Mercedes-AMG GT R: tempo record per la ‘Beast of the Green Hell’ - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Mercedes-AMG GT R: tempo record per la ‘Beast of the Green Hell’ - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Mercedes-AMG GT R: tempo record per la ‘Beast of the Green Hell’ - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Mercedes-AMG GT R: tempo record per la ‘Beast of the Green Hell’ - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Mercedes-AMG GT R: tempo record per la ‘Beast of the Green Hell’ - Worldwide Automotive News - Driveandride.com Mercedes-AMG GT R: tempo record per la ‘Beast of the Green Hell’ - Worldwide Automotive News - Driveandride.com

Mercedes-AMG GT R: tempo record per la ‘Beast of the Green Hell’

Poco prima della pausa invernale legata alle condizioni atmosferiche, la nuova Mercedes-AMG GT R [1] ha registrato il tempo più veloce sul Nordschleife (il più celebre circuito del complesso del Nürburgring) nel corso di un test condotto dalla rivista tedesca specializzata ‘sport auto’. La nuova punta di diamante della gamma di modelli AMG ha percorso il cosiddetto ‘Green Hell’ (Inferno Verde) in 7:10,9 minuti, un tempo record mai raggiunto prima da una sportiva stradale testata dalla rivista di settore.
7:10,9 minuti per percorrere l’Inferno Verde. Mai prima d’ora una sportiva omologata per la circolazione stradale ha raggiunto il record stabilito da Mercedes-AMG GT R nel corso di un test. Questo modello in grado di erogare ben 430 kW (585 CV) di potenza è stato dunque battezzato ‘Beast of the Green Hell’. E mai nome fu più calzante. Un giro sul leggendario Nordschleife, considerato il circuito più difficile al mondo, rappresenta la prova del nove per testare le qualità di una vettura sportiva.
E, per gran parte del tempo dedicato al suo sviluppo, Mercedes-AMG GT R si è ‘allenata’ proprio su questo circuito d’eccezione. Numerose innovazioni e modifiche evidenziano come la sportiva stradale possa vantare il DNA dei modelli da corsa. Il motore anteriore centrale con configurazione transaxle, il motore biturbo V8 430 kW (585 CV), il telaio ampiamente modificato, la nuova aerodinamica, l’asse posteriore sterzante attivo, pneumatici specifici e la costruzione leggera intelligente costituiscono le basi per un’esperienza di guida particolarmente dinamica.
[1] Consumo di carburante AMG GT R, ciclo combinato: 11,4 l/100 km; Emissioni di CO2, ciclo combinato: 259 g/km
Mercedes-AMG GT R

Mercedes-AMG GT R


title : Mercedes-AMG GT R: tempo record per la ‘Beast of the Green Hell’
updated : dicembre 22nd, 2016
author : Ale Marino