Mercedes-AMG GLC 43 4MATIC Coupé - WorldWide Automotive News - Driveandride.com Mercedes-AMG GLC 43 4MATIC Coupé - WorldWide Automotive News - Driveandride.com Mercedes-AMG GLC 43 4MATIC Coupé - WorldWide Automotive News - Driveandride.com Mercedes-AMG GLC 43 4MATIC Coupé - WorldWide Automotive News - Driveandride.com Mercedes-AMG GLC 43 4MATIC Coupé - WorldWide Automotive News - Driveandride.com Mercedes-AMG GLC 43 4MATIC Coupé - WorldWide Automotive News - Driveandride.com

Mercedes-AMG GLC 43 4MATIC Coupé



Mercedes-AMG GLC 43 4MATIC Coupé

Mercedes-AMG GLC 43 4MATIC Coupé – Mercedes-AMG amplia ancora la sua gamma di prodotti offrendo un modello davvero dinamico: il nuovo GLC 43 4MATIC Coupé combina un design sportivo ed elegante con la Driving Performance tipica del marchio e i vantaggi propri di un SUV, ossia posizione del sedile rialzata, versatilità dell’abitacolo e agilità anche al di fuori dei percorsi asfaltati. Il motore V6 biturbo da 3,0 litri e 270 kW (367 CV) di potenza, il cambio automatico 9G‑TRONIC con tempi di innesto ridotti e la trazione integrale 4MATIC Performance AMG, sbilanciata sull’asse posteriore, costituiscono i presupposti ideali per un’esperienza di guida su strada caratterizzata da grande agilità. A questo risultato concorre in misura determinante anche l’assetto sportivo dedicato, basato sulle sospensioni pneumatiche multicamera attive AIR BODY CONTROL. Sul versante opposto il GLC 43 4MATIC Coupé consente anche di effettuare occasionali puntatine in fuoristrada: l’altezza libera dal suolo può essere incrementata semplicemente premendo un tasto, mentre la regolazione pneumatica del livello su entrambi gli assi garantisce in ogni momento un livello costante della vettura.

“Il nuovo GLC 43 4MATIC Coupé si distingue per l’elevata agilità e la dinamica di marcia sportiva. Con il suo design sportivo e l’elevata idoneità all’uso quotidiano il coupé attira nuovi target”, ha dichiarato Tobias Moers, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mercedes-AMG GmbH.

Il SUV-coupé soddisfa appieno le esigenze più disparate: il suo design inconfondibile emerge dalla folla senza risultare eccessivo, le prestazioni di marcia equiparabili a quelle di un’auto sportiva inseriscono il coupé nel novero delle performance car purosangue, e le impostazioni per il comfort, selezionabili semplicemente premendo un tasto, ne fanno un veicolo affidabile per ogni condizione di guida. Il GLC 43 4MATIC Coupé accelera da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi, mentre la velocità è limitata elettronicamente a 250 km/h.

 

I dati in sintesi.

Mercedes-AMG GLC 43 4MATIC Coupé
MotoreV6 da 3,0 litri a iniezione diretta con sovralimentazione biturbo
Cilindrata2.996 cm3
Potenza270 kW (367 CV) a 5.500-6.000 giri/min
Coppia max.520 Nm a 2.500-4.500 giri/min
Trazionetrazione integrale 4MATIC Performance AMG con ripartizione della coppia a favore della coda, nel rapporto 31:69
Cambiocambio automatico 9G-TRONIC con tempi di innesto ridotti
Consumo di carburante ciclo urbano/extraurbano/combinato 

10,9/7,0/8,4 l/100 km

Emissioni di CO2 nel ciclo combinato192 g/km
Classe di efficienzaD
Peso (DIN/CE)1.780*/1.855**
Accelerazione 0-100 km/h4,9 s
Velocità massima250 km/h***

 

*Massa a vuoto in ordine di marcia a norma DIN senza conducente; ** massa a vuoto in ordine di marcia a norma CE con conducente (75 kg); ***limitata elettronicamente

 

Motore V6 biturbo AMG da 3,0 litri: brillante e dalla risposta spontanea
Il motore V6 biturbo da 3,0 litri trova impiego in numerosi modelli AMG ad alte prestazioni. Eroga una potenza massima di 270 kW (367 CV) e sviluppa una coppia massima di 520 Nm. I due turbocompressori, montati vicino al motore, reagiscono in modo particolarmente rapido. Al rendimento concorre, tra gli altri fattori, anche la pressione di sovralimentazione incrementata a 1,1 bar. Il rivestimento NANOSLIDE® per le canne dei cilindri trova impiego anche nei motori di Formula 1 di MERCEDES-AMG PETRONAS. Si tratta di un materiale particolarmente duro e resistente all’usura che allo stesso tempo riduce l’attrito e contribuisce all’elevata efficienza, dovuta anche all’iniezione multipla a getto guidato con pressione del carburante che arriva anche a 200 bar. Esteticamente il propulsore è riconoscibile per la copertura con inserto rosso in alluminio e logo AMG.

 

Cambio automatico 9G-TRONIC: innesti veloci, efficienza elevata
Il nuovo GLC 43 4MATIC Coupé impiega il cambio automatico 9G-TRONIC che i progettisti di Mercedes-AMG hanno appositamente tarato per un’esperienza di guida più dinamica. Attraverso un’applicazione software dedicata è stato possibile accorciare notevolmente i tempi di innesto di questo cambio a 9 rapporti. Grazie alla possibilità di scalare più marce contemporaneamente il 9G-TRONIC garantisce scatti rapidi. Con un intervento preciso all’accensione la funzione di doppietta automatica permette cambi marcia più rapidi ed emozionanti nei programmi di marcia «Sport», «Sport Plus» e «Manuale».

 

Mediante un apposito tasto nella consolle centrale si può selezionare la modalità «Manuale»: il comportamento di innesto si orienta in base al programma di marcia selezionato e in questa modalità i cambi marcia possono ora essere eseguiti con le levette di innesto sul volante, disponibili di serie. Inoltre il cambio rimane nella marcia di volta in volta impostata, senza passare automaticamente a quella superiore quando il numero di giri del motore raggiunge la soglia limite.

 

Assetto sportivo basato sull’AIR BODY CONTROL: più agilità
Per garantire maggiore agilità, un comportamento più neutro in curva e una migliore trazione anche nella guida sportiva, i progettisti di Affalterbach hanno sviluppato un assetto sportivo specifico, basato sulle sospensioni pneumatiche integrali multicamera AIR BODY CONTROL. Sull’asse anteriore a quattro bracci trovano impiego fusi a snodo e snodi portanti dedicati, mentre tutti i componenti sono stati ottimizzati sotto il profilo della rigidità torsionale. Una maggiore campanatura negativa sull’asse anteriore e su quello posteriore a bracci multipli incrementa la dinamica trasversale. In generale l’elastocinematica è stata resa più rigida su entrambi gli assi. La combinazione di tutti questi interventi migliora l’agilità e la dinamica di marcia.

 

Il sistema di sospensioni pneumatiche a tre camere con setup sportivo di molle e ammortizzatori e regolazione continua delle sospensioni combina una dinamica di marcia eccezionale ad un comfort di rotolamento elevato. Gli organi elastici in struttura composita tanto leggera quanto resistente alle sollecitazioni riducono il peso complessivo rispetto alle sospensioni pneumatiche tradizionali.

Mediante una speciale matrice i progettisti AMG hanno definito quattro livelli di rigidità delle molle che vengono attivati a seconda del programma di marcia selezionato e delle condizioni di guida presenti. Nel programma «Comfort» il comportamento del veicolo è neutro o leggermente sottosterzante. In modalità «Sport», grazie alla maggiore rigidità delle molle, il GLC 43 4MATIC Coupé offre una guida nettamente più dinamica con minori rollii. Nel programma di marcia «Sport Plus» l’agilità e la guidabilità in curva sono ulteriormente incrementate, dal momento che l’asse anteriore presenta una rigidità delle molle diversa da quella dell’asse posteriore.

In caso di variazioni di carico improvvise, nelle curve veloci, nelle forti accelerazioni o nelle frenate brusche la rigidità delle molle viene incrementata automaticamente e in modo mirato sull’asse anteriore o su quello posteriore. In questo modo si riducono efficacemente il rollio e il beccheggio e si stabilizza il veicolo. Le sospensioni attive, anch’esse opportunamente adattate, possono essere regolate su tre livelli: «Comfort», «Sport» e «Sport Plus», aumentando la forbice tra un comfort elevato per i lunghi viaggi e una dinamica di marcia sportiva.

Le sospensioni AIR BODY CONTROL rendono il GLC 43 4MATIC Coupé idoneo anche alle occasionali escursioni su percorsi non asfaltati: il livello della vettura non solo viene regolato in modo permanente su un’altezza costante, ma può anche essere innalzato mediante la pressione di un tasto per ottenere una maggiore altezza libera dal suolo, anche durante la marcia. La profondità di guado di 300 millimetri e l’angolo di sbalzo di 19,8 gradi davanti e di 20,8 gradi dietro testimoniano l’idoneità del SUV-coupé alla guida offroad. Infine questo veicolo è adatto anche a fungere da motrice: vanta una capacità di traino con freni di 2.460 chilogrammi massimi.

 

Trazione integrale 4MATIC Performance AMG: agile e sbilanciata sul retrotreno
La trazione integrale 4MATIC Performance AMG di serie combina la migliore trazione possibile, la dinamica di marcia tipica di AMG e il massimo piacere di guida. Il sistema è caratterizzato da una ripartizione della coppia a favore della coda, al 31% sull’asse anteriore e al 69% su quello posteriore. Questa taratura migliora la dinamica di marcia, l’accelerazione trasversale su strada e la trazione, poiché sfrutta lo spostamento dinamico del carico sugli assi che si viene a creare in accelerazione a favore dell’asse posteriore, per scaricarvi più coppia motrice. Una frizione a dischi multipli con azione bloccante di 50 Nm garantisce che il potenziale di aderenza di tutte e quattro le ruote si sviluppi completamente, in particolar modo su neve e ghiaccio. Su fondi stradali con caratteristiche di aderenza differenti la trazione integrale esegue interventi frenanti mirati su una ruota al fine di garantire anche in questi casi la massima trazione.

 

DYNAMIC SELECT AMG: cambiare caratteristica con un dito
Con i cinque programmi di marcia «Eco», «Comfort», «Sport», «Sport Plus» e «Individual» del DYNAMIC SELECT basta un dito per personalizzare ulteriormente la caratteristica del GLC 43 4MATIC Coupé. L’ampia forbice di impostazioni consente di spaziare da una maggiore efficienza, a un comportamento confortevole fino a una guida estremamente sportiva. Ad essere modificati sono parametri importanti come il tempo di risposta di motore, cambio, assetto e sterzo. Indipendentemente dai programmi di marcia del DYNAMIC SELECT il conducente può passare direttamente alla modalità manuale con il tasto «M» e cambiare le marce utilizzando esclusivamente i comandi al volante.

 

Nel GLC 43 4MATIC Coupé i programmi di marcia «Sport» e «Sport Plus» del DYNAMIC SELECT sono ancora più improntati alla dinamica di marcia rispetto ai modelli di serie, grazie alla curva caratteristica dell’acceleratore più agile e diretta e ai cambi marcia dall’impatto emotivo ancora più accentuato, con tempi di innesto ridotti, funzione di doppietta automatica ed esclusione dei cilindri. Inoltre il regime di minimo più elevato consente partenze e accelerazioni da fermo più scattanti.

 

Per incrementare invece l’efficienza, nel programma «Eco» la funzione ECO start/stop e la funzione «Sailing» riducono il consumo di carburante: se il conducente rilascia il pedale dell’acceleratore nella fascia di velocità compresa fra 60 e 160 km/h, la frizione si apre e il motore viene disaccoppiato dalla catena cinematica. La centralina elettronica abbassa il regime del motore al minimo e la resistenza all’avanzamento viene ridotta in misura pari alle forze di compressione e di attrito del motore generate nella fase di rilascio.

La modalità «Comfort» assicura un comfort di rotolamento particolarmente accentuato. Per poter garantire la massima sicurezza di marcia anche in questa modalità, in caso ad esempio di manovre di scarto repentine il sistema provvede ad adattare immediatamente la capacità di assorbimento degli ammortizzatori e la forza delle molle.

 

Sterzo parametrico sportivo: diretto e dalla risposta precisa
Lo sterzo parametrico sportivo del GLC 43 4MATIC Coupé presenta un rapporto di trasmissione variabile e convince per la sua risposta precisa e alquanto autentica. La servoassistenza varia in funzione della taratura «Comfort» o «Sport». La relativa curva caratteristica viene definita automaticamente in funzione del programma di marcia DYNAMIC SELECT selezionato oppure può essere impostata a piacimento con il programma «Individual».

 

Grazie all’impianto frenante maggiorato con dischi dei freni autoventilanti in materiale composito questo SUV-coupé ad alte prestazioni rallenta in modo affidabile e veloce. L’avantreno monta dischi forati delle dimensioni di
360 x 36 mm con pinze fisse a 4 pistoncini e scritta «AMG», mentre sul retrotreno le dimensioni sono di 320 x 24 mm e le pinze sono a pugno a 1 pistoncino.

Sistemi di assistenza alla guida come il sistema di assistenza alla frenata attivo, il sistema di assistenza in presenza di vento laterale, l’accensione automatica delle luci, l’ATTENTION ASSIST o il sistema di assistenza per la dinamica in curva ESP®, disponibili di serie, incrementano la sicurezza a bordo. Con ulteriori sistemi di assistenza alla guida è possibile incrementare ancora di più il comfort e la sicurezza.

Il design degli esterni: sportivo e incisivo

Il GLC 43 4MATIC Coupé esprime il suo carattere ben definito nella vista anteriore attraverso la mascherina del radiatore Matrix con pin cromati e una lamella in nero lucidato a specchio con inserto cromato lucido e scritta «AMG» cromata lucida. Le prese d’aria dall’aspetto sportivo, integrate nella grembialatura anteriore AMG, recano alette color cromo argentato. Al di sotto, lo splitter frontale color cromo argentato assicura un ottimo afflusso d’aria ai moduli di raffreddamento.

Rispetto al GLC 43 4MATIC il montante A presenta un’inclinazione più piatta. La parte superiore dell’abitacolo affusolata si inserisce senza soluzione di continuità nella fiancata e accentua la silhouette da coupé. Dal gioco che si crea tra la linea di cintura alta e le spalle ampie nascono proporzioni che conferiscono dinamismo al GLC Coupé.

I cerchi in lega leggera AMG da 48,3 cm (19″) a 5 doppie razze, verniciati in nero lucidato a specchio e torniti con finitura a specchio, dominano la vista laterale.
Gli pneumatici misti da 235/55 R 19 su 8,0 J x 19 sull’asse anteriore e da 255/50 R 19 su 9,0 J x 19 sull’asse posteriore accentuano l’aspetto deciso del veicolo. A richiesta sono disponibili altre combinazioni e design, ad esempio cerchi da 21″ bicolori.

Anche la coda vanta un look caratteristico e, con mascherine cromate dei terminali di scarico dall’effetto a quattro uscite, comunica sportività. La grembialatura posteriore specifica AMG presenta un inserto color cromo argentato. Le luci posteriori sottili e divise nonché lo spoilerino dai contorni ben delineati sono citazioni della linea di design che ha esordito con la Classe S Coupé e che è stata successivamente ripresa da tutti i modelli coupé di Mercedes-AMG. Il lunotto è privo di tergicristallo, dal momento che il flusso d’aria si distacca dietro lo spoilerino e l’acqua sporca sollevata non riesce a colpire il lunotto.

Design degli interni: decisamente sportivo
Gli interni riprendono coerentemente l’impostazione dinamica degli esterni con una serie di dettagli originali. La scelta cromatica del nero sportivo e funzionale, combinato con elementi a contrasto rossi, denota carattere. Elementi decorativi in alluminio con rifinitura longitudinale sottolineano il carattere sportivo dell’abitacolo. Ideale per mantenere la concentrazione alla guida è il volante sportivo multifunzione appiattito nella parte inferiore, in pelle nera con cuciture a contrasto rosse.

Nei sedili sportivi il conducente e il passeggero anteriore trovano una posizione sicura anche nella guida particolarmente dinamica, grazie al sostegno laterale migliorato. I rivestimenti in pelle ecologica ARTICO / microfibra DINAMICA nera presentano una grafica dei sedili specifica e cuciture decorative rosse.

Al design dei sedili sono abbinati i pannelli centrali delle porte, realizzati con lo stesso materiale, nonché le cinture di sicurezza rosse designo. Con due grandi strumenti circolari e un display multifunzione a colori in posizione centrale, con diagonale di 5,5 pollici (13,97 cm), la strumentazione AMG fornisce tutte le principali informazioni direttamente nel campo visivo del conducente. L’indicazione ECO promuove uno stile di guida attento ai consumi. I quadranti con motivo della bandiera a scacchi come sfondo e la grafica particolare conferiscono ai grandi display un tocco particolarmente sportivo. I Clienti che amano il Motorsport apprezzeranno il RACETIMER, con il quale si possono registrare i tempi su circuiti chiusi al traffico.

Versatilità e spaziosità degli interni
Oltre che per l’accentuata sportività questa vettura dinamica convince anche per i vantaggi pratici che offre: con un volume compreso tra 491 e 1400 litri, il vano di carico si pone ai vertici del segmento di mercato. Gli schienali dei sedili posteriori abbattibili singolarmente in rapporto 40:20:40 consentono diverse configurazioni per trasportare bagagli particolarmente lunghi o ingombranti. Anche l’abitabilità nei sedili anteriori e nel vano posteriore si attesta su livelli di comfort analoghi al GLC 43 4MATIC. L’altezza d’accesso, lo spazio all’altezza delle spalle e lo spazio per i gomiti e per le gambe sono identici a quelli del GLC.

Ricca offerta per l’infotainment
L’equipaggiamento per l’infotainment presente di serie a bordo del GLC 43 4MATIC Coupé prevede il sistema Audio 20 CD con display da 7 pollici (17,8 cm), Frontbass, funzione vivavoce Bluetooth®, audio streaming e due porte USB. Il Garmin® MAP PILOT con Live Traffic, disponibile a richiesta, arricchisce l’Audio 20 CD di un vero e proprio sistema di navigazione integrato, con funzione di deviazione per evitare gli ingorghi. Il software di navigazione e i dati cartografici sono forniti su una memory card SD.

Se si sceglie il COMAND Online il Media Display a colori diventa più grande (8,4 pollici / 21,3 cm di diagonale) e acquisisce una risoluzione migliore. Esso permette anche la ricezione digitale di TV/radio e mette a disposizione, tra le tante funzioni, anche la navigazione rapida su disco fisso, la segnalazione automatica delle code basata sui dati della viabilità stradale precisi e aggiornati, forniti dal servizio «Live Traffic Information», la funzione integrata hotspot WLAN e il sistema di comando vocale VOICETRONIC. Il Sound System Surround Burmester®, disponibile a richiesta, assicura una riproduzione sonora a livello di sala da concerti: dispone di un amplificatore DSP a 9 canali e di 13 altoparlanti, per una potenza complessiva di 590 watt.

Mercedes me connect: un assistente personale
Anche a bordo del GLC 43 4MATIC Coupé è disponibile il servizio Mercedes me connect. Oltre alle funzioni standard come sistema di chiamata d’emergenza Mercedes-Benz, Gestione incidenti, Gestione guasti o Servizio Assistenza Clienti, il Remote Online (di serie con il COMAND Online) offre, attraverso la app Mercedes me o il portale Mercedes me, numerose funzioni per il comfort, ad esempio il comando del riscaldamento ausiliario, il bloccaggio/lo sbloccaggio della vettura o la richiesta di diverse informazioni sullo stato attuale, come chilometraggio, livello del serbatoio o autonomia. Il nuovo Mercedes-AMG GLC 43 4MATIC Coupé festeggerà il suo debutto internazionale il 28 settembre 2016 in occasione del Salone dell’automobile di Parigi. L’inizio delle vendite è previsto per il 6 ottobre 2016, mentre il lancio è programmato per dicembre 2016.

Mercedes-AMG GLC 43 4MATIC Coupé


title : Mercedes-AMG GLC 43 4MATIC Coupé
updated : dicembre 24th, 2016
author : Ale Marino
Motostorm: abbigliamento ed accessori moto