La nuova BMW Serie 5 Touring – dinamica, versatile, intelligente - WorldWide Automotive News - Driveandride.com La nuova BMW Serie 5 Touring – dinamica, versatile, intelligente - WorldWide Automotive News - Driveandride.com La nuova BMW Serie 5 Touring – dinamica, versatile, intelligente - WorldWide Automotive News - Driveandride.com La nuova BMW Serie 5 Touring – dinamica, versatile, intelligente - WorldWide Automotive News - Driveandride.com La nuova BMW Serie 5 Touring – dinamica, versatile, intelligente - WorldWide Automotive News - Driveandride.com La nuova BMW Serie 5 Touring – dinamica, versatile, intelligente - WorldWide Automotive News - Driveandride.com
Featured Video Play Icon

La nuova BMW Serie 5 Touring – dinamica, versatile, intelligente



Nuova BMW Serie 5 Touring 2017. Dinamica di guida, estetica e funzionalità intelligenti: nella nuova generazione di modelli, questa combinazione caratteristica per la BMW Serie 5 Touring 2017 eleva a un livello finora mai raggiunto. Analogamente alla nuova BMW Serie 5 Berlina, anche la seconda variante di carrozzeria della Serie ricca di tradizione affascina con un esclusivo concetto di visualizzazione e di comando, innovativi sistemi di assistenza e notevoli progressi nel campo dell’interconnessione digitale.

“La BMW Serie 5 Touring è stata sviluppata appositamente per il mercato europeo dove il suo versatile concetto di carrozzeria riscuote successi da già 25 anni. Nella nuova, quinta generazione il modello soddisfa più che mai le esigenze di un target-group che apprezza l’uso di un bagagliaio ampio e versatile, l’immagine maestosa della vettura e il tipico piacere di guida del marchio”, afferma il dr. Ian Robertson, membro del Board di BMW AG, responsabile per le vendite e il marketing.

L’anteprima mondiale della nuova BMW Serie 5 Touring 2017 sarà celebrata nel marzo 2017 al Salone internazionale dell’automobile di Ginevra. Al momento di esordio nel giugno del 2017 saranno disponibili quattro motori dell’attuale generazione di propulsori di BMW Group, inoltre la trazione integrale intelligente BMW xDrive, montata inizialmente su due modelli. Ulteriori varianti, sia con la classica trazione posteriore che a trazione integrale, seguiranno nel corso dell’anno.

Design ed equipaggiamenti.
Atletica, indipendente e inconfondibilmente versatile.Le superfici dal disegno pulito e atletico e le linee dallo slancio dinamico della scocca della nuova BMW Serie 5 Touring simbolizzano quella combinazione di piacere di guidare e versatilità che caratterizza da sempre il modello. Il linguaggio formale indipendente della coda anticipa la maggiore offerta di spazio della variante di carrozzeria, aumentandone sia la funzionalità che la versatilità. Rispetto al modello precedente la nuova BMW Serie 5 Touring è cresciuta in lunghezza di 36 millimetri a 4 943 millimetri, in larghezza di 8 millimetri a 1 868 millimetri e in altezza di 10 millimetri a 1 498 millimetri. Ma anche il passo allungato di 7 millimetri a 2 975 millimetri ha aumentato l’abitabilità per gli occupanti e lo spazio per il bagaglio.

Modulo frontale della vettura: sportività marcata e presenza elegante.

A prima vista, il disegno della sezione frontale riflette il carattere essenzialmente sportivo della nuova BMW Serie 5 Touring. I proiettori si estendono fino al doppio rene BMW. Essi formano una larga fascia ininterrotta che accentua la larghezza ed esalta, in combinazione con la presa d’aria inferiore, il fisico atletico della vettura.

La nuova BMW Serie 5 Touring è equipaggiata di serie con proiettori LED che generano anche la luce diurna. Il design dei proiettori adattivi a LED, offerti come optional, con gli anelli luminosi tagliati nella parte superiore e appiattiti nella sezione inferiore, interpreta in modo ancora più intenso il tipico sguardo concentrato delle vetture BMW. Un inserto orizzontale che unisce gli anelli luminosi interni della luce diurna al doppio rene BMW sottolinea la larghezza dinamica della sezione anteriore della vettura. In combinazione con i proiettori adattavi a LED, è disponibile anche BMW Selective Beam, la luce abbagliante antiriflesso dalla portata fino a 500 metri.

Vista di profilo: geometria indipendente, proporzioni equilibrate.

Nella vista di profilo, le geometrie caratteristiche della vettura formano una combinazione perfetta con le proporzioni equilibrate. Al look sportivo della nuova BMW Serie 5 Touring contribuisce anche la lunga linea del tetto che sfocia nel montante D fortemente inclinato. La silhouette slanciata valorizza un nuovo elemento stilistico delle superfici: infatti, lungo la propria evoluzione ascendente la caratteristica nervatura orizzontale si avvolge su sé stessa, trasformando una superficie d’ombra in superficie luminosa. La sua linea superiore si unisce alla sagoma che avvolge l’onda della grafica dei cristalli laterali, nota come gomito dell’ingegnere Hofmeister, mentre la linea inferiore sfocia nel faro posteriore.

Disegno della coda: larghezza accentuata da linee orizzontali.

La coda della nuova BMW Serie 5 Touring si presenta in un design atletico e fortemente espressivo. Il lunotto viene avvolto dallo spoiler del tetto in cui sono stati integrati la luce di stop supplementare e i deflettori laterali. Nella zona inferiore marcate linee orizzontali e le luci posteriori a L, che si allungano nella fiancata e sono completate dalle larghe strisce luminose delle luci di posizione posteriori, sottolineano la larghezza della scocca. In tutte le motorizzazioni della nuova BMW Serie 5 Touring i terminali di scarico sono bistadio. In base al tipo di propulsione e agli equipaggiamenti montati a bordo, i terminali di scarico sono eseguiti a forma circolare, trapezoidale o rettangolare.

Lottimizzazione dellaerodinamica riduce la resistenza aerodinamica e la portanza.

I dettagli che contribuiscono a ottimizzare le proprietà aerodinamiche sono riconoscibili in ogni prospettiva. Analogamente alla presa d’aria inferiore della grembiulatura anteriore, anche il doppio rene BMW è equipaggiato con prese d’aria regolabili. Quando il fabbisogno d’aria di raffreddamento è basso, le prese restano chiuse. In questa posizione si intravedono le asticelle verticali supplementari nel doppio rene che conferiscono al modulo frontale un’immagine ancora più presente. Le prese aerodinamiche nella grembiulatura anteriore, definite Air Curtains, convogliano l’aria nei passaruota dove il flusso viene deviato lungo le ruote, prima di fuoriuscire attraverso gli Air Breather integrati nelle fiancate. Questo riduce sensibilmente i vortici d’aria nei passaruota. Inoltre, è stato ottimizzato il convogliamento dell’aria sia nella coda che nella zona del sottoscocca.

Il coefficiente aerodinamico (valore cx) della nuova BMW Serie 5 Touring è stato ridotto così fino a 0,27 (il valore dipende dalla variante di motore). Inoltre, è stato abbattuto il valore di portanza, con impatto positivo sull’equilibrio aerodinamico e, conseguentemente, sulla dinamica di guida.

Ampia gamma di vernici e di cerchi in lega.

Per la verniciatura della scocca della nuova BMW Serie 5 Touring sono disponibili due varianti pastello e undici tinte metallizzate. La gamma cromatica viene completata dalle vernici BMW Individual e dalle vernici BMW Individual Frozen, particolarmente pregiate e fortemente espressive. Ma anche l’offerta di cerchi in lega è molto ricca. In alternativa ai cerchi in lega di serie da 17 pollici, nell’ambito del programma Accessori originali BMW sono disponibili ulteriori ruote nelle misure da 17 a 20 pollici.

Sport Line e Luxury Line per una personalizzazione perfetta.

La dotazione di serie della nuova BMW Serie 5 Touring viene completata da linee di equipaggiamenti che offrono la possibilità di personalizzare in modo perfetto la propria vettura. La Sport Line accentua anche a livello stilistico i progressi realizzati nel nuovo modello nei campi dinamica di guida e agilità. L’immagine pregiata ed elegante della nuova BMW Serie 5 Touring viene esaltata soprattutto dagli stilemi di design della Luxury Line. Entrambe le linee di equipaggiamenti comprendono luci fendinebbia a LED e battitacco in alluminio illuminati con l’emblema BMW e la scritta “Sport Line” o “Luxury Line”.

Le asticelle del doppio rene BMW, le coperture degli Air Breather, le cornici dei cristalli laterali e una serie di ulteriori elementi decorativi in nero lucido, nonché i terminali di scarico cromati neri caratterizzano lo stile marcato della Sport Line. L’immagine viene completata da cerchi in lega bicolore da 18 pollici con superfici lucidate; come optional sono disponibili anche esclusivi cerchi in lega da 19 pollici. Gli equipaggiamenti interni della Sport Line comprendono sedili sportivi nell’esecuzione stoffa/pelle, il volante sportivo in pelle e modanature interne speciali.

L’equipaggiamento della Luxury Line della nuova BMW Serie 5 Touring include asticelle del doppio rene, coperture degli Air Breather, cornici dei cristalli laterali e ulteriori tocchi stilistici cromati, nonché cerchi in lega da

18 pollici con design a raggi multipli. Come optional vengono offerti cerchi in lega da 19 pollici con superfici lucidate. All’interno, l’ambiente esclusivo è assicurato dall’equipaggiamento in pelle con cuciture in un colore di contrasto, da modanature in legno nobile e dalla plancia portastrumenti e i rinforzi laterali delle porte rivestiti in Sensatec.

Disponibile già al momento di lancio: il pacchetto M Sport.

Già al momento di lancio della nuova BMW Serie 5 Touring sarà disponibile anche il pacchetto M Sport. Il pacchetto M Sport comprenderà l’assetto sportivo M con abbassamento della vettura, cerchi in lega M da 18 pollici oppure, a richiesta, da 19 pollici e il pacchetto di aerodinamica M con grembiulatura anteriore, brancardi e grembiulatura posteriore dal design esclusivo, compresi i terminali di scarico rettangolari. L’ambiente sportivo dell’abitacolo è caratterizzato dai sedili M Sport in stoffa/Alcantara, dal volante sportivo M in pelle dal design nuovo, dalle modanature interne in alluminio rhombicle e da una serie di ulteriori dettagli esclusivi. A richiesta, il pacchetto M Sport sará ordinabile anche in combinazione con l’assetto di serie e con vari optional separati, per esempio Dynamic Damper Control. Il cliente può abbinare così i pregi stilistici del pacchetto M Sport alla sua tecnica delle sospensioni preferita.

Interni e versatilità. Comfort di viaggio ottimizzato, funzionalità intelligente.

Nell’abitacolo della nuova BMW Serie 5 Touring la configurazione del cockpit orientata al guidatore è stata abbinata a un ambiente di qualità premium, con eleganza moderna, materiali pregiati e lavorati con la massima precisione, curandone ogni minimo dettaglio. La maggiore abitabilità e numerosi dettagli sofisticati assicurano la versatilità che caratterizza questa variante di carrozzeria. “La nuova BMW Serie 5 Touring si presenta con una silhouette marcata e moderna, sagome precise e superfici tese. Nello sviluppo del design i temi centrali erano la sportività e la precisione. Gli interni riflettono un sensibile aumento della qualità di lavorazione e dello stile moderno”, afferma Adrian van Hooydonk, responsabile BMW Design.

Abitabilità, libertà di movimento e comfort acustico ottimizzati.

La generosa eleganza degli interni viene completata da numerosi dettagli sportivi. Mentre le superfici della plancia portastrumenti seguono un orientamento orizzontale, trasmettendo così una sensazione di larghezza e di equilibrio, le linee nella zona del guidatore presentano un andamento ascendente, sottolineando il posto di lavoro del conducente e conferendo un’aria di dinamismo agli interni. Superfici dalle forme lavorate con la massima precisione, unite a filo, esaltano il carattere pregiato dell’abitacolo. Inserti cromati abbinati con raffinatezza formano un’immagine elegante e ordinata. La plancia portastrumenti montata bassa rende l’abitacolo moderno e leggero, offrendo contemporaneamente al guidatore un’ottima vista. Il Control Display è stato realizzato come flatscreen montato a isola.

In tutti i posti si percepisce che lo spazio per la testa, le spalle e per le gambe è aumentato rispetto al modello precedente. La sagoma dello schienale ottimizzata, la superficie di seduta allungata e il maggiore spazio per le gambe aumentano il comfort di viaggio nella zona posteriore. Il disegno ottimizzato delle portiere consente ai passeggeri della zona posteriore di salire a bordo e di scendere dalla vettura con maggiore comodità. Nella zona posteriore, la maggiore larghezza degli interni permette di montare in modo sicuro e confortevole fino a tre seggiolini per bambini. Gli scomparti nelle portiere offrono spazio sufficiente per depositare bottiglie di bibite dal volume fino a un litro; inoltre sono cresciuti i porta-bicchieri nella zona anteriore della consolle centrale.

Grazie all’ottimizzazione dell’isolamento acustico del parabrezza, del cielo del tetto e della zona del bagagliaio, è aumentato anche il comfort acustico, così da elevarsi al livello del modello berlina. Come optional viene offerto il tetto panoramico in vetro. La sua superficie in vetro bipartita misura una lunghezza complessiva di 1 052 millimetri e una larghezza di 900 millimetri e contribuisce all’atmosfera aperta e luminosa degli interni. Sia la sezione anteriore in vetro che il cielo sospeso del tetto sono ad azionamento elettrico. La tendina avvolgibile a doppio strato, realizzata in materiale ad isolamento acustico, scorre lungo i binari laterali, completando così l’efficiente insonorizzazione dell’abitacolo.

Maggiore volume nel bagagliaio e nuovi sofisticati dettagli per massimizzare la versatilità.

Nella nuova BMW Serie 5 Touring anche il bagaglio dispone di più spazio. Quando vengono utilizzati tutti i posti resta un volume di carico cresciuto di 10 litri a 570 litri. A seconda del fabbisogno, esso è estendibile a un valore massimo di 1 700 litri, che supera quello del modello precedente di 30 litri. Ma anche la larghezza del bagagliaio è aumentata notevolmente. Il carico massimo ammissibile è cresciuto, a seconda della variante di modello, fino a 120 chilogrammi e raggiunge valori di 720 – 730 chilogrammi.

Numerosi dettagli sofisticati ottimizzano la versatilità e il comfort. L’equipaggiamento di serie comprende l’azionamento automatico del cofano del bagagliaio. In combinazione con l’optional Comfort Access, sono incluse anche l’apertura e la chiusura touchless, che vengono attivate da un movimento del piede sotto la grembiulatura posteriore. Una dotazione esclusiva del brand, che non offre nessun competitor, è l’apertura separata del lunotto.

La copertura del vano di carico e la rete del bagagliaio sono custodite adesso in contenitori separati, depositabili nei rispettivi scomparti sotto il vano di carico. Lo schienale del divanetto posteriore è composto da tre elementi, divisibili nel rapporto 40 : 20 : 40. I singoli elementi sono sbloccabili a distanza, premendo un pulsante nel bagagliaio. Il ribaltamento degli schienali avviene adesso attraverso un meccanismo elettrico. Poco prima di raggiungere la posizione orizzontale, il loro movimento verso il basso viene rallentato dolcemente. Per aumentare ulteriormente il volume del bagagliaio viene offerto come optional uno schienale del divanetto posteriore ad inclinazione regolabile.

Nel rivestimento laterale del bagagliaio è stato integrato anche il pulsante di comando per fare fuoriuscire l’optional gancio da traino. Il massimo peso trainabile di tutte le varianti di modello della nuova BMW Serie 5 Touring disponibili al momento di lancio è di rispettivamente 2 000 chilogrammi.

Motori, trasmissione e BMW xDrive.
Piacere di guidare su misura e nuovi primati di efficienza.

Tutti i motori disponibili al momento di lancio sul mercato della nuova BMW Serie 5 Touring sono dell’ultima generazione di propulsori Efficient Dynamics di BMW Group. Costruzione in alluminio, termodinamica ottimizzata e modernissima tecnologia BMW TwinPower Turbo assicurano sia ai propulsori a benzina che diesel a quattro o sei cilindri un rapporto nuovamente ottimizzato tra potenza e consumo di carburante. Ma anche il cambio e la trazione integrale intelligente BMW xDrive, offerto al momento di esordio in due modelli, si distinguono per un rendimento ottimizzato. La nuova

BMW 520d Touring è equipaggiata di serie con un cambio manuale a 6rapporti. Come optional è disponibile il cambio Steptronic a 8 rapporti che nei modelli BMW 530i Touring, BMW 540i xDrive Touring, BMW 530d Touring e BMW 530d xDrive Touring è parte della dotazione di serie.

Motori a benzina: maggiore potenza e CO2 ridotta del 10 per cento circa.

Il pacchetto tecnologico dei motori a benzina della BMW 530i Touring e della BMW 540i xDrive Touring comprende i turbocompressori Twin-Scroll, l’iniezione diretta di benzina High Precision Injection, il comando valvole variabile VALVETRONIC e il variatore di fase degli alberi a camme Doppio VANOS. Le proprietà acustiche e il comportamento di esercizio a caldo sono stati ottimizzati utilizzando un nuovo incapsulamento del motore. Nella nuova BMW 530i Touring un motore quattro cilindri a benzina da 2 000 cc eroga una potenza massima di 185 kW/252 CV, dunque 5 kW/7 CV in più del propulsore del modello precedente. La coppia massima di 350 Nm viene messa a disposizione già al regime di 1 450 g/min. La BMW 530i Touring accelera da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi. Il consumo di carburante nel ciclo combinato è di 6,3 – 5,8 litri per 100 chilometri, mentre le emissioni di CO2 di 143 – 133 grammi per chilometro sono quasi del 10 per cento inferiori ai valori del modello precedente.

Il potente motore a benzina sei cilindri in linea da 3 000 cc della nuova BMW 540i xDrive Touring affascina con una potenza incrementata di25 kW/34 CV a 250 kW/340 CV e una coppia massima aumentata di 50 Nm a 450 Nm, richiamabile già a 1 380 g/min. La BMW 540i xDrive Touring richiede solo 5,1 secondi per accelerare da fermo a 100 km/h. I suoi valori di consumo di carburante e di CO2, rispettivamente 7,7 – 7,3 litri per 100 chilometri e 177 – 167 grammi per chilometro, sono quasi del 10 per cento inferiori rispetto al suo predecessore.

Motori diesel: elastici, economici e puliti come mai finora.

La tecnologia BMW TwinPower Turbo dei motori diesel è formata da un sistema di sovralimentazione con geometria variabile al lato della turbina e dall’iniezione diretta Common-rail dell’ultima generazione. Il dosaggio preciso del carburante e la combustione pulita vengono assicurati nel propulsore a quattro cilindri della nuova BMW 520d Touring da iniettori elettromagnetici operanti alla pressione massima di 2 000 bar, nel motore sei cilindri in linea della nuova BMW 530d Touring e della nuova BMW 530d xDrive Touring da iniettori piezoelettrici funzionanti alla pressione massima di 2 500 bar. Entrambi i propulsori sono equipaggiati con un incapsulamento montato vicino al motore per ottimizzare la silenziosità di funzionamento e l’esercizio a caldo. Un ulteriore elemento comune favorisce il comportamento a livello di emissioni. Il post-trattamento dei gas di scarico con la tecnologia BMW BluePerformance comprende, oltre al filtro antiparticolato, al catalizzatore a ossidazione e al catalizzatore ad accumulo NOx, anche un catalizzatore SCR con iniezione di AdBlue che riduce ulteriormente le emissioni di ossidi di azoto.

Il motore diesel della nuova BMW 520d Touring genera da una cilindrata di 2 000 cc una potenza di 140 kW/190 CV e mette a disposizione la propria coppia massima di 400 Nm nell’arco di regime tra 1 750 e 2 500 g/min. Il propulsore accelera la BMW 520d Touring da 0 a 100 km/h in 8,0 secondi (cambio automatico: 7,8 secondi). L’efficienza esemplare dell’unità di propulsione si manifesta anche nel consumo di carburante nel ciclo combinato di 4,9 – 4,5 litri (4,7 – 4,3 litri) per 100 chilometri e in emissioni di CO2 di 129 – 119 grammi (124 – 114 grammi) per chilometro.

La gamma di motorizzazioni disponibile al momento di lancio viene completata da un propulsore diesel sei cilindri in linea da 3 000 cc che eroga una potenza massima di 195kW/265 CV e genera la propria coppia massima di 620 Nm tra 2 000 e 2 500 g/min. Il motore è combinabile sia con la trazione posteriore che con la trazione integrale. La nuova BMW 530d Touring accelera da 0 a 100 km/h in 5,8 secondi, la BMW 530d xDrive Touring in 5,6 secondi. Il consumo di carburante nel ciclo combinato è di rispettivamente 5,1 – 4,7 litri e 5,7 – 5,3 litri per 100 chilometri, le emissioni di CO2 sono di rispettivamente 134 – 124 grammi per chilometro e 149 – 139 grammi per chilometro (tutti i valori di consumo di carburante e delle emissioni sono misurati nel ciclo di prova UE e variano a seconda della misura degli pneumatici selezionata). Il cambio generazionale dei modelli provvede così a ridurre i consumi e le emissioni fino all’11 per cento.

Lintelligenza produce lefficienza: il cambio Steptronic a 8 rapporti e la funzione Start / Stop automatico utilizzano i dati della navigazione.

Il rendimento, il comfort di cambiata, il peso leggero e l’isolamento acustico del cambio manuale a 6 rapporti della BMW 520d Touring sono stati ottimizzati utilizzando pastiglie di attrito in carbonio per le unità di sincronizzazione, inoltre la lubrificazione a secco, una nuova meccanica di cambiata e una nuova capsula acustica. Anche i nuovi cambi Steptronic a 8 rapporti montati nella nuova BMW Serie 5 presentano delle caratteristiche acustiche perfezionate. Il funzionamento particolarmente intelligente del comando del cambio favorisce sia la sportività che l’efficienza.

Le caratteristiche di cambiata sono influenzabili sia passando alla griglia S che attraverso il pulsante Driving Experience Control. Nella modalità ECO Pro, non appena il guidatore rilascia il pedale dell’acceleratore la funzione di veleggio provvede a separare la catena cinematica a velocità tra 50 e 160 km/h,. In combinazione con il sistema di navigazione Professional, la strategia di cambiata si orienta all’andamento della strada. Per esempio, quando la vettura si avvicina a un incrocio, il sistema di controllo del cambio utilizza i dati di navigazione per cambiare tempestivamente marcia e sfruttare la coppia di trascinamento del motore per la decelerazione. Analogamente, il controllo intelligente è in grado di evitare delle cambiate superflue, per esempio tra due curve che si succedono a breve distanza. Come optional viene offerto il cambio Steptronic sportivo a 8 rapporti che esegue i cambi-marcia con particolare dinamismo. Il sistema include bilancieri sul volante e la funzione Launch Control per un’accelerazione da fermo a trazione ottimizzata.

L’interconnessione intelligente supporta adesso anche l’effetto di ottimizzazione dell’efficienza della funzione Start / Stop automatico. Il controllo considera i dati forniti dal sistema di navigazione e dalle telecamere, nonché dai sensori radar dei sistemi di assistenza del guidatore. In questo modo si evita lo spegnimento inefficiente del motore, per esempio in caso di una breve fermata quando una strada sfocia in un’altra o davanti a una rotatoria.

BMW xDrive: adesso è combinabile con tutti i sistemi di regolazione dellassetto.

Grazie al ripartitore di coppia dal rendimento ottimizzato, la trazione integrale BMW xDrive, montata al momento di esordio in due varianti di modello della nuova BMW Serie 5 Touring, offre un grado di efficienza superiore. Il sistema a controllo elettronico ripartisce la coppia motrice permanentemente e in base alla situazione momentanea tra le ruote anteriori e le ruote posteriori. In questo modo vengono assicurate in qualsiasi momento la trazione ideale e una stabilità di guida ottimizzata. Inoltre, xDrive incrementa l’agilità della BMW Serie 5 Touring nella guida dinamica in curva. Nella nuova BMW Serie 5 Touring la trazione integrale intelligente è combinabile anche con Integral Active Steering e con l’assetto M Sport che include l’abbassamento della vettura.

Assetto e BMW EfficientLightweight. Peso alleggerito, agilità incrementata.

Il piacere di guida offerto dalla nuova BMW Serie 5 Touring, esclusivo nel segmento di appartenenza, risulta dalla tecnica delle sospensioni ampiamente perfezionata e dalla riduzione coerente del peso della vettura. Il sensibile aumento dell’agilità, della precisione di sterzo e del comfort di guida è dovuto anche ai componenti dello chassis progettati ex novo e tarati con precisione, nonché ai progressi realizzati nell’ambito di BMW EfficientLightweight che, a seconda della variante di modello, alleggeriscono la nuova BMW Serie 5 Touring in media fino a 100 chilogrammi rispetto alla generazione precedente. Dinamica di guida e perfezione traggono profitto anche dalla ripartizione equilibrata dei pesi tra gli assi e dall’ulteriore aumento della rigidità della scocca. Ma anche il passo allungato di 7 millimetri a 2 975 millimetri e le carreggiate anteriore e posteriore, cresciute rispettivamente di 5 millimetri a 1 605 millimetri e di 4 millimetri a 1 630 millimetri, esercitano un impatto positivo sulle caratteristiche di guida.

Asse anteriore a bracci trasversali sovrapposti e asse posteriore a cinque bracci con elevata quota di alluminio, ammortizzazione pneumatica dellasse posteriore di serie.

Oltre a numerosi altri componenti dello chassis, adesso anche i bracci delle sospensioni posteriori delle ruote e gli appoggi delle molle della BMW Serie 5 Touring sono realizzati in alluminio. Il principio costruttivo di asse anteriore a bracci trasversali sovrapposti permette di separare le funzioni di guida della ruota e di ammortizzazione. Questo consente di realizzare delle elevate forze di accelerazione trasversale senza dovere subire dei compromessi a livello di comfort di guida. Inoltre, eventuali forze di disturbo risultanti da irregolarità del fondo stradale non esercitano praticamente nessuna influenza sullo sterzo.

Anche l’asse posteriore a cinque bracci dal peso alleggerito, l’elevata rigidità strutturale, il doppio supporto elastico e l’elastocinematismo ottimizzato contribuiscono a creare l’equilibrio ideale di dinamismo e comfort. La sospensione garantisce in tutte le situazioni dinamiche la guida precisa della ruota e la massima fedeltà di traiettoria. L’ampia base di appoggio del supporto del ponte posteriore provvede a un isolamento efficiente di propulsore e sospensioni, così da migliorare il comfort acustico. La costruzione compatta dell’asse posteriore infuenza positivamente anche il volume del bagagliaio. L’equipaggiamento di serie della nuova BMW Serie 5 Touring comprende inoltre l’ammortizzazione pneumatica dell’asse posteriore con regolazione automatica del livello. Il sistema assicura in tutte le condizioni di guida e di carico un’altezza costante della vettura e un comportamento vibrazionale adattato.

Integral Active Steering e assetto M Sport adesso anche in combinazione con BMW xDrive.

Lo sterzo elettromeccanico con la funzione Servotronic, di serie, che offre la servoassistenza funzionante in dipendenza della velocità, assicura la massima precisione nella guida dinamica in curva e un elevato grado di comfort durante le manovre di parcheggio. L’optional Integral Active Steering funziona adesso elettromeccanicamente. Le ruote posteriori sterzanti ottimizzano l’agilità in curva, la sicurezza nei cambi di corsia e l’agilità nella guida in città. A richiesta, è disponibile l’assetto M Sport con abbassamento della vettura. Analogamente a Integral Active Steering, esso è combinabile adesso con la trazione integrale intelligente BMW xDrive.

Grazie all’impianto frenante in lega leggera e alle ampie funzionalità della regolazione della stabilità di guida DSC (Dynamic Stability Control), sono assicurate delle prestazioni di decelerazione eccellenti e un comportamento guida sicuro e stabile. Tutte le varianti di modello della nuova BMW Serie 5 Touring sono equipaggiate di serie con ruote in lega da 17 pollici. Come optional vengono offerti ulteriori cerchi in lega nelle misure da 17 fino a 20 pollici.

Ulteriormente ottimizzati: Dynamic Damper Control e Adaptive Drive.

Dynamic Damper Control, offerto come optional, funziona adesso con valvole nuove e un programma di regolazione ottimizzato. Questo permette di adattare in modo ottimale il comportamento di guida in base alle preferenze del guidatore. A questo scopo sono disponibili tre modalità di guida: COMFORT per un comfort equilibrato nei viaggi più lunghi, SPORT per il massimo piacere di guida e ADAPTIVE per un adattamento perfetto della vettura alle richieste del cliente e alla situazione momentanea. Il sistema di assetto Adaptive Drive, offerto come optional, completa Dynamic Damper Control con la stabilizzazione antirollío. Nella guida dinamica in curva il sistema provvede a una compensazione veloce e precisa delle forze d’inclinazione laterale. Inoltre, esso favorisce il comfort nella guida in rettilineo, compensando attivamente eventuali forze di disturbo generate da irregolarità unilaterali del fondo stradale. La stabilizzazione antirollío che favorisce sia la sportività che un comportamento di guida sicuro e impeccabile, viene realizzata attraverso motori girevoli elettrici.

Pulsante Driving Experience Control con modalità Adaptive.

Selezionando una delle modalità COMFORT, SPORT oppure ECO PRO, il pulsante Driving Experience Control, di serie, permette di tarare la vettura secondo le preferenze personali. Premendo il pulsante si influenzano le linee caratteristiche dell’acceleratore e dello sterzo, la dinamica di cambiata del cambio Steptronic e la mappatura degli ammortizzatori a regolazione elettronica. In combinazione con gli optional Dynamic Damper Control oppure Adaptive Drive, è disponibile inoltre la modalità ADAPTIVE. In questa impostazione il setup della vettura si adatta automaticamente allo stile di guida e, a seconda dell’equipaggiamento a bordo, anche all’andamento della strada. I dati cartografici forniti dal sistema di navigazione Professional possono essere utilizzati per predisporre la taratura della vettura quando essa si avvicina a un incrocio oppure a una curva.

Mix di materiali intelligente: più stabile, più leggera, più agile, più efficiente.

Il mix di materiali intelligente caratterizza l’architettura della scocca della nuova BMW Serie 5 Touring che, oltre a un peso nettamente alleggerito, presenta anche notevoli progressi nei campi rigidità torsionale e sicurezza passiva. Nell’ambito di BMW EfficientLightweight è stata nuovamente aumentata la percentuale di acciai altoresistenziali e di alluminio. Ulteriori riduzioni di peso sono state raggiunte applicando processi innovativi di progettazione e di produzione. Gli interventi di ingegneria dei materiali leggeri interessano tutta la vettura, così che è stata conservata la tipica ripartizione equilibrata delle masse tra gli assi dei modelli BMW.

Oltre al cofano motore, alle fiancate anteriori e alle porte, anche il tetto e il cofano del bagagliaio della BMW Serie 5 Touring sono realizzati in alluminio. Grazie al passaggio dall’acciaio all’alluminio, il solo cofano del bagagliaio pesa circa 4,5 chilogrammi in meno di quello del modello precedente. L’utilizzo dell’alluminio per il supporto del motore e il supporto del longherone posteriore ha permesso di ridurre il peso di rispettivamente ulteriori cinque e undici chilogrammi. Il supporto della plancia portastrumenti della nuova BMW Serie 5 Touring è composto da una struttura in magnesio che pesa circa due chilogrammi in meno del rispettivo componente in acciaio. Integrando il freno di stazionamento elettrico nelle pinze freno posteriori, è stato possibile alleggerirne il peso di tre chilogrammi; inoltre, il nuovo differenziale posteriore pesa sei chilogrammi in meno. La riduzione delle masse non sospese dell’impianto frenante e delle ruote di complessivamente nove chilogrammi circa esercita un impatto particolarmente favorevole sull’agilità della vettura.

Comandi e sistemi di assistenza alla guida.
Innovazioni per aumentare il comfort e la sicurezza.

Il sistema di visualizzazione e di comando della nuova BMW Serie 5 Touring ottimizza il controllo intuitivo delle funzioni della vettura, di navigazione, di comunicazione e d’infotainment. Le funzionalità ampliate del concetto di comando iDrive, per esempio BMW Gesture Control, creano nuove possibilità di scelta. Il guidatore è libero di utilizzare il tipo di comando che corrisponde alle sue preferenze e che lo distrae di meno dalla guida. Ma anche i sistemi di assistenza aiutano a concentrarsi sul piacere di guida. Infatti, essi supportano il guidatore nelle più svariate situazioni di guida, aumentando così sia il comfort che la sicurezza.

Libertà di scegliere: Controller, touchscreen, linguaggio o gesti.

Il Control Display da 8,8 pollici, di serie, oppure da 10,25 pollici, offerto come optional, è stato eseguito adesso come touchscreen montato a isola. Oltre al Touch Controller e ai pulsanti di selezione diretta e Preferiti, adesso è possibile selezionare e attivare le varie funzioni come sullo smartphone e tablet. Inoltre, la nuova rappresentazione del menu in una struttura a riquadri contribuisce all’utilizzo semplice e intuitivo. Ulteriori innovazioni provvedono a una varietà nuovamente incrementata: il comando vocale accetta adesso anche frasi formulate liberamente. BMW Gesture Control reagisce a semplici movimenti della mano o del dito, rilevati da un sensore 3D integrato nella consolle centrale, e li traduce in rispettivi comandi.

Grazie alla superficie di proiezione ingrandita del 70 per cento, il nuovo BMW Head-Up Display segna un ulteriore progresso del concetto di visualizzazione e di comando. Le informazioni vengono riflesse sul parabrezza, dunque nel campo visivo diretto del guidatore, utilizzando lo spettro cromatico completo, con una definizione di 400 x 800 pixel.

Progressi coerenti lungo la strada verso la guida automatizzata.

Con i nuovi sistemi di assistenza anche la nuova BMW Serie 5 Touring segue la strada verso la guida automatizzata. Insieme alla telecamera stereo, di serie, i sensori radar e a ultrasuoni, offerti come optional, assicurano un ampio monitoraggio della zona che circonda la vettura.

L’equipaggiamento di serie della nuova BMW Serie 5 Touring comprende, oltre all’Approach and Pedestrian Warning con funzione frenante City, anche la regolazione di velocità con funzione frenante. L’optional Active Cruise Control con funzione stop & go è utilizzabile nel campo di velocità da 0 a 210 km/h. Il sistema decelera la vettura fino all’arresto; il periodo di tempo fino alla ripartenza automatica si allunga fino a 30 secondi, così da ridurre l’affaticamento del guidatore, soprattutto in presenza di traffico lento su strade a carattere autostradale. Per regolare la velocità in modo dolce e preciso, i sensori registrano non solo la vettura che precede ma anche il veicolo che avanza davanti alla vettura che precede. Premendo un pulsante il guidatore può attivare i limiti di velocità riconosciuti dal sistema Speed Limit Info: egli può impostare il valore esatto oppure con una variazione massima di 15 km/h. Per assicurare una guida previdente ed efficiente, in combinazione con il sistema di navigazione Professional si possono considerare anche i limiti di velocità del prossimo tratto di strada da percorrere.

Un ulteriore passo verso la guida automatizzata lo rappresenta l’assistente di guida in carreggiata e in situazioni di traffico, utilizzabile sempre tra 0 e 210 km/h. Attraverso lo sterzo il sistema supporta il guidatore in modo cooperativo nella guida in carreggiata all’interno della corsia riconosciuta. I suoi sensori si orientano alla segnaletica orizzontale e, soprattutto nella guida in colonna e in presenza di traffico lento, al veicolo che precede. Il sistema che riconosce se il guidatore impugna il volante funziona in modo molto sensibile e reagisce già al contatto con poche dita.

Sempre nella corsia giusta grazie allassistenza allo sterzo.

Nel campo di velocità tra i 70 e i 120 km/h l’assistente di mantenimento della corsia contribuisce, attraverso degli interventi di sterzo, a gestire in modo sicuro anche situazioni di guida più impegnative. Il sistema comprende Lane Departure Warning che avverte il guidatore quando sta per superare involontariamente la segnaletica orizzontale, nonché Lane Change Warning che sorveglia le manovre di cambio corsia e, nel caso in cui dovesse venire riconosciuto un rischio di collisione, supporta il guidatore nel rientrare nella sua corsia originale. Un altro elemento del sistema è la protezione attiva anticollisione laterale, funzionante tra i 30 e i 210 km/h che attraverso un segnale ottico e vibrazioni del volante avvisa il guidatore che una vettura si avvicina lateralmente ad alta velocità. Se il sistema registra che al lato opposto lo spazio è sufficiente, esso avvia degli interventi correttivi in questa direzione.

In autostrada e su strade con corsie fisicamente separate quando è attiva l’assistenza alla guida in carreggiata e in situazioni di traffico può essere utilizzato anche Lane Change Assistant. A velocità tra i 70 e 180 km/h, per avviare la manovre di cambio corsia è sufficiente mantenere la leva dell’indicatore direzionale nella prima posizione (tipp). Se i sensori rilevano che la corsia parallela è libera e che nessuna vettura si avvicina ad alta velocità, l’assistenza alla guida in carreggiata supporta il guidatore durante la manovra di cambio corsia. Un’altra novità è l’assistente durante le manovre di evasione collisione. Quando si rende necessario un cambio di corsia veloce, per esempio per evitare un ostacolo improvviso, il sistema interviene, fino alla velocità di 160 km/h, assistendo il guidatore nella manovra di evasione.

Sistemi intelligenti aiutano a tenere sotto controllo la situazione e avvertono in caso di pericoli.

L’offerta viene completata da sistemi che contribuiscono a mantenere la situazione sotto controllo durante le varie manovre di guida e avvertono il conducente in presenza di situazioni pericolose. Oltre a Park Distance Control e alla telecamera di retromarcia è disponibile il sistema Surround View che rappresenta sul Control Display un’immagine in 3D e in varie prospettive della vettura e della zona circostante. L’assistente anti collisione laterale utilizza dei sensori radar per aiutare il guidatore a gestire sbocchi di strade a visibilità limitata e nell’uscita da passi carrabili e da parcheggi trasversali rispetto alla carreggiata.

Quando la segnaletica riconosciuta dalla telecamera stereo indica che il guidatore non ha notato che si sta avvicinando a una strada in cui deve dare la precedenza l‘avvertimento d’incrocio emette dei segnali ottici e acustici. L’avviso strada a senso unico e di divieto di accesso analizza anche i dati della navigazione per informare il guidatore in caso di una situazione pericolosa. Nelle strade a senso unico, nelle rotatorie o sulle rampe autostradali il sistema registra quando la vettura si infila nella direzione di marcia sbagliata.

BMW Night Vision invece offre più piacere di guida e sicurezza al buio. Il sistema di visione notturna fornisce un’immagine video in tempo reale che rappresenta sul Control Display persone, animali più grandi e altri oggetti a emissione di calore e include inoltre la luce di segnalazione.

Parcheggio perfetto: in automatico oppure con il telecomando.

Nella nuova BMW Serie 5 Touring Park Assistant consente di selezionare e utilizzare automaticamente spazi di parcheggio in posizione parallela, trasversale o a pettine rispetto alla strada. Gli spazi vengono individuati durante la guida da sensori a ultrasuoni. In combinazione con il cambio Steptronic, il sistema assume successivamente le manovre di accelerazione, di frenata, di sterzo e di cambio marcia. In combinazione con il cambio manuale, Park Assistant esonera il guidatore dagli interventi di sterzo e lo supporta – attraverso indicazioni del cockpit – nell’entrare nello spazio libero, informandolo quando è il momento giusto per passare dalla marcia in avanti alla retromarcia (e viceversa).

Ma la manovra di parcheggio è ancora più confortevole quando si ricorre al parcheggio telecomandato. Per potere entrare e uscire anche da spazi molto stretti, il guidatore può attivare la rispettiva manovra anche dall’esterno della sua vettura attraverso la BMW Display Key. Le singole manovre di accelerazione e di frenata vengono sorvegliate dai sensori dei sistemi di assistenza alla guida e controllate dal conducente. Inoltre, il telecomando con la BMW Display Key consente anche di avviare e spegnere il motore.

BMW Connected e ConnectedDrive. Interconnessione intelligente.

Grazie ai nuovi servizi e al concetto omnicomprensivo BMW Connected, la nuova BMW Serie 5 offre un livello di interconnessione intelligente di guidatore, vettura e ambiente esterno unico nel segmento di appartenenza. Le funzioni innovative trasformano BMW Connected nell’assistente personale alla mobilità che aiuta il guidatore a raggiungere la sua meta in modo confortevole e rilassato anche quando non è a bordo della sua BMW.

BMW Connected: integrazione perfetta nello stile di vita digitale.

Attraverso la piattaforma Open Mobility Cloud BMW Connected collega la vettura con i singoli touchpoint del cliente, come iPhone, Apple Watch oppure smartphone e smartwatch funzionanti con il sistema operativo Android. L’assistente personale alla mobilità viene integrato così nello stile di vita digitale del guidatore. L’assistente individua le informazioni rilevanti per la mobilità, come appuntamenti nel calendario e indirizzi, e le utilizza per programmare l’itinerario. L’ora di partenza ideale viene calcolata in base a informazioni sul traffico in tempo reale e comunicata successivamente al guidatore sul suo smartphone. Al momento di avviamento del motore, il sistema di navigazione della vettura, interconnessa con la Open Mobility Cloud, può accedere direttamente all’itinerario calcolato. Destinazioni frequenti e modelli di mobilità personali vengono memorizzati automaticamente da BMW Connected.

Varietà di servizi dinfotainment, di comfort e di sicurezza.

I nuovi servizi digitali completano le funzioni già conosciute e apprezzate nei campi infotainment, comfort e sicurezza. Ovviamente sono sempre a disposizione anche il servizio personale d’informazione Concierge Service, Online Entertainment con accesso a milioni di brani musicali e di audiolibri, il servizio d’informazione sul traffico in tempo reale RTTI (Real Time Traffic Information) e numerose app . Anche nella nuova BMW Serie 5 Touring la carta SIM integrata di serie nella vettura consente di utilizzare la chiamata di emergenza intelligente con rilevazione automatica della posizione e riconoscimento del grado di gravità dell’infortunio.

Esclusività: On-Street Parking Information.

Il guidatore viene assistito nella ricerca di un parcheggio dal servizio esclusivo On-Street Parking Information. L’interconnessione intelligente viene utilizzata,

in modo simile a RTTI, per calcolare sulla base di dati storici e attuali, dove vi potrebbero essere dei posti liberi lungo il bordo della strada.

Microsoft Exchange e Apple Car Play sono utilizzabili a bordo.

BMW è la prima casa automobilistica a offrire un collegamento sicuro al server attraverso la funzione integrata Microsoft Exchange che consente di gestire le proprie mail, appuntamenti nel calendario e dati di contatti. Il sistema permette di trasmettere appuntamenti di calendario direttamente al sistema di navigazione e di comporre numeri telefonici con il telefono cellulare interconnesso. Inoltre, nella nuova BMW Serie 5 Touring può essere utilizzato anche Apple Car Play. BMW è il primo costruttore automobilistico a integrare anche questo servizio nel sistema di comando senza che siano necessari dei collegamenti via cavo.

Display Key, Remote 3D View, carica senza cavo e hotspot veloce.

Grazie alla BMW Display Key, il guidatore della nuova BMW Serie 5 Touring è collegato permanentemente alla sua vettura. Sul display a colori con funzione touch viene visualizzato se le porte, i finestrini e il tetto panoramico in vetro della vettura sono chiusi. Inoltre, possono venire caricati il livello del serbatoio e la risultante autonomia residua, nonché informazioni importanti per il servizio di assistenza. Con la funzione Remote 3D View il guidatore può farsi trasmettere da BMW Connected sul suo smartphone un’immagine dal vivo tridimensionale della propria vettura e della zona circostante, generata dal sistema Surround View.

La BMW Serie 5 Touring mette a disposizione la corrente per caricare senza cavo i telefoni cellulari predisposti per la carica induttiva. Il guscio di carica si trova nella consolle centrale. A richiesta, è disponibile anche un Wi-Fi-hotspot per creare un collegamento highspeed a internet (LTE) per un massimo di dieci dispositivi periferici mobili.

Linterconnessione intelligente permette lupdate dei dati di navigazione e la comunicazione car-to-car per avvertimenti in caso di pericolo.

L’ultima generazione del sistema di navigazione Professional si attiva molto rapidamente, offre un calcolo ancora più veloce dell’itinerario e la rappresentazione cartografica in 3D ottimizzata della città. Grazie all’update automatico delle cartine di navigazione, gratuito nei primi tre anni, i dati di navigazione vengono aggiornati a intervalli regolari “over the air”, attraverso la rete di telefonia mobile. Inoltre, la vettura invia dati sui limiti di velocità riconosciuti dal sistema Speed Limit Info al BMW backend che aggiorna la cartina di navigazione di bordo. In questo modo il guidatore viene informato sempre in tempo su eventuali nuovi limiti di velocità.

Per avvertire il guidatore in caso di situazioni di traffico pericolose, la flotta di vetture BMW interconnesse utilizza adesso anche la comunicazione car-to-car. Informazioni su pericoli riconosciuti, per esempio un incidente, una panne, forte nebbia, pioggia intensa o ghiaccio, vengono trasmesse al BMW backend e da qui inviate ai sistemi di navigazione della propria vettura e delle altre vetture che si trovano in zona.

BMW 530i Touring: motore quattro cilindri a benzina, cambio Steptronic a 8 rapporti, cilindrata: 1 998 cm3, potenza: 185 kW/252 CV a 5 200 – 6 500 g/min, coppia max.: 350 Nm a 1 450 – 4 800 g/min, accelerazione [0 – 100 km/h]: 6,5 secondi, velocità massima: 250 km/h, consumo nel ciclo combinato:*: 6,3 – 5,8 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato*: 143 – 133 g/km.

BMW 540i xDrive Touring: motore a benzina sei cilindri in linea, cambio Steptronic a 8 rapporti cilindrata: 2 998 cm3, potenza: 250 kW/340 CV a 5 500 – 6 500 g/min, coppia max.: 450 Nm a1 380 – 5 200 g/min, accelerazione [0 – 100 km/h]: 5,1 secondi, velocità massima: 250 km/h, consumo nel ciclo combinato:*: 7,7 – 7,3 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato*: 177 – 167 g/km.

BMW 520d Touring: motore quattro cilindri diesel, cambio manuale a 6 rapporti (cambio Steptronic a 8 rapporti), cilindrata: 1 995 cm3, potenza: 140 kW/190 CV a 4 000 g/min, coppia max.: 400 Nm a 1 750 – 2 800 g/min, accelerazione [0 – 100 km/h]: 8,0 secondi (7,8 secondi), velocità massima: 230 km/
(225 km/h ), consumo nel ciclo combinato:*: 4,9– 4,5 l/ 100 km (4,7 – 4,3 l/100 km ), emissioni di CO2 nel ciclo combinato*: 129 – 119 g/km (124 – 114 g/km).

BMW 530d Touring / BMW 530d xDrive Touring: motore diesel sei cilindri in linea, cambio Steptronic a 8 rapporti, cilindrata: 2 993 cm3, potenza: 195 kW/265 CV a 4 000 g/min, coppia max.: 620 Nm a 2 000 – 2 500 g/min, accelerazione [0 – 100 km/h]: 5,8 secondi / 5,6 secondi, velocità massima: 250 km / 250 km/h, consumo nel ciclo combinato:*: 5,1– 4,7 l/ 100 km / 5,7 – 5,3 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato*: 134 – 124 g/km / 149 – 139 g/km.

*valori in base al ciclo di prova UE, variabili in base alla misura degli pneumatici selezionata. Tutti i valori relativi alle prestazioni di guida, ai consumi e alle emissioni sono provvisori.

Nuova BMW Serie 5 Touring 2017

Nuova BMW Serie 5 Touring 2017

Listino_BMW_Serie_5_Berlina_e_Touring_(G30-G31)_prod.01.07.17


title : La nuova BMW Serie 5 Touring – dinamica, versatile, intelligente
updated : giugno 9th, 2017
author : Ale Marino
Pneumatici prezzi montaggio incluso