della vettura, come ad esempio la climatizzazione, la luce soffusa, le funzioni di massaggio o di profumazione e, a seconda dello stato d’animo o delle necessità del Cliente, consente un’impostazione speciale dei sistemi finalizzati al wellness. In questo modo si incrementano il benessere e il rendimento durante la guida.

“Lo sviluppo della nuova Classe S è stato estremamente ampio. Con una vasta gamma di caratteristiche e funzioni nuove, la Classe S resta all’avanguardia a livello tecnologico”, ha dichiarato Ola Källenius, membro del Consiglio Direttivo di Daimler AG, responsabile del Settore Ricerca del Gruppo e del Settore Sviluppo di Mercedes-Benz Cars.

L’ammiraglia della Stella si è distinta nel 2016 come la berlina di lusso più venduta a livello mondiale. Disponibili sei diverse versioni di carrozzeria, dal 2013 sono state vendute ben oltre 300.000 berline.

Tre ‘fiaccole’ come elementi di design esclusivi per gli esterni

Nella nuova Classe S il lusso moderno si esprime attraverso l’altissima qualità dei materiali e delle finiture. Status sociale e competenza tecnologica sono ora ancora più evidenti. Tutti i modelli sono dotati di una nuova mascherina del radiatore: le versioni con motore a sei e a otto cilindri presentano tre doppie lamelle e listelli verticali nella griglia del radiatore in nero lucidato a specchio. La berlina a passo lungo e la versione con motore V12 hanno in più listelli verticali cromati nella griglia del radiatore.

La superiorità della Mercedes-Maybach è sottolineata dal frontale che è stato valorizzato con numerosi inserti cromati. Una novità è anche la scritta Maybach tra le lamelle della griglia del radiatore.

In abbinamento ai nuovi fari MULTIBEAM LED (disponibili a richiesta, i dettagli sono esposti più avanti nel testo) la Classe S presenta tre incisive “fiaccole” per le luci come elemento di design esclusivo. È nuovo anche il paraurti anteriore con prese d’aria ben visibili e un aspetto sportivo.

Sulla coda si notano i nuovi fanali a LED con luce di posizione posteriore in effetto cristallo che sembrano gioielli e assicurano un design caratteristico di giorno e di notte. Le novità riguardano anche il gioco delle luci posteriori all’apertura e chiusura della vettura e le tre coppie di fibre ottiche disposte orizzontalmente.

Tutti i modelli presentano una sezione inferiore del paraurti di nuova conformazione, con mascherine dei terminali di scarico integrate e a vista, incorniciate da un inserto cromato che si estende per l’intera larghezza della vettura. Complessivamente sono disponibili, di serie o a richiesta, sette nuovi cerchi in lega leggera nei formati da 17 a 20 pollici.

Elementi di comando e visualizzazione con plancia con display widescreen e nuova generazione di volanti

Gli interni della nuova Classe S sono caratterizzati da due nuovi display brillanti ad alta definizione, con diagonale dello schermo da 12,3 pollici. I due display si fondono esteticamente sotto un vetro di copertura comune formando una plancia con display widescreen, che come elemento centrale sottolinea lo sviluppo orizzontale del design degli interni.

La plancia con display widescreen comprende come strumentazione un ampio display con strumenti virtuali nel campo visivo diretto del guidatore, e un display centrale sopra la consolle. Dal momento che la plancia è completamente digitale, il guidatore può determinare lo stile di visualizzazione (Classic, Sport e Progressive) e configurare a piacere le informazioni e le viste che ritiene importanti.

La nuova Classe S dispone di touch control a sfioramento nel volante. Come la superficie di uno smartphone, questi comandi reagiscono a movimenti di sfioramento: in questo modo il guidatore può gestire tutte le funzioni del sistema di infotainment senza togliere le mani dal volante.

Inoltre il sistema di infotainment può essere gestito con il touchpad con controller nella consolle centrale o con il comando vocale VOICETRONIC. Anche il comando del DISTRONIC e del Tempomat mediante gli elementi di comando integrati al volante rappresenta una novità.

Materiali autentici e cura dei dettagli

Gli interni della Classe S presentano materiali di alta qualità, ad esempio legni a poro aperto, a seconda dell’allestimento, o porte e linee di cintura rivestite con pelle. La qualità percepibile alla vista e al tatto rivela la cura dei dettagli e la tradizione artigianale tipiche della Casa.

Anche l’accostamento di materiali e colori è stato scelto con cura e comprende diverse tonalità di marrone, tra cui nuovi abbinamenti come grigio magma/marrone caffè o marrone mogano/beige seta.

Atmosfera di luce in 64 tonalità

Per l’illuminazione dell’abitacolo continua ad essere impiegata esclusivamente la tecnica LED, a lunga durata e dai consumi ridotti. Con 64 tonalità l’illuminazione di atmosfera ampliata, disponibile a richiesta, offre moltissime possibilità di personalizzazione dell’abitacolo. Le luci mettono in risalto, ad esempio, gli elementi decorativi, il display centrale, il vano portaoggetti anteriore sulla consolle centrale, le conchiglie delle maniglie, le tasche nelle porte, i vani piedi anteriori e posteriori, il gruppo di comandi sul tetto e i tweeter (in presenza del Sound System Surround Burmester® High End 3D).

Tutti i modelli della Classe S sono dotati di serie della funzione di avviamento KEYLESS. Al contempo viene introdotta la nuova, interessante generazione di chiavi in nero lucidato a specchio o bianco lucidato a specchio con diverse cornici decorative.

Novità mondiale: il wellness durante la guida

Con la gestione comfort dei programmi di massaggio ENERGIZING una novità mondiale entra nella produzione di serie. Questo equipaggiamento, disponibile a richiesta, collega in rete diversi sistemi per il comfort all’interno della vettura e impiega in modo mirato le funzioni della climatizzazione (compresa la profumazione), dei sedili (riscaldamento, ventilazione, massaggio), del riscaldamento delle superfici nonché delle impostazioni della luce e della musica, consentendo un’impostazione speciale dei sistemi finalizzati al wellness a seconda dello stato d’animo o delle necessità del Cliente. In questo modo si incrementano il benessere e il rendimento durante la guida o la sosta. In funzione dell’equipaggiamento il sistema ENERGIZING è disponibile per tutti i sedili.

È possibile selezionare sei programmi:

  • Freschezza
  • Calore
  • Vitalità
  • Piacere
  • Benessere
  • Training (con tre tipi di allenamento: distensione muscolare, attivazione muscolare e balance, con diversi esercizi per ogni tipologia)

Ogni programma dura dieci minuti. Vengono visualizzati sulla head unit mediante colori e grafici e sono accompagnati dalla musica più idonea. Per ogni programma sono già memorizzate cinque canzoni. La funzione principale del programma Vitality è, ad esempio, la musica veloce con molti battiti al minuto: il repertorio della Classe S comprende ad esempio ‘Feelin good’ di Leon Riskin. Se si dispone di musica propria, ad esempio attraverso il Media Interface, questa viene analizzata in background e, sulla base dei battiti al minuto (bpm), viene assegnata ad un determinato programma. È anche possibile deselezionare singole funzioni dei programmi.

La gestione comfort dei programmi di massaggio ENERGIZING comprende anche l’illuminazione di atmosfera, adattata in modo armonioso al singolo design degli schermi. La luce dà risalto all’abitacolo come fosse un’opera d’arte, combinando tonalità diverse per dar vita a scenari specifici.

Gli scenari cromatici possono essere sostituiti per breve tempo da effetti speciali: ad esempio una luce particolare saluta il guidatore quando sale a bordo. Inoltre, la climatizzazione si serve dell’illuminazione di atmosfera per indicare con i colori se si sta impostando una temperatura più calda o più fredda. Anche la luminosità dei LED si adatta in modo variabile e può essere impostata su cinque livelli e quattro zone: plancia con display widescreen, zona dei sedili anteriori, vano posteriore e abitacolo complessivo. Quindi l’illuminazione di atmosfera sfrutta gli effetti positivi della luce per garantire il benessere durante la guida e diventa così parte integrante della gestione comfort dei programmi di massaggio ENERGIZING, insieme ai suoi programmi specifici.

L’illuminazione di atmosfera crea anche interessanti contrasti nell’abitacolo, strutturandolo su livelli diversi. 64 tonalità, dieci scenari cromatici e tre diverse zone d’illuminazione (vano piedi, livello degli elementi decorativi e plancia con display widescreen) consentono di creare un quadro luminoso all’avanguardia, con cambi di tonalità spettacolari.

Trazione: nuovi motori dalla tecnologia innovativa

Mercedes-Benz S 560 4MATIC (consumo di carburante nel ciclo combinato: 8,5 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 195 g/km) e Mercedes-Maybach S 560 4MATIC (consumo di carburante nel ciclo combinato: 9,3 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 209 g/km): il nuovo V8 si presenta con 345 kW (469 CV) e 700 Nm. Il nuovo biturbo figura tra i V8 a benzina più parchi nei consumi a livello mondiale e consuma circa il 10% in meno rispetto al modello precedente. Per ridurre il consumo di carburante, nel settore di carico parziale il nuovo V8 esclude quattro cilindri contemporaneamente con l’ausilio del sistema di comando valvole CAMTRONIC. In questo modo si riducono le perdite dovute al ricambio dei gas, migliorando il rendimento complessivo dei quattro cilindri coinvolti nel processo di combustione attraverso lo spostamento del punto di esercizio verso carichi più elevati. Un’altra particolarità è rappresentata dai turbocompressori posizionati nella “V” dei cilindri.

Mercedes-AMG S 63 4MATIC+ (consumo di carburante nel ciclo combinato: 8,9 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 203 g/km): per prestazioni di marcia superiori a fronte di un consumo di carburante nettamente ridotto, il motore V8 biturbo AMG da 4,0 litri con esclusione dei cilindri sostituisce il V8 biturbo da 5,5 litri disponibile finora. Nonostante la cilindrata inferiore, il nuovo propulsore eroga una potenza di 450 kW (612 CV).

Il più potente diesel per autovetture nella storia del marchio Mercedes-Benz: nei modelli Mercedes-Benz S 350 d 4MATIC (consumo di carburante nel ciclo combinato: 5,5 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 145 g/km) e S 400 d 4MATIC (consumo di carburante nel ciclo combinato: 5,6 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 147 g/km) il nuovo motore diesel a sei cilindri in linea debutta con due livelli di potenza, da 210 kW (286 CV) e 600 Nm e da 250 kW (340 CV) e 700 Nm. Sebbene la potenza sia nettamente aumentata rispetto al modello precedente, il nuovo motore consuma oltre il 7% in meno. Tra le peculiarità della motorizzazione di punta della famiglia diesel premium figurano il processo di combustione con incavo a gradino, la sovralimentazione con turbocompressore a gas di scarico a doppio stadio e, per la prima volta, l’utilizzo del sistema di comando valvole variabile CAMTRONIC. La struttura è caratterizzata dalla combinazione di basamento in alluminio e pistoni in acciaio, oltre che dal rivestimento NANOSLIDE®, ulteriormente perfezionato, delle canne dei cilindri.

Il nuovo motore diesel a sei cilindri è stato concepito per soddisfare le future norme antinquinamento (RDE – Real Driving Emissions). Tutti i componenti decisivi per un’efficace riduzione delle emissioni sono installati direttamente sul motore. L’approccio tecnologico integrato del nuovo processo di combustione con incavo a gradino, del sistema di ricircolo dei gas di scarico dinamico a più vie e del post-trattamento dei gas di scarico in prossimità del motore, per la prima volta combinati a un sistema di comando valvole variabile, consente di ridurre ulteriormente i consumi a fronte di emissioni contenute. Grazie alla disposizione isolata del sistema di post-trattamento dei gas di scarico in prossimità del motore si ottengono una bassa dispersione termica e condizioni di esercizio estremamente favorevoli.

I dati in sintesi.

S 350 d 4MATIC S 400 d 4MATIC S 560 4MATIC AMG S 63 4MATIC+
Numero/disposizione cilindri 6/in linea 6/in linea 8/V 8/V
Cilindrata (cm3) 2.925 2.925 3.982 3.982
Potenza nominale (kW/CV) 210/286 250/340 345/469 450/612
Coppia nominale (Nm) 600 700 700 900
l/100 km * 5,5 5,6 8,5 8,9
g CO2/km* 145 147 195 203

*NEDC combinato

Altri gruppi high-tech in programma

Oltre ai summenzionati propulsori, per la nuova Classe S sono in programma altri nuovi motori: un benzina a sei cilindri in linea e un modello ibrido plug-in con autonomia elettrica di circa 50 chilometri. Contemporaneamente debuttano a livello mondiale tecnologie innovative come il motorino d’avviamento/ alternatore integrato a 48 volt e il compressore elettrico supplementare.

Nuovo motore a 6 cilindri in linea a ciclo Otto (M 256): un esempio di elettrificazione che comprende una rete di bordo a 48 volt è rappresentato dal nuovo 6 cilindri in linea a ciclo Otto.

Un nuovo sistema di sovralimentazione intelligente, dotato tra l’altro di un compressore elettrico supplementare e di un motorino d’avviamento/ alternatore integrato, assicura un’erogazione di potenza eccellente senza turbo lag. Il motorino d’avviamento/ alternatore integrato svolge le funzioni dei sistemi ibridi come boost o recupero di energia, consentendo un risparmio sui consumi che finora era riservato alla tecnologia ibrida ad alto voltaggio. Tra l’altro, il nuovo 6 cilindri in linea offre le stesse prestazioni di un 8 cilindri a fronte di consumi molto più bassi.

Con l’elettrificazione sistematica viene eliminato il comando a cinghia per i gruppi ausiliari sul lato frontale del motore, con la conseguente riduzione della lunghezza d’ingombro del propulsore. La struttura stretta, unita alla separazione dei lati di aspirazione e di scarico, crea spazio per un sistema di post-trattamento dei gas di scarico in prossimità del motore. Per le utenze ad alto assorbimento di energia, come la pompa dell’acqua e il compressore del climatizzatore, si utilizza la rete di bordo a 48 volt, così come avviene per il motorino d’avviamento/alternatore integrato (ISG), che al tempo stesso fornisce energia alla batteria attraverso un processo di recupero altamente efficiente. Il nuovo sei cilindri in linea si presenta in due livelli di potenza.

Trazione ibrida plug-in rielaborata: grazie al netto aumento di potenza della batteria, attualmente di 13,3 kWh, si mira a incrementare l’autonomia per la guida esclusivamente elettrica, portandola a circa 50 km. In abbinamento alla nuova Mercedes-Benz Wallbox, il caricabatterie di bordo da 7,2 kW consente di caricare la batteria in modo molto più veloce.

Intelligent Drive: il passo successivo dei sistemi di assistenza alla guida

La nuova Classe S compie un ulteriore, grande passo avanti verso la guida autonoma, portando il Mercedes-Benz Intelligent Drive alla fase successiva. Ora il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza DISTRONIC e il sistema di assistenza allo sterzo attivo supportano il guidatore in modo ancora più confortevole, aiutandolo a mantenere la distanza di sicurezza e a sterzare; la velocità viene ora regolata automaticamente nelle curve o prima degli incroci. A ciò si aggiungono il sistema di assistenza attiva al cambio di corsia, notevolmente migliorato, e le funzioni supplementari del sistema di assistenza attiva nella frenata di emergenza.

Grazie a telecamere e sistemi radar migliorati, la nuova Classe S ha una migliore visuale sull’area circostante. Inoltre, per la prima volta include nel calcolo del comportamento di guida anche i dati cartografici e di navigazione.

Il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza DISTRONIC è in grado di supportare il guidatore in una molteplicità di situazioni sulla base del percorso specifico, modificando la velocità.

Inoltre, nel menu «Assistenza» della strumentazione, il guidatore può controllare in qualsiasi momento quali funzioni di assistenza alla guida ha selezionato e a quali situazioni i sistemi reagiscono. Icone chiare gli forniscono informazioni sia sullo schermo sia nel display head-up. Ora tutte le funzioni vengono comandate dal volante. Il pacchetto sistemi di assistenza alla guida comprende, a titolo di esempio, le funzioni di seguito elencate.

  • Il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza DISTRONIC utilizza molti più dati cartografici e di navigazione ed è in grado di supportare il guidatore in una molteplicità di situazioni sulla base del percorso specifico, modificando la velocità.
  • Il sistema di assistenza allo sterzo attivo è stato notevolmente migliorato nella sua efficienza generale, a tutto vantaggio del Cliente.
  • Il sistema di assistenza attiva al cambio di corsia è stato molto perfezionato: ora basta premere leggermente la leva dell’indicatore di direzione per attivare il cambio di corsia. Nei dieci secondi successivi il sistema viene azionato con la relativa visualizzazione nella strumentazione se, a supporto del guidatore, i sensori non hanno riconosciuto alcun veicolo nell’area di sicurezza interessata.
  • Il sistema di assistenza attiva nella frenata di emergenza frena in modo controllato il veicolo durante la marcia mediante il sistema di assistenza allo sterzo attivo fino a fermarlo, se il sistema rileva che il guidatore continua a non intervenire.
  • Marcia in colonna: nel traffico stop&go su autostrade e strade a scorrimento veloce sono ora possibili arresti fino a 30 secondi, durante i quali la Classe S riparte automaticamente e segue il traffico antistante (in abbinamento al sistema di assistenza al parcheggio attivo).
  • Sistema di riconoscimento automatico dei segnali stradali: grazie al riconoscimento delle immagini e alle informazioni della cartina stradale digitale del sistema di navigazione, si attua la visualizzazione della velocità massima ammessa ed eventualmente dei divieti di sorpasso vigenti per il tratto di strada interessato. La velocità adottata viene comparata con quella massima ammessa. In base alla relativa impostazione da parte del guidatore, il superamento del limite viene segnalato con un messaggio di avvertimento ottico od ottico-acustico. Inoltre si riconoscono i divieti di accesso. Come in precedenza, viene segnalata la presenza di persone nell’area delle strisce pedonali.

Il sistema di assistenza al parcheggio con attivazione a distanza permette al guidatore – in funzione del Codice della strada applicabile nello specifico – di gestire dall’esterno della vettura, tramite smartphone, le manovre di ingresso e uscita da un parcheggio o da un garage stretto, potendo così salire e scendere in tutta comodità. La vettura può così essere parcheggiata in retromarcia o con la marcia avanti in parcheggi longitudinali e trasversali. È anche possibile uscire da parcheggi trasversali, ad esempio nel caso in cui la vettura sia rimasta “incastrata” da altre vetture parcheggiate vicine. In modalità Explore la vettura può essere manovrata in avanti e in retromarcia in rettilineo per un massimo di quindici metri e passare accanto ad ostacoli riconosciuti con lievi correzioni allo sterzo.

 

Comfort di marcia: MAGIC BODY CONTROL migliorato e dotato della funzione CURVE

Con il ROAD SURFACE SCAN la Classe S presentò nel 2013 una vera innovazione tecnologica in fatto di comfort. Il sistema riconosce preventivamente le irregolarità del fondo stradale e imposta di conseguenza l’assetto ACTIVE BODY CONTROL. A bordo della nuova Classe S la regolazione dell’assetto è stata ulteriormente migliorata: ora la telecamera stereoscopica del sistema riconosce ancora meglio la strada, anche in penombra e a velocità fino a 180 km/h. Un ulteriore elemento finalizzato al comfort è la funzione di inclinazione dinamica in curva CURVE, disponibile per la prima volta a bordo della Classe S Berlina, che consente alla carrozzeria di inclinarsi fino a 2,65° verso l’interno della curva e ridurre così le forze centrifughe avvertite dai passeggeri.

Visibilità: fari MULTIBEAM LED con luce abbagliante ULTRA RANGE

Nel 2013 la Classe S fu la prima vettura ad utilizzare esclusivamente la tecnica LED per l’illuminazione. Ora è disponibile a richiesta l’Intelligent Light System con fari MULTIBEAM LED e luce abbagliante ULTRA RANGE. Quest’ultima produce la massima intensità luminosa consentita dalla legge, e la luminosità della luce abbagliante diventa inferiore al valore di riferimento di 1 lux solo a una distanza di oltre 650 metri. Ciò comporta per il guidatore un netto miglioramento del rendimento della luce, già ottimo, degli attuali sistemi MULTIBEAM LED. Fa parte dell’Intelligent Light System il sistema di assistenza abbaglianti adattivi Plus, che permette di viaggiare con gli abbaglianti sempre accesi, senza abbagliare gli altri utenti della strada. In presenza di veicoli antistanti o provenienti dal senso di marcia opposto, i LED dei moduli abbaglianti del MULTIBEAM LED vengono parzialmente disinseriti, generando un fascio luminoso a forma di “U”. Gli altri settori della carreggiata continuano a restare illuminati dalle luci abbaglianti (luci semiabbaglianti).

Ricarica wireless dello smartphone e nuovo servizio Concierge

Con la nuova generazione di infotainment l’offerta di telefonia si amplia: grazie alla tecnologia Near Field Communication lo smartphone si trasforma in chiave digitale della vettura e in comando per il parcheggio (vedi sopra).

Di serie si possono caricare telefoni cellulari senza cavo né alloggiamento. La telefonia multifunzionale (disponibile a richiesta) consente inoltre di collegare i cellulari all’antenna esterna della vettura. Il sistema di ricarica wireless funziona con tutti i terminali mobili che supportano lo standard Qi o che possono esserne dotati a posteriori. La superficie di ricarica è integrata nel vano portaoggetti anteriore della consolle centrale. A richiesta la ricarica wireless per i telefoni cellulari è disponibile anche nella consolle centrale del vano posteriore.

L’equipaggiamento a richiesta «telefonia Business nel vano posteriore» è stato ampliato con funzioni come il collegamento di un secondo telefono cellulare e il trasferimento delle telefonate tra i passeggeri anteriori e quelli posteriori. Anche l’apparecchio telefonico Bluetooth è stato modificato.

Le funzioni di messaggistica per i passeggeri anteriori e posteriori sono state ampliate: ora è possibile ricevere, inviare, inoltrare gli SMS, nonché dettarli mediante immissione vocale. I numeri di telefono contenuti nei testi dei messaggi e nelle URL integrate possono essere riutilizzati. I messaggi compaiono come pop-up sulla parte destra della plancia con display widescreen. Una novità è rappresentata anche dall’invio di un messaggio SMS quando la vettura viene lievemente urtata: i sensori della vettura rilevano tale evenienza e inducono l’invio di un SMS al numero di telefono cellulare preimpostato.

Il Sound System Surround Burmester® High End 3D con potenza di 1.520 watt è stato ampliato con un altoparlante nel gruppo comandi sul tetto e due altoparlanti laterali.

Con il nuovo servizio Concierge i Clienti di Mercedes me connect possono usufruire di una molteplicità di servizi individuali: prenotazione di ristoranti, itinerari turistici consigliati, segnalazione e prenotazione di biglietti per manifestazioni sportive e culturali o l’invio di destinazioni di navigazione direttamente a bordo della vettura. Gli utenti registrati possono mettersi in contatto telefonico con il servizio Concierge in 20 Paesi europei, nella lingua preimpostata, utilizzando il tasto per la richiesta di informazioni nel gruppo comandi sul tetto oppure con l’app Mercedes me. L’assistente personale si occuperà di tutto il resto.

Nuova Mercedes-AMG S 63 4MATIC+ e S 65

Lusso ad alte prestazioni

Affalterbach. Nuovo motore, nuovo cambio, nuova trazione integrale, nuovo design per gli esterni e gli interni: nella S 63 4MATIC+ (consumo di carburante nel ciclo combinato: 8,9 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 203 g/km) Mercedes-AMG ha provveduto ad affinare notevolmente la dinamica di marcia e l’aspetto estetico. Per prestazioni di marcia superiori a fronte di un consumo di carburante nettamente ridotto, il motore V8 biturbo AMG da 4,0 litri con esclusione dei cilindri sostituisce il V8 biturbo da 5,5 litri disponibile finora. Nonostante la cilindrata inferiore, il nuovo propulsore eroga una potenza di 450 kW (612 CV), ossia 20 kW (27 CV) in più rispetto al modello precedente. Con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi questa berlina di lusso ad alte prestazioni vanta prestazioni da sportiva purosangue. Il cambio sportivo a 9 marce SPEEDSHIFT MCT AMG sostituisce il precedente cambio a 7 marce, permettendo di ottenere un tempo di risposta ancora più agile. A garantire una trazione ottimale provvede la trazione integrale 4MATIC+ Performance AMG completamente variabile.

Insieme alla S 63 4MATIC+ anche il modello top di gamma S 65 (consumo di carburante nel ciclo combinato: 11,9 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 279 g/km) riceve un aggiornamento estetico che sottolinea la presenza del potente motore a dodici cilindri. Il suo V12 biturbo da 6,0 litri eroga una potenza di 463 kW (630 CV) e sviluppa una coppia massima di 1.000 Nm. Entrambe le novità offrono più potenza e più coppia dei loro concorrenti in questo segmento, grazie al massimo livello di sviluppo dei loro motori biturbo V8 e V12.

I nuovi fari in tecnologia Multibeam LED e la grembialatura anteriore aggiornata con Jet-Wing sottolineano il look più espressivo dei due modelli di Classe S. Sulla coda la nuova grembialatura e le mascherine dei terminali di scarico modificate sono elementi che caratterizzano in modo deciso il design.

«Performance e prestazioni di marcia eccellenti, insieme ad un design espressivo, contraddistinguono le nuove Mercedes-AMG S 63 4MATIC+ ed S 65. Inoltre, con la S 63 abbiamo completato una fase di sviluppo importante, che rafforza la nostra leadership nel segmento per dinamica di marcia, prestazioni di guida, trazione, equipaggiamenti e comfort convincente. La punta di diamante della famiglia della Classe S resta la S 65 con il suo potente propulsore V12 biturbo da 6,0 litri», afferma Tobias Moers, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mercedes-AMG GmbH.

I dati in sintesi.

  Mercedes-AMG S 63 4MATIC+ a passo lungo Mercedes-AMG S 65 a passo lungo
Motore V8 da 4,0 litri a iniezione diretta, sovralimentazione biturbo ed esclusione dei cilindri V12 da 6,0 litri con iniezione nel condotto di aspirazione e sovralimentazione biturbo
Cilindrata 3.982 cm3 5.980 cm3
Potenza 450 kW (612 CV) a 5.500-6.000 giri/min 463 kW (630 CV) a 4.800-5.400 giri/min
Coppia max. 900 Nm a 2.750-4.500 giri/min 1.000 Nm a 2.300-4.300 giri/min
Trazione integrale permanente 4MATIC+ Performance AMG con ripartizione variabile della coppia posteriore
Cambio sportivo a 9 marce SPEEDSHIFT MCT AMG 7G-TRONIC PLUS SPEEDSHIFT AMG
Consumo di carburante

ciclo combinato

 

8,9 l/100 km

 

11,9 l/100 km

Emissioni di CO2 ciclo combinato 203 g/km 279 g/km
Classe di efficienza D F
Peso (DIN/CE) 1.995* kg/2.070** kg 2.175* kg/2.250** kg
Accelerazione 0-100 km/h 3,5 s 4,3 s
Velocità massima 250 km/h*** 250 km/h***

 

*Massa a vuoto in ordine di marcia a norma DIN senza conducente e bagaglio; **massa a vuoto in ordine di marcia a norma CE con conducente (68 kg) e bagaglio (7 kg); ***limitata elettronicamente, con AMG Driver’s Package 300 km/h

V8 biturbo da 4,0 litri con compressori twin scroll

Il motore V8 biturbo AMG da 4,0 litri viene impiegato nella S 63 4MATIC+ esclusivamente nel livello di potenza attualmente più elevato, da 450 kW (612 CV). Anche la coppia massima, pari a 900 Nm, raggiunge il valore finora più alto. Disponibile nell’ampia gamma di regimi da 2.750 e 4.500 giri/min, trasmette una sensazione di assoluta disinvoltura. Lo scatto da 0 a 100 km/h è eseguito in 3,5 secondi come in nessuna altra berlina di lusso a elevate prestazioni, mentre la spinta dinamica di avanzamento si ferma solo alla velocità massima autolimitata di 250 km/h (con AMG Driver’s Package: 300 km/h).

La versione perfezionata del V8 AMG da 4,0 litri utilizza la collaudata sovralimentazione biturbo, nella quale entrambi i compressori non sono posizionati all’esterno sulle bancate, bensì tra le stesse, nella V formata dai cilindri. I vantaggi della “V interna calda” sono: struttura compatta del motore, risposta brillante dei turbocompressori ed emissioni di gas di scarico contenute grazie alla vicinanza ottimale dei catalizzatori.

Due turbocompressori twin scroll consentono di migliorare ulteriormente il riempimento dei cilindri con gas. Ne conseguono una potenza maggiore, una coppia superiore già ai bassi regimi e tempi di risposta immediati.

Esclusione dei cilindri AMG Cylinder Management

Per garantire la massima efficienza, Mercedes-AMG ha equipaggiato il motore V8 della S 63 4MATIC+ con l’esclusione dei cilindri AMG Cylinder Management. Nel settore di carico parziale i cilindri due, tre, cinque e otto si disattivano, determinando una netta riduzione del consumo di carburante. Con un consumo di carburante nel ciclo combinato pari a 8,9 litri ed emissioni di CO2 nel ciclo combinato di 203 grammi al chilometro, la nuova S 63 4MATIC+ si posiziona al vertice del suo segmento.

L’esclusione dei cilindri è disponibile su un’ampia gamma di regime, che va da 1.000 a 3.250 giri/min, a condizione che il guidatore abbia selezionato il programma di marcia «Comfort» del cambio. Dal menu principale AMG nella strumentazione il guidatore apprende se l’esclusione dei cilindri è attiva e se il motore sta girando a carico parziale o a pieno carico. Il passaggio dal funzionamento a quattro cilindri a quello a otto cilindri avviene in modo spontaneo, rapido e privo di ripercussioni sulla coppia, tanto che i passeggeri non avvertono alcuna penalizzazione del comfort.

Innesti rapidi, efficienza elevata: cambio sportivo a 9 marce SPEEDSHIFT MCT AMG

La S 63 monta per la prima volta il cambio sportivo a 9 marce SPEEDSHIFT MCT AMG, che convince per i tempi di innesto estremamente ridotti, per la possibilità di scalare più marce contemporaneamente e rapidamente e per la funzione di doppietta automatica. Rispetto al modello di serie il convertitore di coppia è sostituito da una frizione di avviamento in bagno d’olio che fa risparmiare peso e migliora il tempo di risposta ai comandi impartiti dal guidatore con il pedale dell’acceleratore, in particolare negli scatti e nelle variazioni di carico.

La coppia estremamente elevata della S 65 viene trasferita al cambio SPEEDSHIFT 7G-TRONIC PLUS AMG di comprovata qualità, che convince per il dinamismo confezionato su misura e l’elevata versatilità. I passaggi alla marcia superiore o inferiore sono rapidi e spontanei, sia in modalità automatica sia che il guidatore agisca sui paddle del cambio al volante. Soprattutto nel programma di marcia «Sport+» e nella modalità manuale il cambio si presenta molto reattivo.

Trazione integrale variabile 4MATIC+ Performance AMG

In versione con guida a sinistra la S 63 4MATIC+ è disponibile con la trazione integrale 4MATIC+ Performance AMG completamente variabile. L’intelligente sistema riunisce i vantaggi di diversi sistemi di trazione: la ripartizione della coppia tra asse anteriore e asse posteriore, per la prima volta completamente variabile, assicura una trazione ottimale. In aggiunta, il guidatore può fare affidamento su una grande stabilità di marcia e sicurezza di guida in tutte le condizioni: sull’asciutto come sul bagnato o sulla neve. Il passaggio dalla trazione posteriore a quella integrale e viceversa avviene in continuo, perché la gestione intelligente è implementata nell’intera architettura di sistema del veicolo.

Una frizione a regolazione elettromeccanica collega in modo variabile l’asse posteriore, sempre in trazione, all’asse anteriore. Il sistema calcola costantemente la migliore ripartizione della coppia in base alla situazione di guida e alle intenzioni del guidatore. La berlina ad alte prestazioni può così passare con una variazione lineare dalla trazione integrale, pensata per la massima aderenza, alla pura trazione posteriore. Il passaggio avviene in continuo sulla base di una sofisticata matrice. Oltre alla trazione e alla dinamica trasversale, la trazione integrale migliora anche la dinamica longitudinale e garantisce così un’accelerazione ancora più potente.

In versione con guida a destra la S 63 monta il nuovo motore e il nuovo cambio ed è disponibile esclusivamente con trazione posteriore. Lo stesso vale per la S 65.

Esperienza personale: programmi di marcia DYNAMIC SELECT AMG

Con i quattro programmi di marcia DYNAMIC SELECT AMG – «Comfort», «Sport», «Sport+» e «Individual» – il guidatore può modificare ampiamente la caratteristica della S 63 4MATIC+ e della S 65. Ad essere modificati sono parametri importanti come il tempo di risposta di motore, cambio, assetto, sterzo, ESP® e trazione integrale (nella S 63 4MATIC+). Indipendentemente dai programmi di marcia DYNAMIC SELECT, il guidatore può passare direttamente alla modalità manuale con il tasto «M» e cambiare le marce utilizzando esclusivamente i paddle del cambio al volante. All’occorrenza anche i livelli dell’assetto possono essere selezionati manualmente. Anche l’ESP® su tre livelli e la farfalla dei gas di scarico possono essere comandati con un tasto specifico AMG.

«Comfort» è un programma di marcia equilibrato con setup confortevole dell’assetto e dello sterzo, una taratura della catena cinematica finalizzata a contenere i consumi e il passaggio anticipato alle marce superiori; i cambi di marcia sono morbidi e il suono del motore controllato. L’esclusione dei cilindri (nella S 63 4MATIC+), la funzione ECO start/stop e la funzione «Sailing» (nella S 63 4MATIC+) sono attivi: se il guidatore rilascia il pedale dell’acceleratore nella fascia di velocità compresa fra 60 e 160 km/h, la frizione del cambio MCT si apre e il motore viene disaccoppiato dalla catena cinematica. La centralina elettronica abbassa il numero di giri del motore al minimo, e la resistenza all’avanzamento viene ridotta in misura pari alle forze di compressione e di attrito del motore generate nella fase di rilascio.

I programmi di marcia DYNAMIC SELECT «Sport» e «Sport+» sono concepiti per una grande dinamica di marcia, assicurata dall’agile curva caratteristica del pedale dell’acceleratore con setup diretto e dagli emozionanti cambi marcia, con tempi di innesto ridotti e funzione di doppietta automatica nel passaggio alle marce inferiori. Il maggiore numero di giri al minimo in modalità «Sport+» permette, inoltre, partenze e accelerazioni da fermo particolarmente rapide.

La S 65 dispone anche del programma di marcia «Curve», attivo nell’intervallo di velocità compreso tra 15 km/h e 180 km/h. Nell’assetto MAGIC BODY CONTROL della S 65 è integrata una funzione di inclinazione dinamica in curva, grazie alla quale la vettura si inclina verso l’interno della curva anche di 2,65 gradi come una motocicletta. In questo modo si riducono le forze trasversali percepite dai passeggeri e si incrementa il comfort di marcia.

RACE START ancora più facile

La funzione RACE START è ora disponibile anche a bordo della S 63 4MATIC+. La funzione dispone di una nuova logica di comando nettamente semplificata: nei programmi di marcia «Sport» o «Sport+» il guidatore non deve fare altro che premere con forza il freno con il piede sinistro e contemporaneamente spingere a fondo il pedale dell’acceleratore con il piede destro.

I componenti elettronici del veicolo regolano quindi il regime del motore sul livello ideale. Secondo le esigenze o la conformazione del manto stradale, è possibile aumentare o ridurre il regime entro un certo intervallo con i paddle al volante. Quando, a questo punto, il guidatore toglie il piede dal pedale del freno, la S 63 4MATIC+ scatta con una trazione perfetta. L’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in tal caso in 3,5 secondi.

Impianto di scarico Performance AMG con regolazione variabile: rombo allo stato puro

La S 63 4MATIC+ è dotata di serie dell’impianto di scarico Performance AMG con regolazione variabile, che regala sonorità ancora più emozionanti. Tre valvole regolabili in modo continuo modulano il sound dell’impianto di scarico in maniera autentica e diretta. Le valvole si aprono e si chiudono in funzione del programma di marcia DYNAMIC SELECT AMG selezionato, ma possono essere comandate anche indipendentemente, tramite un tasto separato nella DRIVE UNIT AMG della consolle centrale. Nelle modalità «Comfort» e «Sport» le sonorità sono quelle tipiche del V8 a bassa frequenza, con un occhio di riguardo per il comfort. Nella modalità «Sport+» il sound diventa nettamente più coinvolgente.

Uso sistematico di materiali leggeri: AMG Lightweight Performance

La sistematica applicazione della strategia AMG Lightweight Performance concorre anch’essa alla dinamica di marcia elevata e al consumo di carburante ridotto. Tra gli interventi di contenimento del peso rientrano l’utilizzo di una batteria di avviamento agli ioni di litio leggera, i cerchi in lega leggera AMG fucinati e i freni in materiale composito AMG ad alte prestazioni e dal peso ottimizzato. Inoltre l’intera carrozzeria della Classe S, incluso il tetto il frontale, è in alluminio. L’utilizzo di un alloggiamento della ruota di scorta in carbonio, un materiale ripreso dalla Formula 1, ha permesso un risparmio di altri quattro chilogrammi.

Assetto originale per la massima dinamica di marcia trasversale e longitudinale

La S 63 4MATIC+ è equipaggiata con l’assetto sportivo AMG basato sull’AIRMATIC con regolazione continua dello smorzamento. Il Cliente può preselezionare lo smorzamento sui livelli «Comfort» e «Sport», che garantiscono un comfort elevato sulle lunghe percorrenze da un lato e una sportività dinamica dall’altro. Il livello di estensione e quello di compressione vengono regolati in modo indipendente, ottimizzando l’adattamento alla situazione di guida e alle condizioni del fondo stradale. Le mappature programmabili a piacere consentono inoltre un’ampia forbice tra la capacità di assorbimento minima e massima degli ammortizzatori. La differenza tra l’impostazione confortevole e quella sportiva dell’assetto diventa così ancora più precisa e viene percepita a livello soggettivo in modo più netto in funzione della situazione di marcia.

In esclusiva per la S 63 4MATIC+ è stata sviluppata una cinematica dell’asse anteriore specifica con una maggiore campanatura delle ruote, nonché una barra stabilizzatrice di dimensioni maggiori e un telaio ausiliario più rigido sull’asse posteriore. Questi accorgimenti hanno permesso di ottimizzare l’agilità della vettura nella guida dinamica. Grazie all’asse anteriore perfezionato e alla trazione integrale specifica, la S 63 4MATIC+ raggiunge, sotto il profilo della dinamica di marcia, nuovi livelli nel suo segmento.

S 65: assetto sportivo AMG basato sul MAGIC BODY CONTROL con funzione di inclinazione dinamica in curva

L’assetto MAGIC BODY CONTROL orientato alla dinamica di marcia della S 65 si regola in base alle ondulazioni del terreno prima ancora che la vettura ci passi sopra. Per farlo il MAGIC BODY CONTROL combina le sospensioni attive dell’assetto con ammortizzatori regolabili in modo continuo e il ROAD SURFACE SCAN. Con l’ausilio di una telecamera stereoscopica viene rilevata in modo preciso la qualità del manto stradale antistante, così da impostare in anticipo lo smorzamento di ogni singola ruota in base alle asperità a cui la vettura sta andando incontro.

Con la funzione di inclinazione dinamica in curva, disponibile di serie, la carrozzeria della vettura può inclinarsi fino a 2,65° verso il lato interno della curva. In questo modo si riducono nettamente le forze trasversali percepite e si incrementa il piacere di guida soprattutto sulle strade extraurbane.

A seconda del programma di marcia si può impostare il comportamento delle sospensioni in funzione delle proprie preferenze personali, scegliendo una taratura più confortevole o una più orientata alla sportività, e si può attivare la funzione di inclinazione dinamica in curva. Le sospensioni attive compensano efficacemente i movimenti di rollio e beccheggio della carrozzeria in partenza, in curva o in frenata. Gli ammortizzatori a regolazione continua consentono sia un assetto di base confortevole delle sospensioni, sia un’impostazione rigida in funzione della velocità.

Per aumentare l’altezza libera dal suolo, il livello del veicolo può essere alzato di 40 mm. Alle alte velocità la vettura si abbassa anche di 15 mm per ridurre la resistenza aerodinamica e aumentare la stabilità di marcia.

Sterzo parametrico AMG: diretto e dalla risposta precisa

Lo sterzo parametrico sportivo elettromeccanico della S 63 4MATIC+ e della S 65 dispone di un rapporto di demoltiplicazione variabile. Lo sterzo convince per la risposta precisa e molto autentica, che si deve al rapporto di demoltiplicazione della cremagliera specifico per i modelli AMG. La servoassistenza varia in funzione dei tre livelli di taratura «Comfort», «Sport» o «Sport+». La relativa curva caratteristica viene definita automaticamente in funzione del programma di marcia DYNAMIC SELECT selezionato oppure può essere impostata a piacimento con il programma «Individual». Alle basse velocità il guidatore deve ruotare di poco il volante, mentre ad andature più spinte può fare affidamento su una stabile direzionalità in rettilineo. La definizione precisa della posizione intermedia e la risposta autentica contribuiscono anch’esse a garantire una perfetta sensazione al volante.

Impianto frenante in materiale composito ad alte prestazioni AMG: ben dosabile e con ottime proprietà anti-fading

L’impianto frenante in materiale composito, maggiorato e ad alte prestazioni, garantisce una decelerazione affidabile e rapida, dimostrando ottime proprietà anti-fading anche in caso di forte sollecitazione. La S 63 4MATIC+ e la S 65 montano sull’asse anteriore dischi dei freni compositi da 390 x 36 mm con pinze fisse a 6 pistoncini in alluminio, mentre sull’asse posteriore le dimensioni sono di 360 x 24 mm e le pinze sono a pugno ad 1 pistoncino.

A richiesta è disponibile un impianto frenante ceramico in materiale composito AMG ad alte prestazioni. Il peso ridotto di oltre il 20% assicura una riduzione delle masse non sospese e incrementa la dinamica di marcia, l’agilità e il comfort di marcia. Inoltre i freni ceramici sono caratterizzati da una maggiore durata, una resistenza più elevata alla corrosione e una maggiore stabilità termica. L’impianto frenante dispone di dischi dei freni anteriori da 420 x 40 mm e posteriori da 360 x 32 mm. A livello estetico è riconoscibile dalla scritta «AMG Carbon Ceramic» sulle pinze dei freni dotate di verniciatura speciale.

L’ESP®  regolabile su tre livelli assicura, a seconda delle preferenze, una maggiore sicurezza o un maggiore piacere di guida:

  • ESP® ON: offre elevata sicurezza adattando il sistema al carattere sportivo della vettura
  • ESP® SPORT HANDLING MODE: consente un maggiore angolo di imbardata prima che il sistema intervenga, a vantaggio di uno stile di guida sportivo
  • ESP® OFF: sistema disattivato per uno stile di guida sportivo in pista. In caso di forte frenata l’ESP® si riattiva temporaneamente.

Grembialatura anteriore con nuovo Jet-Wing per il design degli esterni

La nuova S 63 4MATIC+ e la nuova S 65 sono riconoscibili nel frontale dai fari MULTIBEAM LED e dalla nuova grembialatura anteriore con Jet-Wing espressivo. Le grandi prese d’aria laterali, la cui struttura funzionale è ripresa dal Motorsport, garantiscono un migliore apporto d’aria ai moduli di raffreddamento. Lo splitter frontale tridimensionale riduce la portanza sull’asse anteriore.

I rivestimenti dei sottoporta con inserti tridimensionali cromati lucidi fanno apparire la Classe S più vicina alla strada e conferiscono più tensione alla fiancata. Tipici dei modelli della Classe S AMG sono i grandi cerchi fucinati in lega leggera, disponibili di serie nelle dimensioni da 19 pollici per la S 63 4MATIC+ e da 20 pollici per la S 65. Gli esclusivi cerchi fucinati della berlina con motore V12 affascinano per il loro design straordinario: ciascuna delle 16 razze ha una speciale curvatura che confluisce verso il centro del mozzo della ruota. In questo modo la ruota appare ancora più grande rispetto alle dimensioni effettive di 8,5 J x 20 davanti e di 9,5 J x 20 dietro. Inoltre la finitura lucidata a specchio mediante ceramica garantisce un’estetica esclusiva.

Di serie i cerchi fucinati dispongono di una pregiata copertura dei bulloni con fissaggio a vite e totalmente integrata, in alluminio forgiato. La sua forma ricorda un bloccaggio centrale, una reminiscenza delle corse automobilistiche. La scritta AMG è integrata nei cerchi come elemento di design. A richiesta, in alternativa, sono disponibili altri tre tipi di cerchi fucinati nello stesso formato; due varianti di design sono disponibili anche verniciate in nero opaco con bordo tornito a specchio.

Il look della S 63 4MATIC+ e della S 65 è completato dalla grembialatura posteriore rinnovata con inserto diffusore e dai doppi terminali dell’impianto di scarico sportivo AMG, dalla nuova configurazione e specifici a seconda del modello. Ulteriori caratteristiche distintive sono date dai numerosi elementi di design in cromo lucidato a specchio sul frontale, sulla fiancata e sulla coda, che risaltano con la loro brillantezza specialmente in abbinamento alle verniciature con tonalità scure.

Interni: equipaggiamenti, design e qualità di grande fascino

L’eleganza dei nuovi modelli di Classe S di Mercedes-AMG si riscontra anche negli interni: entrambi i modelli accolgono i passeggeri con un ambiente esclusivo. I sedili sportivi AMG con regolazione elettrica, funzione Memory e riscaldamento offrono un migliore sostegno laterale sia al guidatore sia al passeggero anteriore. La pelle nappa con design V8 AMG e targhette AMG sugli schienali dei sedili anteriori e posteriori creano un’atmosfera raffinata e lussuosa a bordo della vettura. Lo stemma AMG stampato sul bracciolo della consolle centrale anteriore è un’altra particolarità, così come l’orologio analogico con esclusivo design IWC, che dispone di lancette tridimensionali con fresatura in metallo e applicazioni metalliche sul quadrante.

Il volante Performance a tre razze appiattito nella parte inferiore dispone di paddle del cambio integrati, una corona dai contorni accentuati con pelle traforata in corrispondenza dell’impugnatura e modanatura metallica con scritta AMG. A richiesta è ordinabile con rivestimento in pelle nappa nera/microfibra DINAMICA.

Un’ulteriore peculiarità tipica di AMG è rappresentata dagli strumenti di visualizzazione: sul display TFT widescreen a colori da 31,2 centimetri gli strumenti circolari animati forniscono informazioni sul numero di giri del motore, sulla velocità di marcia e molto altro ancora. Il guidatore può scegliere fra tre diversi stili di visualizzazione: Classic, Sport e Progressive. Inoltre, il menu AMG è stato nettamente ampliato. Tra le possibilità di visualizzazione figurano: temperatura dell’olio di motore e cambio, accelerazione trasversale e longitudinale, potenza e coppia del motore, boost (pressione di sovralimentazione), temperatura e pressione degli pneumatici e setup attuale della vettura.

Numerosi equipaggiamenti a richiesta dell’AMG Performance Studio

Chi desidera rendere ancora più personale la sua S 63 4MATIC+ o S 65 può scegliere tra le numerose opzioni dell’AMG Performance Studio. Pacchetto Night, accattivanti cerchi alternativi e pacchetto carbonio permettono di configurare gli esterni secondo i propri gusti. Negli interni il volante Performance in pelle nappa nera/microfibra DINAMICA rafforza il carattere sportivo. Elementi decorativi in carbonio o carbonio/lacca lucida nera completano le possibilità di allestimento.

App AMG TRACK PACE

Grazie all’AMG Track Pace disponibile a bordo della S 63 4MATIC+, gli appassionati di automobilismo sportivo possono registrare numerosi dati della propria vettura e i tempi realizzati sul giro nei circuiti di gara. Tutti i valori vengono visualizzati sul display del COMAND, mentre nella plancia con display widescreen i tempi attuali possono essere letti dalla strumentazione. Sulla base dei dati raccolti e delle informazioni ricavate il guidatore può analizzare con precisione il proprio stile di guida e migliorare i tempi sul giro.

Nuova Mercedes-Benz Classe S

Nuova Mercedes-Benz Classe S


title : Nuova Mercedes-Benz Classe S Il punto di riferimento automobilistico per efficienza e comfort
updated : aprile 18th, 2017
author : Ale Marino